HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2022

/

PENSIONE GIORNALISTI: DAL 1 LUGLIO DOMANDE ALL' INPS

3 minuti, Redazione , 06/05/2022

Pensione giornalisti: dal 1 luglio domande all' INPS

Ecco le istruzioni per le domande di pensione dei giornalisti dipendenti INPGI assorbiti da INPS, a partire dal 1 luglio 2022.

La legge di bilancio 2022 ai commi 103 118 dell'art . 1    ha previsto, per garantire la tutela previdenziale dei giornalisti dipendenti che dal 1 luglio 2022 le funzioni svolte finora dall’INPGI isono trasferite all’INPS. L'operazione discussa ormai da anni è stata decisa per il persistente  disequilibrio  finanziario della gestione causato dalla crisi del settore dell'editoria, che vede un continuo calo di assunzioni regolari e maggiore utilizzo di lavoro precario, mentre arrivano a pensionamento o prepensionamento numerosi iscritti .

Con il messaggio  1886  del 4 maggio 2022 l'istituto  fornisce le prime istruzioni  sulle domande di pensione decorrenti dal 1 luglio prossimo.

L'istituto informa che  il servizio “Prestazioni pensionistiche – Domande” è stato implementato, al fine di consentire 

  • ai soggetti interessati e 
  • ai Patronati

 l’invio delle domande di prestazione pensionistica  con  decorrenza pari o successiva al 1° luglio 2022, che  saranno  quindi liquidate dall’INPS.

Le domande di prestazione possono essere presentate attraverso i seguenti 3  canali:

  1. direttamente dal sito internet www.inps.it, accedendo tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di identità elettronica 3.0) e seguendo il percorso: 
  2. utilizzando i servizi telematici offerti dagli Istituti di Patronato riconosciuti dalla legge;
  3. chiamando il Contact Center Integrato al numero verde 803164.

PERCORSO ONLINE

  • “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Prestazioni pensionistiche – Domande”
  • scegliere  l'opzione di interesse (pensione, ricostituzione, certificazione, ecc.), 
  •  selezionare la gestione “Lavoratori Dipendenti” tramite l’apposito menu a tendina e, di seguito, il fondo “INPGI”.

Il  nuovo  regime per i giornalisti dipendenti presso INPS

Il regime pensionistico dei giornalisti professionisti e pubblicisti e praticanti titolari di rapPorto di lavoro subordinato iscritti alla gestione sostitutiva INPGI  viene  quindi  uniformato a quello degli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dipendenti dal 1° luglio 2022. Cio significa che  l'importo della pensione verrà determinato dalla somma: 

  1. delle quote di pensione corrispondenti alle anzianità contributive acquisite fino al 30 giugno 2022, calcolate applicando le disposizioni vigenti presso l’INPGI; 
  2.  della quota di pensione corrispondente alle anzianità contributive acquisite a decorrere dal 1° luglio 2022, applicando le disposizioni vigenti nel Fondo pensioni lavoratori dipendenti. 

Ai fini della continuità delle prestazioni previdenziali agli iscritti INPGI,  i soggetti già assicurati presso la gestione sostitutiva dell’INPGI che abbiano maturato entro il 30 giugno 2022 i requisiti previsti dalla normativa vigente presso l’INPGI alla predetta data,  conseguono il diritto alla prestazione pensionistica secondo la stessa normativa.

Dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2023 l’assicurazione infortuni INAIL continua a essere gestita secondo il regolamento INPGI mentre dal 1 gennaio 2024 si applicherà la disciplina prevista per il fondo FPLD.

Anche i trattamenti di cassa integrazione e disoccupazione  continuano a seguire  le regole Inpgi fino al 31 dicembre 2023  per poi passare a quelle dell'INPS . Il costo della Naspi  ai giornalisti sarà meno oneroso per lo stato.

Passaggio INPGI INPS

A livello gestionale, la norma prevede anche  che 

  • venga inquadrato presso l’INPS un contingente di personale non superiore a 100 unità selezionato nell’ambito dei dipendenti a tempo indeterminato in servizio presso l’INPGI alla data del 31 dicembre 2021 per garantire la funzionalità della gestione 
  •  sia costituito  un Comitato di integrazione composto dal direttore generale e da tre dirigenti dell’INPGI, in carica alla data del 31 dicembre 2021, nonché da quattro dirigenti incaricati di funzioni di livello dirigenziale generale dell’INPS, coordinati dal direttore generale per l' unificazione delle procedure operative e correnti entro il 31 dicembre 2022
  • nel Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’INPS,  siano inseriti due membri designati in rappresentanza delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative della categoria di giornalisti 

Ti potrebbe interessare  il nuovissimo   ebook  Pensioni 2022  di L. Pelliccia (PDF 188 pagine)

Per tutte le notizie e approfondimenti  segui sempre il nostro DOSSIER gratuito: Pensioni: Quota 100 - 102 e novità 2022

Tag: PENSIONI: LE NOVITÀ 2022 PENSIONI: LE NOVITÀ 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 16/09/2022 Bonus chef professionisti: credito di imposta fino a 6.000 euro

Credito d'imposta per cuochi professionisti per l'acquisto beni strumentali durevoli e corsi aggiornamento: tutte le regole nel decreto in GU. Valido per spese fino al 31.12-2022

Bonus chef professionisti: credito di imposta fino a 6.000 euro

Credito d'imposta per cuochi professionisti per l'acquisto beni strumentali durevoli e corsi aggiornamento: tutte le regole nel decreto in GU. Valido per spese fino al 31.12-2022

Guida alla cedolare secca 2022

Cedolare secca: cosa è, chi può sceglierla, come si sceglie e per quali immobili. Riepilogo delle regole

Sgravio cooperative da aziende in crisi: ecco le istruzioni

Tutti i dettagli e istruzioni INPS per la fruizione dello sgravio contributivo totale per le nuove cooperative (workers' buy out) a partire dal flusso di competenza agosto 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.