Flat tax 2018

Speciale Pubblicato il 19/06/2018

Flat tax, ecco come funziona: 9 esempi pratici e tool online per calcolarla

di Stefania Montagna

Tutto quello che c’è da sapere sul calcolo, le aliquote e le deduzioni della Flat Tax. In più un Tool On-Line per calcolarla subito gratuitamente.

In base alle indiscrezioni fornite da alcuni Ministri del Governo Conte, durante le loro interviste, cerchiamo, senza presunzione di completezza, di fare chiarezza sulla flat tax tanto sponsorizzata da Salvini.

Sulla base di queste indiscrezioni, abbiamo pubblicato un Tool On-Line per il calcolo della Flat Tax che è gratuito e non richiede alcuna registrazione.

Per prima cosa chiariamo che si parla, più che di flat tax, di dual tax dal momento che la tassa piatta avrà due aliquote di riferimento a seconda che il reddito familiare sia al di sotto o al di sopra degli 80.000 € ma questi due scaglioni non hanno la stessa funzione progressiva degli scaglioni di reddito attualmente previsti per l’Irpef.

Situazione attuale IRPEF
Scaglioni di reddito Aliquota Imposta dovuta
fino a 15.000 euro 23% 23% del reddito
da 15.001 fino a 28.000 euro 27% 3.450 + 27% sulla parte oltre i 15.000 euro
da 28.001 fino a 55.000 euro 38% 6960 + 38% sulla parte oltre i 28.000 euro
da 55.001 fino a 75.000 euro 41% 17.220 + 41% sulla parte oltre i 55.000 euro
oltre 75.000 euro 43% 25.420 + 43% sulla parte oltre i 75.000 euro

 

Flat Tax
Scaglione di reddito Aliquota Imposta
Fino a 80.000 euro 15% imposta massima = 12.000 euro
Oltre 80.000 euro 20%  imposta minima = 16.000 euro

 

Puoi calcolare l'imposta Flat Tax sul tuo reddito usando il Tool On-Line per il calcolo della Flat Tax. E' veloce, gratuito e non serve nessuna registrazione.

Esempi calcolo flat tax: redditi inferiori a 35.000 €

Salta subito agli occhi come un euro in più di reddito, percepito oltre gli 80.000 euro, faccia automaticamente scattare 4.000 euro di imposte in più.
Per quanto riguarda invece il sistema delle detrazioni attualmente previsto, ci sarà in alternativa un facile meccanismo di deduzioni che sembra essere così strutturato:

  •   per i redditi familiari fino a 35.000€, spetteranno deduzioni forfettarie di 3.000 euro per ogni componente del nucleo familiare,
  •   per i redditi familiari compresi tra 35.001 € e 50.000 € spetteranno le sole deduzioni per carichi di famiglia, (calcolate in base al vigente meccanismo di detrazioni per carichi familiari)
  •   per i redditi superiori a 50.000 € non sono attualmente previste deduzioni.

Sostanzialmente per i redditi fino a 35.000 euro si instaurerà un meccanismo tale per cui, in base ai componenti del nucleo familiare, verrà costituita una no tax area su cui l’imposta non verrà calcolata; cerchiamo di chiarire la situazione con alcuni esempi (gli esempi sono stati calcolati con il Tool On-Line per il calcolo della Flat Tax).

 

Reddito familiare 34.000
Componenti il nucleo familiare 2
Deduzione spettante 3.000 x 2 = 6.000
Base imponibile 28.000
Aliquota 15%
Totale imposta 4.200
Reddito netto 29.800

 

Reddito familiare 35.000
Componenti il nucleo familiare 3
Deduzione spettante 3.000 x 3 = 9.000
Base imponibile 26.000
Aliquota 15%
Totale imposta 3.900
Reddito netto 31.000

 

Esempi calcolo flat tax: redditi compresi tra 35.001 e 50.000 euro

Per quanto riguarda invece i redditi familiari compresi tra i 35.001 e i 50.000 euro, le voci di corridoio che sono state prese in considerazione per scrivere questo articolo, parlano di deduzioni costruite in base alla vigente normativa sulle detrazioni per carichi di famiglia. Viene quindi spontaneo chiedersi come un meccanismo abbastanza articolato come quello esistente, che va ad agire sull’imposta lorda, possa essere preso in considerazione per determinare invece la base imponibile. Cerchiamo però di capire a grandi linee come funziona attualmente questo meccanismo e, attraverso alcuni esempi, come inciderà sulla base imponibile della flat tax.
Le detrazioni per carichi di famiglia attualmente spettano per:

  •  coniuge a carico
  •  figli a carico
  •  altro familiare a carico

Facendo esclusivamente riferimento alla detrazione spettante per il coniuge qualora si possegga un reddito superiore a 35.000 euro lo schema è il seguente:
 

Reddito complessivo Detrazione
da € 15.001 a € 40.000 € 690
da € 40.001 a € 80.000 € 690 x [1-(redd.complessivo-40.000)/40.000]

 

La detrazione spettante per il coniuge è inoltre aumentata di un importo pari a:

  •  20 euro, se il reddito complessivo è superiore a 35.000 euro ma non a 35.100 euro;
  •  10 euro, se il reddito complessivo è superiore a 35.100 euro ma non a 35.200 euro;

