IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 12/01/2017

Canone RAI in bolletta 2017: la dichiarazione di non detenzione

Tempo di lettura: 2 minuti
canone rai in bolletta decreto attuativo

Cosa fare in caso di dichiarazione di non detenzione dell'apparecchio televisivo? Ci sono importi da pagare? I chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Commenta Stampa

Anche per il 2017 il canone RAI sarà addebitato nella bolletta dell'energia elettrica ma l'importo è stato ridotto a 90 euro dalla Legge di stabilità.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul tema con la Circolare 45/e del 30 dicembre 2016. In particolare per determinare gli importi del canone da addebitare nelle fatture dell'energia elettrica rilevano le informazioni desumibili dai flussi informativi contenenti i dati relativi ai soggetti

  • che hanno presentato la dichiarazione di non detenzione di apparecchi televisivi,
  • che hanno presentato, anche mediante il modello di rimborso la dichiarazione della sussistenza di altra utenza elettrica per la quale uno dei componenti del nucleo familiare è già tenuto al pagamento.

Dichiarazione di non detenzione 

Per i soggetti titolari di utenze attive al 1° gennaio che hanno presentato, anche in qualità di erede, la dichiarazione sostitutiva compilando il quadro A del modello:
a) dal 1° luglio dell’anno precedente al 31 gennaio dell’anno di riferimento, il canone non è dovuto per l’intero anno di riferimento (ad esempio, la dichiarazione sostitutiva presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017 esonera dal pagamento del canone per l’intero 2017).
b) dal 1° febbraio al 30 giugno dell’anno di riferimento, il canone è dovuto per il primo semestre e non è dovuto per il secondo semestre.
c) dal 1° luglio dell’anno di riferimento al 31 gennaio dell’anno successivo, il canone è dovuto per l’intero anno di riferimento (vedi tabella 3), e non è dovuto per l’intero anno successivo.

Per i soggetti titolari unicamente di utenze attivate dopo il 1° gennaio che hanno presentato, anche in qualità di erede, la dichiarazione compilando il quadro A del modello:
d) entro il primo mese successivo a quello di attivazione, il canone non è dovuto per l’intero anno di riferimento;
e) non rispettando i termini indicati alla lettera d) ed entro il 30 giugno dell’anno di riferimento, il canone è dovuto per il primo semestre, in base al mese di attivazione e non è dovuto per il secondo semestre;
f) non rispettando i termini indicati alla lettera d) e a decorrere dal 1° luglio dell’anno di riferimento ed entro il 31 gennaio dell’anno successivo, il canone è dovuto per l’intero anno di riferimento, in base al mese di attivazione (vedi tabella 4), e non è dovuto per l’intero anno successivo.

La dichiarazione di variazione dei presupposti della dichiarazione sostitutiva precedentemente resa (revoca) comporta l’addebito del canone a decorrere dal mese di presentazione.

Per le novità, gli approfondimenti e i dubbi consulta il nostro Dossier Canone Rai in bolletta.

Per il testo della Circolare dell'Agenzia leggi l'articolo: Canone Rai 2017: tutte le regole spiegate dall'Agenzia

Fonte: Fisco e Tasse


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IMU 2021: acconto e saldo (excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE