HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

CONVALIDA DIMISSIONI PROTETTE 2022: NUOVO MODULO

Convalida dimissioni protette 2022: nuovo modulo

Nuovo modello di richiesta e conferma del colloquio a distanza per la convalida delle dimissioni/ risoluzioni consensuali in periodo protetto, anche post emergenza Covid

L'ispettorato del lavoro ha rilasciato un nuovo modello di richiesta del colloquio online per la convalida delle dimissioni  o risoluzioni consensuali  per le lavoratrici madri e lavoratori padri in periodi protetti .

Si ricorderà che la modalita a distanza per il colloquio con l'ispettorato del lavoro competente a conalidare le dimmisioni nei periodi protetti era stata istiutia nel periodo di emergenza da COVID-2019. ed era stato previsto uno specifico modello di richiesta . Tale modello non è piu utilizzabile

Con un comunicato pubblicato pochi giorni fa l'ispettorato nazionale  del lavoro  ha annunciato che,  malgrado il termine del periodo emergenziale resta possibile effettuare il colloquio di convalida con  il personale dell'ITL anche "a distanza".

Il nuovo  modello di richiesta attualmente disponibile  qui online,  deve essere compilato in ogni sua parte e sottoscritto dalla lavoratrice o dal lavoratore interessato per poter accedere alla procedura da remoto in alternativa al colloquio in presenza 

Al modulo  vanno  quindi  allegati:

copia di un valido documento di identità (da esibire anche in occasione del colloquio online) e 

della lettera di dimissioni/risoluzione consensuale presentata al datore di lavoro, debitamente datata e firmata. 

Il tutto va quindi trasmesso al competente Ufficio (individuato in base al luogo di lavoro o di residenza del lavoratore o della lavoratrice interessati) mediante posta elettronica .

Qui l'elenco degli Ispettorati territoriali del lavoro, con i relativi indirizzi e-mail.

Dimissioni e risoluzione consensuale in periodo protetto: obbligo di convalida

Il testo unico a tutela delle maternità e paternita prevede tra le varie misure  a salvaguardia della genitorialità:

   il divieto di licenziamento della lavoratrice  durante il primo anno di vita del bambino .

la necessita per  le dimissioni della lavoratrice e del lavoratore entro i primi 3 anni di vita del bambino  di convalida da parte dell'ufficio territoriale dell'Ispettorato del lavoro per assicurare che la volonta del dipendente sia genuina .

L'ultima modifica è stata effettuata ad opera del d.lgs 80/ 2015 attuativo del Jobs Act,  

Attualmente l'art.  55,, D.Lgs. n. 151/2001  testualmente recita:

Art. 55. Dimissioni 

" 1. In caso di dimissioni volontarie presentate durante il periodo per cui è previsto, a norma dell'articolo 54, il divieto di licenziamento, la lavoratrice ha diritto alle indennità previste da disposizioni di legge e contrattuali per il caso di licenziamento. La lavoratrice e il lavoratore che si dimettono nel predetto periodo non sono tenuti al preavviso.

 2. La disposizione di cui al comma 1 si applica al padre lavoratore che ha fruito del congedo di paternità. 3. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche nel caso di adozione e di affidamento, entro un anno dall'ingresso del minore nel nucleo familiare. 4. La risoluzione consensuale del rapporto o la richiesta di dimissioni presentate dalla lavoratrice, durante il periodo di gravidanza, e dalla lavoratrice o dal lavoratore durante i primi tre anni di vita del bambino o nei primi tre anni di accoglienza del minore adottato o in affidamento, o, in caso di adozione internazionale, nei primi tre anni decorrenti dalle comunicazioni di cui all'articolo 54, comma 9, devono essere convalidate dal servizio ispettivo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali competente per territorio. A detta convalida è sospensivamente condizionata l'efficacia della risoluzione del rapporto di lavoro."

Sul tema  delle dimissioni del lavoratore  padre Nella nota 759 2020 l'ispettorato chiarisce che:

"per il padre che si dimette con il figlio di età inferiore ai 3 anni, il datore di lavoro è sempre tenuto alla convalida della risoluzione consensuale , sia nel caso che il lavoro abbia fruito o meno in precedenza, di un  congedo di paternità. 

Nel caso cio non sia avvenuto  il lavoratore è tenuto a mettere a conoscenza  con una autodichiarazione il datore di lavoro della sua situazione familiare e tale dichiarazione deve poi entrare nel verbale di  convalida delle dimissioni  ad evitare che il datore di lavoro dichiari che non era a conoscenza  della paternità)


Tag: UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 29/06/2022 Congruità manodopera edilizia: nuovi valori dal 1 agosto

Tabella delle percentuali di incidenza del costo del lavoro per le categorie specialistiche OS , approvate dalle parti sociali il 24.6.2022 e valide a far data dal 1 agosto 2022.

Congruità manodopera edilizia:  nuovi valori dal 1 agosto

Tabella delle percentuali di incidenza del costo del lavoro per le categorie specialistiche OS , approvate dalle parti sociali il 24.6.2022 e valide a far data dal 1 agosto 2022.

Filiere agricole: definito l'importo dello sgravio

Versamento eccedenza e modalità di recupero dell'esonero dai contributi previdenziali per la mensilità di febbraio 2021 datori di lavoro e lavoratori autonomi agricoli

Bonus COVID 600 euro pescatori: richiesta riesame entro il 17 luglio

Come fare fare richiesta di riesame in caso di diniego dell'indennità COVID 2021 da 600 euro per pescatori autonomi, armatori, soci cooperative di pesca. Tutte le istruzioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.