Esempio di Flat tax:

 

Reddito familiare (famiglia monoreddito) 36.000
Coniuge a carico 690
Base imponibile 35.310
Aliquota 15%
Totale imposta 5.296.50
Reddito netto 30.703,50

 

Reddito familiare (famiglia monoreddito) 49.000
Coniuge a carico 534.75
Base imponibile 48.465,25
Aliquota 15%
Totale imposta 7.269,79
Reddito netto 41.730,21

 

Per quanto riguarda invece le detrazioni spettanti per i figli a carico ricordiamo che per poter considerare un figlio a carico, è necessario che questo abbia un reddito inferiore a 2.840,51 euro. Per ciascun figlio a carico è prevista una detrazione teorica pari a 950 euro mentre, per ciascun figlio di età inferiore a tre anni, la detrazione teorica passa a 1.220 euro. Inoltre, la detrazione teorica è aumentata di un importo pari a 400 euro per ciascun figlio con disabilità e di 200 euro per ciascun figlio a partire dal primo, per i contribuenti con più di tre figli a carico. Si parla di detrazione teorica perché, nella realtà, vi sono poi delle formule in base alle quali ogni detrazione sia rapportata al reddito realmente considerato per ottenere la stessa, in modo tale da attribuire una detrazione piena ai redditi più bassi e ridurla nei casi di redditi più alti. Vediamo alcuni esempi di Flat tax per capire quanto incideranno eventualmente i figli a carico.

 

Reddito familiare (famiglia monoreddito) 36.000
Coniuge a carico 690
Figlio a carico (4 anni di età) 589.95
Base imponibile 34.720
Aliquota 15%
Totale imposta 5.208
Reddito netto 30.792

 

Reddito familiare 48.000
2 figli a carico (4 e 10 anni di età) 1.070,84
Base imponibile 46.929,16
Aliquota 15%
Totale imposta 7.039,37
Reddito Netto 40.960,63

 

Infine ultima detrazione spettante ad oggi, inerentemente ai carichi familiari, è quella prevista per gli altri familiari a carico. Per ogni altro familiare a carico è prevista una detrazione, anche in questo caso teorica, pari ad euro 750 dalla quale emergerà la detrazione effettivamente spettante in base al reddito del contribuente.

 

Reddito familiare 49.000
1 figlio a carico (età 2 anni) 590.72
1 familiare a carico 290.63
Base imponibile 48.118,65
Aliquota 15%
Totale imposta 7.217,80
Reddito Netto 41.782,2

 

Esempi calcolo flat tax: redditi compresi tra 50.001 e 80.000 euro

Qualora invece il reddito familiare sia superiore a 50.0000 euro, come detto precedentemente, non spetterebbero deduzioni e qualsiasi importo verrebbe tassato, tout court, con l'aliquota al 15%.

 

Reddito Familiare 60.000
1 figlio a carico (età 2 anni) 0
1 familiare a carico 0
Base imponibile 60.000
Aliquota 15%
Totale imposta 9.000
Reddito Netto 51.000

 

Esempi calcolo flat tax: redditi superiori a 80.001 euro

In caso di reddito superiore a 80.000 euro invece, verrebbe applicata l'aliquota del 20% sull'intero valore, anche qui senza alcuna deduzione.

Reddito Familiare 90.000
Base Imponibile 90.000
Aliquota 20%
Totale imposta 18.000
Reddito Netto 72.000

 

Flat tax: niente detrazioni

Infine ci preme ricordare che sembra ci sia la volontà di conservare due sole delle tante detrazioni previste attualmente, ovvero le detrazioni per l’acquisto della prima casa e quelle previste per ristrutturazioni e risparmio energetico ma bisognerà vedere se a tali volontà verrà dato un seguito e in che misura. Non ci resta altro che aspettare e vedere se l’imposta verrà disciplinata così come preannunciata.

 

Ti ricordiamo inoltre che puoi calcolare l'imposta Flat Tax sul tuo reddito usando il Tool On-Line per il calcolo della Flat Tax. E' veloce, gratuito e non serve nessuna registrazione.





Commenti

Salve, per i single il tool non funziona.

Commento di Francesco60 (18:49 del 19/06/2018)

Buongiorno, per i single è necessario indicare "1" nel campo numero famigliari.

Commento di Stefania Montagna Fisco e Tasse (09:19 del 20/06/2018)

LA FLAX TAX SI CALCOLA SUL REDDITO SINGOLO OPPURE SUL REDDITO FAMILIARE ?

Commento di Roberto (11:25 del 26/06/2018)

Buongiorno Roberto, ad oggi si parla di reddito familiare ma il concetto è ancora tutto da chiarire e siamo in attesa che esca la legge.

Risposta di Stefania Montagna Fisco e Tasse (11:30 del 27/06/2018) al commento di Roberto

Spero che dopo la flat tax si arrivi alla fattura per ogni lavoro di artigiano da detrarre dal reddito

Commento di Lorenzo (23:47 del 20/08/2018)

Premesso che il sottoscritto in base al reddito con la flat tax non è conveniente, desideravo sapere se verranno eliminati anche assegni familiari. Grazie

Commento di Vittorio (16:10 del 31/08/2018)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)