IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 09/04/2021

Attivita di Tatuaggio e piercing: protocollo COVID ISS -INAIL

Tempo di lettura: 4 minuti
tatuaggi

Le istruzioni Inail anticontagio Covid 19 e gli altri documenti per l'attività di tatuatore/dermopigmentatore/piercer aggiornate alle ultime circolari del Ministero della Salute

Commenta Stampa

Nel corso dell’emergenza sanitaria da COVID-19  INAIL ha fornito  documenti e linee guida per la definizione delle misure di salute e sicurezza da mettere in pratica per il contenimento della diffusione del  COVID 19 in numerosi settori produttivi ed economici

Alleghiamo infondo  questo articolo il documento  per l'attività di tatuatore/dermopigmentatore/piercer, che  come l’estetista e il parrucchiere opera a distanza molto ravvicinata con il cliente

Inail ricorda che   queste prestazioni comprendono già misure di prevenzione del rischio da agenti biologici alle quali ci si deve attenere rigorosamente nello svolgimento della normale attività professionale., previste dalle “Linee guida per l’esecuzione di procedure di tatuaggio e piercing in condizioni di sicurezza” (Circolari del 5 febbraio 1998 n. 2.9/156 e del 16 luglio 1998 n. 2.8/633) e, relativamente alla dermopigmentazione, nel decreto interministeriale n. 206 del 15 ottobre 2015, “Scheda tecnico-informativa n. 23 - Dermografo per micropigmentazione”.

Per quanto concerne le misure di sistema e le misure organizzative generali si rimanda a quanto già riportato nel documento INAIL-ISS per i servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici.

Per le attività di tatuaggio, dermopigmentazione (intesa come micropigmentazione, trucco permanente, trucco semipermanente, tricopigmentazione) e piercing, viene sottolineata innanzitutto la necessità di   un’adeguata informativa per la collaborazione attiva dell’utenza sui  comportamenti generali previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia, come previsto dai DPCM in vigore e da eventuali decreti/ ordinanze regionali. 

COVID e Attività di tatuaggio: fase di accoglienza 

E' necessaria una buona programmazione delle attività e dei relativi tempi di realizzazione dei trattamenti. È raccomandato fornire telefonicamente o mediante sito web o altro sistema di comunicazione a distanza, informazioni preliminari sulle modalità organizzative e le precauzioni mecessarie

All’ingresso, deve essere consegnata al cliente una borsa/sacchetto individuale monouso per raccogliere gli effetti personali

 Oltre alla tenuta del registro dei clienti che si sottopongono al trattamento (esecuzione di tatuaggio, dermopigmentazione, piercing) deve essere redatto un elenco delle presenze nello studio (inclusi gli eventuali accompagnatori). Tale elenco dovrà essere conservato per almeno 14 giorni.

Attività di tatuaggio : Svolgimento in sicurezza anti COVID 19

Al fine di ottimizzare l’efficacia dei DP e del protocollo igienico, l’operatore deve rimuovere anelli, bracciali, orologi e monili  all’inizio del proprio turno di lavoro e, successivamente, deve provvedere al lavaggio delle mani o alla loro igienizzazione .

 L’area di lavoro deve essere allestita con tutte le barriere di superficie necessarie per garantire la sicurezza del cliente e dell’operatore stesso: nel caso di trattamenti al viso, dove il cliente non possa indossare la mascherina, l’operatore dovrà indossare i DP del caso ( come specificato nell’ultima sezione del documento) e, in generale, qualsiasi ulteriore dispositivo di protezione idoneo al fine di minimizzare il rischio di contagio virale. 

Si sottolinea in particolare che  l’igiene delle mani deve essere eseguita:

• prima e dopo il contatto diretto con l’utente,

 • prima di manipolare un dispositivo invasivo per l’utente (manovra asettica),

 • dopo il contatto con fluidi e secrezioni corporee, mucose, cute non integra o medicazioni delle ferite, • dopo contatto con oggetti inanimati che stanno attorno all’utente/cliente,

 • prima di indossare i guanti e dopo averli rimossi.

Al termine di ciascun trattamento, si deve:

• Sanificare l’area di lavoro.

• Rimuovere, indossando i guanti, tutta la biancheria e l’attrezzatura monouso utilizzate per l’utente e per l’operatore

• Pulire e disinfettare scrupolosamente tutte le superfici della postazione di lavoro all’uscita di ogni cliente, utilizzando disinfettanti PMC o biocidi, secondo le indicazioni fornite dalle circolari del Ministero della Salute e dal Rapporto ISS COVID-19, n. 19/2020, con particolare attenzione a tutte le apparecchiature e  superfici con cui il cliente è venuto in contatto. 

Si raccomanda di garantire, quanto più possibile, il ricambio di aria in modo naturale, aprendo le finestre, oppure meccanicamente.

 Al termine della giornata lavorativa: La biancheria non monouso deve essere lavata in lavatrice (in acqua calda a 70° per almeno 3 minuti o a 65° per almeno 10 minuti) utilizzando prodotti disinfettanti. Dopo l’asciugatura, la biancheria e gli indumenti di lavoro andranno riposti in armadi o scaffali chiusi. P

Pulizia  e disinfezione dei locali  e delle attrezzature anti COVID

Nei locali dove vengono effettuati i trattamenti, devono essere eseguite pulizie regolari e programmate. Pavimenti, superfici di lavoro, sedie e lavabi devono essere puliti alla fine di ogni giornata di lavoro con disinfettanti PMC o Biocidi.. In tutti i casi, le pulizie devono essere eseguite indossando gli specifici DM/DPI,  senza miscelare i detergenti e attenersi alle indicazioni di utilizzo. Si puo consultare il  Rapporto ISS COVID-19  4 2021 e la Circolare del Ministero della Salute n.17644, “Indicazioni per l’attuazione di misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 attraverso procedure di sanificazione di strutture non sanitarie (superfici, ambienti interni) e abbigliamento".

Fonte: Inail



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IMU 2021: acconto e saldo (excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE