HOME

/

COMUNI SEMPRE PIÙ ATTIVI PER AGGIORNARE LE RENDITE DEGLI IMMOBILI RISTRUTTURATI

1 minuto, Redazione , 12/03/2013

Comuni sempre più attivi per aggiornare le rendite degli immobili ristrutturati

Bloccato il progetto di riforma generale del Catasto, sempre più Comuni cercano di aggiornare le rendite degli immobili, almeno quelli ristrutturati senza informare il Territorio

Nel limbo della Riforma del Catasto, arenatasi insieme al Ddl Delega fiscale, molti Comuni cercano di aggiornare le rendite degli immobili per distribuire un po' meglio il carico dell'IMU sui cittadini. Sono bene 1.128 i Comuni che hanno aggiornato le rendite degli immobili su cui sono stati effettuati lavori di recupero senza informare l'Agenzia del Territorio, magari inviano prima una lettera bonaria al cittadino per invitarlo a regolarizzare. La procedura utilizzata è quella prevista già dalla Finanziaria 2005 (art. 1, comma 336), che è finalizzata ad individuare tutte quelle situazioni in cui il proprietario ha aggiunto un bagno o un ascensore ad una vecchia casa, ma non ha aggiornato la rendita catastale. C'è poi l'altra procedura prevista dal comma 335 della stessa Finanziaria 2005, che consente ai Comuni di chiedere all'Agenzia del Territorio la revisione parziale del classamento nelle microzone in cui il rapporto tra valore medio di mercato e valore medio catastale ai fini Ici/Imu si discosta in modo significativo dalla media cittadina; ma questa è una procedura impopolare politicamente per i sindaci, che quindi non attuano quasi mai. Quel che è certo è che l'IMU nel 2013 si pagherà ancora in base ai vecchi valori catastali, quelli che fotografano il mercato immobiliare del 1988-1989.
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.