HOME

/

LAVORO

/

PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE

/

MIANI, PRESIDENTE DEL CNDCEC, CHIEDE PROROGA DEL PAGAMENTO DELLE TASSE AL 30 SETTEMBRE

2 minuti, Redazione , 15/07/2020

Miani, presidente del CNDCEC, chiede proroga del pagamento delle tasse al 30 settembre

Il presidente del CNDCEC chiede a Conte di rinviare a settembre i versamenti delle tasse causa surplus di lavoro anti covid per i commercialisti

Ascolta la versione audio dell'articolo
 “I nostri colleghi oberati di lavoro e i contribuenti a corto di liquidità, lo slittamento al 20 luglio è insufficiente. Serve urgentemente una proroga ulteriore” questo è quanto riporta l’articolo pubblicato il giorno 13 luglio sul sito del Consiglio Nazionale dei Commercialisti come parte della lettera che il presidente Massimo Miani ha inviato a Conte e a Gualtieri per chiedere il rinvio dei versamenti al 30 settembre.
Secondo Miani sarebbe opportuno un immediato intervento di proroga vista la imminente scadenza del 20 luglio alla quale non ci si può presentare senza la certezza di rinvio dei pagamenti della dichiarazione dei redditi e dell’IRAP 2020.
Miani ricorda il contributo essenziale dei commercialisti durante tutti questi mesi di emergenza, contributo necessario per famiglie e imprese nel vivere e superare le difficoltà economico-finanziarie causate dal lock-down da covid.
Senza i commercialisti i contribuenti non avrebbero potuto neppure avere accesso alle diverse misure di sostegno all’economia decise dal Governo svolgendo un ruolo fondamentale di tenuta del tessuto economico e sociale.
Il presidente Miani aggiunge inoltre “che cittadini e imprese hanno adottato misure efficaci per affrontare la crisi e hanno potuto districarsi tra le numerose novità normative, peraltro, in continua evoluzione e di non certo agevole interpretazione, introdotte dai decreti sull’emergenza e potuto effettuare gli adempimenti necessari per l’accesso ai vari benefici, facilitando il buon fine delle iniziative assunte”.
Gli interventi di consulenza e di controllo svolti e gli adempimenti straordinari che gli studi dei Commercialisti hanno dovuto assicurare in questo periodo hanno riguardato una innumerevole mole di lavoro aggiuntivo a tutto campo: lavoro che i commercialisti hanno svolto come consulenti, revisori, componenti degli organi di controllo e di vigilanza di imprese, enti e istituzioni; lavoro sul fronte effettuando verifiche per il diritto alla sospensione dei versamenti fiscali e contributivi, nonché richieste di finanziamento per l’accesso alle misure per la liquidità delle imprese; domande per cassa integrazione, indennità una tantum e altri bonus in favore dei dipendenti; domande per indennità una tantum erogate dalle casse di previdenza;  assistenza per fruizione dei nuovi crediti oltre che assistenza sui protocolli per la riapertura delle attività.
Tutto ciò ha ovviamente pesato sul tempo sottratto alla predisposizione delle dichiarazioni dei redditi e alla conseguente determinazione dei versamenti dei saldi 2019 e degli acconti 2020.
Perciò il differimento al 20 luglio del termine di effettuazione dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni risulta “insufficiente” e se ne chiede la proroga al 30 settembre.
Si resta in attesa della replica del Governo

Scopri gli Abbonamenti di Fisco e Tasse annuali o triennali per essere sempre aggiornato

Tag: PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2022 · 05/08/2022 Magistrato tributario: ok anche per i laureati in economia

Riforma della giustizia tributaria: approvata l'apertura del concorso per i magistrati tributari anche ai laureati in economia. Soddisfazione del Consiglio dei Commercialisti

Magistrato tributario: ok anche per i laureati in economia

Riforma della giustizia tributaria: approvata l'apertura del concorso per i magistrati tributari anche ai laureati in economia. Soddisfazione del Consiglio dei Commercialisti

Accertamenti commercialisti in base alle dichiarazioni: polemiche con le Entrate

Accertamenti sui commercialisti applicando la tariffa alle dichiarazioni trasmesse. Le proteste dell'Associazione Nazionale Commercialisti

Indipendenza e obiettività del revisore legati allo scetticismo professionale

LE MISURE, LE PROCEDURE E GLI STRUMENTI Ausilio tecnico del software Revisal, la soluzione cloud

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.