HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

/

AUTOMOTIVE: QUASI 13 MILIARDI DI EURO FINO AL 2030

Automotive: quasi 13 miliardi di euro fino al 2030

Decreto bollette: transizione verde e ricerca, riconversione, riqualificazione dell’industria, anche attraverso nuovi incentivi per l’acquisto di veicoli non inquinanti.

Il decreto cd. bollette 2022, interviene sul settore automotive, stanziando risorse (8 miliardi e 700 milioni di euro) fino al 2030, per favorire transizione verde e ricerca, riconversione, riqualificazione dell’industria, anche attraverso nuovi incentivi per l’acquisto di veicoli non inquinanti. Fondi pluriennali (4 miliardi e 150 milioni di euro) fino al 2030, per la produzione nazionale di microchip.

Il decreto-legge I° marzo 2022, n. 17, recante “Misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali”, entrato in vigore il 02 marzo, prevede una serie di misure, tra le quali alcune di rilievo in ambito automotive (articoli 22 e 23).

1) Decreto bollette: politica industriale automotive

E’ l’articolo 22 (“Riconversione, ricerca e sviluppo del settore automotive”) a dettare le specifiche, anche se per l’attuazione di alcuni aspetti rimanda a successivi provvedimenti interministeriali, da emanare entro 30 giorni decorrenti dal 2 marzo. 

 Gli obiettivi dichiarati sono quelli di favorire: 

  • la transizione verde, 
  • la ricerca,
  • gli investimenti, 

nella filiera del settore automotive, finalizzati a:

  • insediamento, 
  • riconversione,
  • riqualificazione, 

verso forme produttive innovative e sostenibili, in linea con gli obiettivi europei di riduzione delle emissioni nocive per l’ambiente e di sviluppo digitale, nonché per il riconoscimento di incentivi all’acquisto di veicoli non inquinanti (quindi, sconti per l’acquisto di auto elettriche, ibride e poco inquinanti) e per favorire il recupero e il riciclaggio dei materiali.

2) Decreto bollette: istituzione del Fondo Mise per l'automotive

Per fronteggiare economicamente le azioni, nello stato di previsione del Ministero dello sviluppo economico è istituito un Fondo con una dotazione globale di 8.700 euro, così distinti:

  • 700 milioni di euro per l’anno 2022,
  • 1.000 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2030. 

Con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, e il Ministro della transizione ecologica, da adottare entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del d.l. n. 17 (quindi, decorrenti dal 2 marzo), verranno definiti gli interventi ammissibili al finanziamento del Fondo succitato, nel rispetto: 

  • della normativa europea sugli aiuti di Stato, 
  • dei criteri e delle modalità di attuazione del medesimo articolo 22.

Gli stessi decreti definiranno il riparto delle risorse del Fondo. 

3) Decreto bollette: filiera nazionale microchip

Nel decreto-legge cd. bollette 2022 (all’articolo 23 “Ricerca e sviluppo di tecnologie innovative”) viene istituito un ulteriore Fondo al Mise, finalizzato a promuovere: 

  • la ricerca e lo sviluppo della tecnologia dei microprocessori, 
  • la riconversione dei siti industriali esistenti, 
  • l’insediamento di nuovi stabilimenti nel territorio nazionale.

La dotazione globale è di 4 miliardi e 150 milioni di euro, così suddistinti:

  • 150 milioni di euro per l’anno 2022,
  • 500 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2030.
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 18/08/2022 Informativa condizioni di lavoro: come funziona per i collaboratori?

Le informazioni essenziali da inserire nell'informativa obbligatoria per le trasparenza delle condizioni di lavoro nel caso di co.co.co e prestazioni occasionali

Informativa condizioni di lavoro: come funziona per i collaboratori?

Le informazioni essenziali da inserire nell'informativa obbligatoria per le trasparenza delle condizioni di lavoro nel caso di co.co.co e prestazioni occasionali

200 euro autonomi: requisiti e click day per le domande

Il decreto attuativo del bonus 200 euro per autonomi e professionisti conferma il limite di 35mila euro di reddito. A chi spetta. Probabile click day a settembre?

Spettacolo: il  testo della legge delega in GU

Pubblicata in Gazzetta ufficiale il 3.8.2022 la legge delega per il riordino della normativa in materia di lavoro nell'ambito degli spettacolo. Cosa prevede

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.