Rassegna stampa Pubblicato il 26/06/2019

Decreto crescita 2019: aumenta la deducibilità IMU fino al 100%

calcolo acconto e saldo imu

Deducibilità IMU reddito d'impresa e lavoro autonomo: aumentata dal decreto crescita fino al 100% dal 2023

Il Decreto crescita 2019 la cui conversione in legge è in corso in questi giorni dopo un'accesissima battaglia che lo ha trasformato in un decreto omnibus, modifica anche la deducibilità IMU. In particolare l'articolo 2 incrementa progressivamente la percentuale deducibile dell’IMU dovuta sui beni strumentali, sino a raggiungere la totale deducibilità dell’imposta a regime, ovvero a decorrere dal 2023, in luogo di raggiungere – come previsto dal testo originario del decreto-legge - una percentuale di deducibilità a regime (dal 2022) pari al 70 per cento.

In particolare, l'imposta municipale propria relativa agli immobili strumentali sarà deducibile ai fini della determinazione del reddito di impresa e del reddito derivante dall'esercizio di arti e professioni secondo le aliquote indicate di seguito:

  • 2018: 20% 
  • 2019: 50% 
  • 2020: 60%
  • 2021: 60%
  • 2022: 70%
  • 2023: 100%

Ti potrebbe interessare Decreto Crescita 2019: eBook + Circolare per i clienti pacchetto contenente un eBook in pdf e una Circolare in formato Word per i clienti dello Studio,con tutte le novità del Decreto Crescita dopo la Legge di conversione n. 58/2019.

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per IMU-TASI-TARI (IUC) 2019, Riforme Governo Conte

prodotto_fiscoetasse
14,33 € + IVA

IN PROMOZIONE A

12,40 € + IVA

fino al 31/07/2019

prodotto_fiscoetasse
8,56 € + IVA

IN PROMOZIONE A

7,60 € + IVA


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)