imposte di successione versamento con modello F24

Rassegna stampa Pubblicato il 20/01/2017

Nuovi codici tributo F24 dal 2017

Per gli F24 a partire dal 01.01.2017 è necessario usare nuovi codici tributo, e dal 01.02.2017sono stati soppressi i codici 8120 e 3895 a credito

Con le risoluzioni n. 6 e n.7 del 19.01.2017 (allegate a questo articolo) sono stati soppressi i codici tributo 8120 e 3895 a credito. In particolare:

  • Soppressione del codice tributo 8120, per il versamento della sanzione per omessa presentazione della dichiarazione di cessazione di attività. L’articolo 7-quater del DL 193/2016, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225, al comma 44 ha previsto che “L’Agenzia delle entrate procede d’ufficio alla chiusura delle partite IVA dei soggetti che, sulla base dei dati e degli elementi in suo possesso, risultano non aver esercitato nelle tre annualità precedenti attività d’impresa ovvero artistiche e professionali. Sono fatti salvi i poteri di controllo e accertamento dell’amministrazione finanziaria (….)”. Il medesimo articolo 7-quater  al comma 45  non prevede l’applicazione della sanzione per la mancata presentazione della dichiarazione di cessazione attività ai fini IVA. Ciò premesso, essendo cessati i presupposti normativi che ne legittimano l’utilizzo, è soppresso, a partire dal 1° febbraio 2017, il codice tributo 8120.
  • Chiusura a credito del codice tributo “3895” denominato “Credito d’imposta per nuovi investimenti produttivi nella Regione Campania, ai sensi dell’art. 3, legge regionale n. 12/2007”, per consentire l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta in argomento. Tanto premesso, il 20.12.2016, la Regione Campania ha richiesto di disattivare l’utilizzo “a credito” del citato codice tributo “3895” a decorrere dal 1° febbraio 2017. A partire da tale data il codice tributo “3895” sarà operativo limitatamente alla modalità di utilizzo “a debito”.

In generale, deve essere prestata particolare attenzione nella redazione degli F24 nel 2017 in quanto la risoluzione n. 13 del 17 marzo 2016 aveva previsto la soppressione di molti codici a partire da domenica 1° gennaio 2017. Con tale risoluzione l'Agenzia delle Entrate in un'ottica di semplificazione degli adempimenti posti a carico dei sostituti d'imposta, in riferimento ai versamenti aveva modificato alcuni codici tributo:

  • delle ritenute operate ai sensi degli articoli 23, 25-bis, 29 del D.p.R 600/73
  • delle somme trattenute ai sensi dell’art. 50 del DLgs. 446/1997.

In particolare, sono stati soppressi  alcuni codici tributo che sono stati accorpati in altri codici. Il tutto è riportato nella tabella sottostante: 

Codici tributo da utilizzare fino al 31/12/2016

Descrizione codici tributo

Codici tributo da utilizzare dal 1°/1/2017
Descrizione codici tributo
1004
Ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente  
1001

Ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio

1013

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo 

1033

Addizionale operata dal sostituto d'imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options - art. 33, c2 del D.L 78/2010

1685

Ritenute du retribuzioni riallineamento pagamento rateale

1686

Ritenute su retribuzioni riallineamento unica soluzione 

1059

Addizionale operata dal sostituto d'imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options versata in Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta e maturati fuori dalle predette reg. -art.33, c. 2 DL 78/2010

1301

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e conguagli Sicilia, Sardegna, Valle d'Aosta impianti fuori regione

1693

Ritenute su retribuzioni corrisposte da sostituti d'imposta con domicilio fiscale in Sicilia, Sardegna o Valle d'Aosta ma di competenza esclusiva dell'erario- riallineamento pagamento rateale

1301

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e conguagli Sicilia, Sardegna, Valle d'Aosta impianti fuori regione

1694

Ritenute su retribuzioni corrisposte da sostituti d'imposta con domicilio fiscale in Sicilia, Sardegna o Valle d'Aosta ma di competenza esclusiva dell'erario- riallineamento unica soluzione

1054

Addizionale operata dal sostituto d'imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options maturati in Sicilia e versata fuori regione. -art.33, c. 2 DL 78/2010

1601

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio impianti in Sicilia

1613

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo impianti in Sicilia 

1687

Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Sicilia- riallineamento pagamento rateale 

1688

Ritenute su retribuzioni di compet.d.Regione Sicilia Riall.U.Soluz

1055

Addizionale operata dal sostituto d'imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options maturati in Sardegna e versata fuori regione. -art.33, c. 2 DL 78/2010

1901

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e conguaglio impianti in Sardegna

1689

Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Sardegna riallineamento pagamento rateale

1690

Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Sardegna riallineamento unica soluzione 

1913

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo impianti in Sardegna

1056

 Addizionale operata dal sostituto d'imposta su compensi erogati a titolo di bonus e stock options maturati in Valle d'Aosta e versata fuori regione. -art.33, c. 2 DL 78/2010

1920

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio impianti in Valle d'Aosta

1691

Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Valle d'Aosta riallineamento pagamento rateale

1692

Ritenute su retribuzioni di competenza della regione Valle d'Aosta riallineamento unica soluzione

1920

Retribuzioni pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio impianti in Valle d'Aosta

1916

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo impianti in Valle d'Aosta

1038

Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione di agenzia di mediazione e di rappresentanza 

1040

Ritenute su redditi di lavoro autonomo compensi per l'esercizio di arti e professioni

3815

Addizionale regionale all'IRPEF sostituto d'imposta trattenuta di importo minimo 

3802

Addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche sostituti d'imposta

111E

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo

100E

Ritenute su redditi di lavoro dipendente e assimilati

122E

Ritenute su conguaglio effettuato nei primi 2 mesi dell'anno successivo impianto in Valle d'Aosta

192E

Ritenute operate su trattamenti pensionistici e redditi da lavoro dipendente ed assimilati maturate in Valle d'Aosta e versate fuori dalla regione stessa

 

Potrebbe interessarti la news Controlli automatizzati da 36-bis: istituzione di nuovi codici tributo

Abbonati alla Circolare settimanale per lo studio: in un colpo d'occhio tutte le novità fiscali della settimana, con particolare attenzioni alle scadenze e agli adempimenti del professionista.

Fonte: Fisco e Tasse



Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)