Rassegna stampa Pubblicato il 10/04/2017

Contratto a tutele crescenti e licenziamento: quali novità?

youcorsi1

Il licenziamento dopo il Jobs Act e il regime del contratto a tutele crescenti:come si applica. Facciamo il punto in un videocorso di due ore dell'Avv. Staiano

 Tra le principali novità normative realizzate dal Governo Renzi, la riforma del lavoro Jobs Act  ha introdotto il nuovo contratto di lavoro a tempo indeterminato detto "a tutele crescenti", che  è stato duramente contestato dalle organizzazioni sindacali al punto da raccogliere le firme per un referendum  abrogativo , che però  la Consulta non ha ammesso.

Acquista QUI il videocorso

Il D.LGS 23/2015 di fatto limita l'applicazione dell'art. 18  dello Statuto dei lavoratori. Si esclude infatti  per i licenziamenti economici la possibilità della reintegrazione del lavoratore nel posto di lavoro, prevedendo un indennizzo economico certo e crescente con l'anzianità di servizio e limitando il diritto alla reintegrazione ai licenziamenti nulli e discriminatori e a specifiche fattispecie di licenziamento disciplinare ingiustificato, nonché prevedendo termini certi per l'impugnazione del licenziamento”.

Il Video Corso di due ore - relatore  Prof . Avv. R . Staiano - tratterà l'argomento in maniera operativa con esempi pratici.

Questi gli argomenti :

L. 183/2014: legge delega e principi generali - Contratto a tutele crescenti e d.lgs. 23/2015:

    Campo di applicazione
    Autoferrotranvieri e d.lgs. 23/2015
    Regime sanzionatorio del licenziamento
    licenziamento nelle piccole e medie imprese
    licenziamento nelle organizzazioni di tendenza
    revoca del licenziamento
    calcolo dell’ultima retribuzione ai fini del tfr e licenziamento a tutele crescenti

In materia ti puo interessare lo speciale Come cambia il licenziamento dopo il Jobs act 

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Corsi accreditati per Commercialisti e Revisori Legali 2019, Riforme del Governo Renzi 2017, Lavoro Dipendente

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)