Speciale Pubblicato il 07/06/2013

La settimana del fisco dal 3 al 7 giugno 2013

di Zamberlan Dott. Ernesto

Le principali novità fiscali della settimana riguardano: proroga 730 in GU - studi di settore - proroga bonus ristrutturazioni - redditometro dal 2009 - IMU fabbricati strumentali

Amici e Colleghi,
Ben ritrovati! Vediamo insieme le più importanti novità fiscali dell’ultima settimana.
E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 126 di venerdì 31 maggio il D.p.c.m. 29.05.2013 che proroga il termine per la consegna della dichiarazione 730/2013 al CAF o ai professionisti abilitati. La consegna del modello potrà ora avvenire entro il 10 giugno 2013. Il Caf o il professionista abilitato a cui viene consegnato il modello 730/2013 dovrà consegnare la dichiarazione elaborata insieme al prospetto di liquidazione (modello 730-3) entro il 24 giugno 2013 e dovrà trasmettere il modello all’Agenzia delle Entrate insieme al risultato contabile entro l’8 luglio 2013.
Sulla medesima Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato anche il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 23.05.2013 con cui sono stati approvati gli studi di settore revisionati per tener conto della crisi. La revisione congiunturale è stata approvata per le attività economiche nel settore delle manifatture, dei servizi, delle attività professionali e del commercio. I contribuenti che dichiarano ricavi o compensi 2012 di importo non inferiore a quello che risulta in base agli studi di settore integrati con i correttivi non sono assoggettabili ad accertamento.
Una delle novità più importanti della settimana appena trascorsa è stata, però, il Decreto legge n. 63 datato 4 giugno 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2013, che ha previsto la proroga dei c.d. “eco-bonus”, ovvero della detrazione Irpef del 50% per le ristrutturazioni edilizie e della detrazione Irpef/Ires del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici con aumento dell’aliquota al 65% .....




Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)