Speciale Pubblicato il 06/02/2013

Italia-Hong Kong:presto fuori dalla black list, firmato accordo contro le doppie imposizioni

di Dott. Lorenzo Riccardi

Hong Kong

Siglata la Convenzione contro le doppie imposizioni (CDTA) tra la Regione Amministrativa speciale di Hong Kong e laRepubblica Italiana il 14 gennaio 2013.Presto Hong Kong sarà fuori dalla black list

La rimozione dalla lista “Black List” comporterà un importante effetto sia in termini di deducibilità dei costi sia sulla disciplina delle “Controlled Foreign Companies” in quanto gli utili della società controllata residente ad Hong Kong e distribuiti alla società italiana controllante non verranno più imputati per trasparenza alla controllante ma tassati in linea di principio solo sul 5% dell’ammontare distribuito anziché sull’intero ammontare come oggi previsto. Inoltre la tassazione dei dividendi di una società che produce redditi ad Hong Kong, percepiti da un cittadino italiano non saranno più tassati in Italia sull’intero ammontare, come dalle disposizioni previste per i paradisi fiscali, ma godranno di una tassazione agevolata.

Vai al blog per leggere l'articolo completo




Prodotti per Il Blog di Fisco e Tasse, Black List - White List - Paradisi Fiscali 2018

prodotto_fiscoetasse

SCARICALO A

10,90 €

prodotto_fiscoetasse
193,67 € + IVA

IN PROMOZIONE A

157,58 € + IVA

prodotto_fiscoetasse

SCARICALO A

23,00 €


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)