lavoratori portuali

Rassegna stampa Pubblicato il 09/01/2017

Amianto e lavoro nei Porti ecco il decreto

Pubblicato in Gazzetta il decreto per l’erogazione del Fondo a favore dei superstiti di lavoratori portuali di vittime dell'amianto

È stato pubblicato, in Gazzetta ufficiale, il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che stabilisce le procedure e le modalità di erogazione delle prestazioni del Fondo per le vittime dell'amianto, istituito con la Legge di Stabilità del 2016.

Le prestazioni sono previste a favore degli eredi di coloro che sono deceduti a seguito di patologie asbesto-correlate, contratte per l'esposizione all'amianto nell'esecuzione delle operazioni portuali nei porti in cui hanno trovato applicazione le disposizioni previste dalla legge 27 marzo 1992, n. 257 per la cessazione dell'impiego dell'amianto.

Da sottolineare che l'utilizzo di questi strumenti   puo essere cumulato con  i diritti derivanti dalle norme generali e speciali dell'ordinamento in materia di malattie professionali derivanti dall'esposizione all'amianto. 

Resta sempre aggiornato con  l'abbonamento alla CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO con BANCA DATI documentale di normativa , prassi, giurisprudenza e  contrattualistica del lavoro. Vedi qui gli indici delle ultime uscite !

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)