HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

MILLEPROROGHE: PROROGHE PER TERMINI ASSEMBLEE DA REMOTO, TERZO SETTORE E ALTRO

Milleproroghe: proroghe per termini assemblee da remoto, terzo settore e altro

Pubblicato in G.U. n. 309 del 30.12 il Decreto Milleproroghe reca, tra le altre, norme sulle assemblee delle società, su terzo settore e processo tributario

Il Decreto milleproroghe pubblicato in GU n. 309 del 30 dicembre 2021 reca disposizioni urgenti in materie di termini legislativi.

In particolare, tra gli altri, reca proroghe ai termini:

  • delle assemblee societarie
  • per la trasformazione delle società di mutuo soccorso in APS
  • del processo tributario

1) Decreto Milleproroghe: proroga dei termini in materia di assemblee societarie

L'art 3 rubricato Proroga di termini in materia economica e finanziaria prevede di prorogare il termine di cui all'articolo 106, comma 7,  del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla  legge  24 aprile 2020, n. 27, relativo  allo  svolgimento delle assemblee  di società ed enti, al 31 luglio 2022.

L'articolo 106 del decreto-legge n. 18 del 2020 consente un più ampio ricorso ai mezzi di telecomunicazione per lo svolgimento delle assemblee, anche in deroga alle disposizioni statutarie.

Viene inoltre stabilito che:

  • le società per azioni (S.p.A.), 
  • le società in accomandita per azioni (S.a.p.A.), 
  • le società a responsabilità limitata (s.r.l.) 
  • e le società cooperative e le mutue assicuratrici,

anche in deroga alle diverse disposizioni statutarie, con l'avviso di convocazione delle assemblee ordinarie o straordinarie possano prevedere che:

  • il voto venga espresso in via elettronica o per corrispondenza
  • l'intervento all'assemblea avvenga mediante mezzi di telecomunicazione; 
  • l'assemblea si svolga, anche esclusivamente, mediante mezzi di telecomunicazione che garantiscano l'identificazione dei partecipanti, la loro partecipazione e l'esercizio del diritto di voto, senza in ogni caso la necessità che si trovino nel medesimo luogo, ove previsti, il presidente, il segretario o il notaio.

Con esclusivo riferimento alle s.r.l., si consente che l'espressione del voto avvenga mediante consultazione scritta o per consenso espresso per iscritto

Nell'assemblea delle società con azioni quotate nei mercati regolamentati, ammesse alla negoziazione su sistemi multilaterali di negoziazione o diffuse fra il pubblico in misura rilevante, si incentiva il ricorso alle deleghe di voto per l'esercizio dei relativi diritti.

Da ultimo, si prevede che anche le banche popolari, le banche di credito cooperativo, le società cooperative e le mutue assicuratrici, in deroga alle disposizioni legislative e statutarie che prevedono limiti al numero di deleghe conferibili ad uno stesso soggetto, possano designare per le assemblee ordinarie o straordinarie il rappresentante con delega per istruzioni di voto, previsto dall'articolo 135-undecies del TUF.

2) Decreto Milleproroghe: proroga termini in materia di enti del Terzo settore

Con l'art 9 comma 1 si proroga al 31 dicembre 2022 quanto previsto dal decreto legislativo 3 luglio 2017, n.117, come modificato dall'articolo11, comma 1 del decreto-legge 31 dicembre 2020 n. 183, convertito, con modificazioni dalla legge 26 febbraio 2021, ossia "le società di mutuo soccorso, già esistenti alla data di entrata in vigore del presente codice, che entro il 31 dicembre 2021 si trasformano in associazioni del terzo settore o in associazioni di promozione sociale, mantengono, in deroga all'articolo 8 comma 3 della legge 15 aprile 1886 n 3818 il proprio patrimonio"

Si tratta di una disposizione di favore diretta ad accompagnare il processo di volontaria evoluzione delle società di mutuo soccorso verso nuove formule organizzative ove ritenute dai soci maggiormente funzionali al perseguimento dello scopo statutario. 

Al fine di non disincentivare tali processi la disposizione non fa scattare per effetto della perdita della qualifica di società di mutuo soccorso conseguente all'avvenuta trasformazione l'obbligo di devoluzione del patrimonio verse altra società di mutuo soccorso verso i fondi mutualistici o verso l'erario pubblico

Si propone di differire il termine entro il quale le società di mutuo soccorso possono perfezionare la trasformazione in associazione di promozione sociale o in associazione del terzo settore dal 31 dicembre 2021 al 31 dicembre 2022 ciò in quanto la categoria di associazione del terzo settore sarà assumibile solo con l'operatività del RUNTS rientrando essa nella sezione altri enti del terzo settore. 

Poiché l'avvio della operatività della RUNTS è stata fissata al 23 novembre 2021 appare necessario assicurare le società di mutuo soccorso esistente alla data di entrata in vigore del codice del terzo settore una congrua finestra temporale dentro la quale poter operare le proprie scelte organizzative.

3) Decreto Milleproroghe: proroga processo tributario a distanza

In considerazione del protrarsi del rischio sanitario e protrarsi della pandemia è necessario garantire le misure di contenimento dei contagi. 

A tal fine, la disposizione è volta a prorogare fino al 31 marzo 2022 il regime degli strumenti processuali a disposizione delle parti e del giudice tributario distanza e la trattazione con scambio di note scritte per limitare la presenza degli operatori di settore presso le sedie delle Commissioni tributarie. 

Lo scopo ultimo della disposizione è, dunque, quello di ridurre il rischio di contagio da COVID, permettendo al contempo la definizione delle controversie tributarie. 

Ciò in considerazione dell'efficacia di tali disposizioni processuali, che hanno consentito durante tutto il periodo pandemico di garantire la continuità nello svolgimento della funzione giurisdizionale.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 04/10/2022 Mascherine al lavoro: obbligo prorogato per sanità e RSA

Le misure in vigore dal 1 ottobre Mascherine - obbligo vaccinazione - protocollo Covid - luoghi di lavoro Quarantena isolamento

Mascherine al lavoro: obbligo prorogato per sanità e RSA

Le misure in vigore dal 1 ottobre Mascherine - obbligo vaccinazione - protocollo Covid - luoghi di lavoro Quarantena isolamento

Sanzioni doganali restrizioni verso la Russia

Le misure restrittive imposte dall’UE verso la Russia

Elezioni politiche 25 settembre 2022: guida per votare

Quando, come e dove si vota alle elezioni politiche del prossimo 25 settembre: i documenti necessari per votare e i residenti all'estero. I fac-simile delle schede

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.