HOME

/

LAVORO

/

PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE

/

I VERBALI DEL COLLEGIO SINDACALE DELLE SOCIETÀ NON QUOTATE NEL DOCUMENTO DEL CNDCEC

I verbali del Collegio sindacale delle società non quotate nel documento del CNDCEC

I verbali del Collegio sindacale delle società non quotate: adeguatezza e funzionamento dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile.

Il Consiglio Nazionale dei Commercialisti con la pubblicazione del documento “Verbali del Collegio sindacale di società non quotate” (luglio 2021) rielabora approfonditamente il documento “Verbali e procedure del Collegio sindacale” di aprile 2016, al fine di adeguarlo alle nuove Norme di comportamento del Collegio sindacale di società non quotate, applicabili dal 1° gennaio 2021

Il documento propone 55 schemi preordinati per coadiuvare i sindaci nello svolgimento della propria attività di vigilanza sin dal momento del loro insediamento. 

Detti schemi contraddistinguono i momenti salienti della vigilanza esercitata dal Collegio sindacale (non incaricato della revisione legale), come indicati dal Codice civile e dalle raccomandazioni contenute nelle nuove Norme di comportamento.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Il software Revisal – modulo vigilanza , di Maggioli Editore, ti permette di redigere tutti i verbali del collegio in modo rapido attraverso un automatismo che dalla check listi genera i verbali trimestrali modificabili e personalizzabili. Il Modulo Revisal Vigilanza è compreso nella piattaforma Revisal, piattaforma in cloud versatile e sempre aggiornata – RICHIEDI DEMO GRATUITA

1) I verbali sull’ adeguatezza e il funzionamento dell’assetto organizzativo

I verbali sull’ adeguatezza e il funzionamento dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile: quando si ritiene raggiunta

Sull’ adeguatezza  ed il funzionamento dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile, si ricorda che l’art. 3755, comma 2, d.lgs. 14/2019 ha aggiunto, il nuovo comma 2 dell’art. 2086 c.c.., ai sensi del quale l’imprenditore, che operi in forma societaria o collettiva, deve: 

• istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato secondo la natura e le dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi dell’impresa e della perdita della continuità aziendale; 

• attivarsi senza indugio per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale. 

Di conseguenza, l’assetto organizzativo, amministrativo e contabile deve essere compreso nel complesso delle direttive, delle procedure e delle prassi operative di buona gestione, di natura amministrativa e contabile, atte a garantire che la capacità economico-finanziaria dell’impresa societaria a perdurare nel tempo, che si esprime nella gestione operativa adeguata. L’adeguatezza potrà dirsi raggiunta quando l’assetto organizzativo sarà in grado di garantire correttamente l’operatività e la continuità delle funzioni aziendali. 

Responsabilità dell’organo di amministrazione e attività di controllo del collegio sindacale

L’implementazione degli adeguati assetti ed il monitoraggio sul loro corretto funzionamento e sugli esiti delle verifiche rappresentano un obbligo (responsabilità diretta) dell’organo amministrativo, integrano i compiti di vigilanza del collegio sindacale che dovrà verificare che l’organo amministrativo monitori costantemente:

-  l’adeguatezza dell’assetto organizzativo dell’impresa;

-  il suo equilibrio economico-finanziario;

- il prevedibile andamento della gestione, segnalando eventuali indizi della crisi all’ organo amministrativo nonché, in difetto di concrete iniziative da parte di quest’ultimo.

In tale contesto, l’organo di controllo è quindi chiamato a verificare l’attività degli amministratori in materia di implementazione e valutazione degli assetti organizzativi e a segnalare gli indizi di crisi eventualmente rilevati nella sua attività di controllo, chiedendo notizie precise sulle contromisure adottate e vigilando sulla loro concreta attuazione.

Al riguardo, linee guida di Confindustria (ultima versione giugno 2021) assumono che: “una buona organizzazione abbia anche la finalità di condurre l’impresa al miglior risultato prevenendo allo stesso tempo condotte o comportamenti illeciti

2) L’attività di controllo del Collegio sindacale: check list

Ai sensi dell’art. 2403 c.c. e della Norma 3.5 (delle “Norme di comportamento del Collegio sindacale di società non quotate”) l’organo di controllo vigila sull’adeguatezza e sul funzionamento dell’assetto organizzativo:

- acquisendo informazioni rilevanti per l’attività di vigilanza anche dal revisore/società di revisione legale dei conti, ove presente - Norma 5.3 (delle “Norme di comportamento del Collegio sindacale di società non quotate”); dall’internal audit, dove esistente; e dall’OdV, dove esistente, - Norma 5.4. e Norma 5.5 (delle “Norme di comportamento del Collegio sindacale di società non quotate”). 

- le informazioni acquisite dovranno essere oggetto di riesame.

Il Collegio sindacale può avvalersi, qualora ritenuti necessari, di appositi test, anche eventualmente a campione, la determinazione delle metodologie di verifica è rimessa alla determinazione del Collegio stesso, in relazione alle peculiarità della realtà aziendale. Indipendentemente dalla metodica prescelta, si ritiene fondamentale e propedeutica alla stesura del verbale, lo svolgimento di un’attività di assesment dei rischi di gestione della società sottoposta a vigilanza.  A tal proposito, nella fase di panificazione può essere utile l’utilizzo di un foglio di lavoro “check list” (come quello proposto di seguito).

Per approfondire continua le lettura dell'articolo

I verbali del Collegio sindacale delle società non quotate: adeguatezza e funzionamento dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile

3) Scopri il Software Revisal - modulo vigilanza

Il software Revisal – modulo vigilanza , di Maggioli Editore, ti permette di redigere tutti i verbali del collegio in modo rapido attraverso un automatismo che dalla check listi genera i verbali trimestrali modificabili e personalizzabili. Il Modulo Revisal Vigilanza è compreso nella piattaforma Revisal, piattaforma in cloud versatile e sempre aggiornata – RICHIEDI DEMO GRATUITA
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IDENTITÀ DIGITALE · 25/01/2023 Rinnovo certificati di sicurezza Entratel: c'è tempo fino al 31 gennaio

Le entrate hanno prorogato dal 31 dicembre 2022 al 31 gennaio 2023 il rinnovo dei certificati di sicurezza Entratel: istruzioni pratiche

Rinnovo certificati di sicurezza Entratel: c'è tempo fino al 31 gennaio

Le entrate hanno prorogato dal 31 dicembre 2022 al 31 gennaio 2023 il rinnovo dei certificati di sicurezza Entratel: istruzioni pratiche

Crediti formativi commercialisti 2020-2022: possibile adempiere entro il 30.06

Il CNDCEC ha deliberato di prorogare al 30 giugno 2023 l'adempimento dell'obbligo formativo 2020-2022 relativo a complessivi 90 cfp

Equo compenso: si avvicina l'approvazione del ddl Meloni

Tonra in aula alla Camera il ddl sull'equo compenso . Qui il testo, le ultime novità,i pareri del CNDCEC e Confprofessioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.