HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

CONTRIBUTI FACOLTATIVI SEMPRE DEDUCIBILI, DICE L'AGENZIA

1 minuto, Redazione , 22/10/2020

Contributi facoltativi sempre deducibili, dice l'Agenzia

I chiarimenti dell'agenzia sulla deducibilità dei contributi versati facoltativamente. Risposta interpello n. 482 del 19 ottobre 2020

I contributi versati facoltativamente per qualsiasi causa sono sempre deducibili. L'Agenzia sgombra il campo dai dubbi con la risposta n. 482 del   19 ottobre 2020,  ridimensionando la portata della Sentenza di Cassazione di orientamento opposto, sul tema  (n. 436/2017), citata dal richiedente.

La richiesta di chiarimenti veniva da un ente pubblico per conto di molti dipendenti  ed era in particolare riferita alla deducibilità dei contributi previdenziali versati facoltativamente alla gestione della forma pensionistica obbligatoria di appartenenza, relativi al riscatto degli anni di laurea ai fini di buonuscita. 

Nella Risposta  viene ricordato l'articolo 10, comma 1, lettera e) del TUIR  in cui è previsto che «Dal reddito complessivo si deducono (...) i contributi previdenziali ed assistenziali versati in ottemperanza a disposizioni di legge, nonché quelli versati facoltativamente alla gestione della forma pensionistica obbligatoria di appartenenza, ivi compresi quelli per la ricongiunzione di periodi assicurativi». Si specifica quindi, citando i precedenti (risoluzione 3 marzo 2011, n. 25/E, risoluzione 12 settembre 2002, n. 298 e  circolare 8 luglio 2020n.19/E) che sono deducibili  i versamenti per qualsiasi causa,  ad esempio:

  • per il riscatto del  corso di laurea, 
  • per prosecuzione volontaria del versamento dei contributi dopo l'età di pensionamento
  • per ricongiunzione di periodi assicurativi maturati presso altre gestioni previdenziali obbligatorie.

Riguardo il precedente giurisprudenziale citato,  l'Agenzia precisa  che,  a differenza di quanto affermato dal richiedente , la sentenza di Cassazione n. 436 2017  riguarda in realta la determinazione dell'indennità di buonuscita ai sensi dell'articolo 19, comma 2-bis del medesimo TUIR e non la deducibilita dei contributi previdenziali facoltativi (art 10 comma 1 lett. e). Essa afferma infatti che " In tema di determinazione della base imponibile ed ai fini IRPEF, ove la formazione di una parte dell'indennità di buonuscita spettante al dipendente pubblico a tempo indeterminato venga alimentata con contributi interamente ed esclusivamente a carico del dipendente, versati volontariamente per servizi pre-ruolo ammessi a riscatto  tale parte dell'indennità non va sottratta all'imposizione fiscale ordinaria, posto che, in tal caso, la funzione del versamento consegue essenzialmente il riconoscimento normativo di un'anzianità convenzionale".

Pertanto, si conferma che "sono deducibili dal reddito complessivo i contributi previdenziali versati facoltativamente alla gestione della forma pensionistica obbligatoria di appartenenza qualunque sia la causa che origina il versamento". 

Allegato

Risposta a interpello del 19.10.2020 n. 482

Tag: ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) 2022 · 01/07/2022 Lavoratori fragili, INPS chiarisce quali patologie sono tutelate

Assenze indennizzate smart working per i fragili e genitori, comunicazioni semplificate. Nuove scadenze nella conversione del dl 24/2022. INPS conferma l'elenco delle patologie

Lavoratori fragili, INPS chiarisce quali patologie sono tutelate

Assenze indennizzate smart working per i fragili e genitori, comunicazioni semplificate. Nuove scadenze nella conversione del dl 24/2022. INPS conferma l'elenco delle patologie

Concorso Camera 2022: 65 documentaristi

Nuovo concorso per 65 posti di documentarista alla Camera dei deputati Ecco i requisiti , le modalità di partecipazione, le prove d'esame. Scadenza domande 28 luglio 2022

Cessione quinto: tassi III trimestre 2022

Pubblicato il decreto sui tassi soglia usura e di cessione quinto pensione e stipendi per il terzo trimestre 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.