HOME

/

IL DECRETO LEGGE SULLA SANITÀ COLPISCE SUPERALCOLICI E BIBITE

1 minuto, Redazione , 28/08/2012

Il decreto legge sulla Sanità colpisce superalcolici e bibite

Il ricavato sarà destinato alla cura delle persone affette da malattie rare o croniche.

Venerdì dovrebbe essere sottoposto all’esame del Consiglio dei ministri il decreto legge sulla Sanità che, oltre ad interventi di carattere strutturale per l’attività dei medici, prevede diverse novità anche per la vita quotidiana dei cittadini. Si tratta in ogni caso ancora di una bozza, quindi sono possibili ulteriori modifiche. Il provvedimento prevede, a carico dei produttori di bevande analcoliche con zuccheri aggiunti ed edulcoranti, un contributo straordinario pari a 7,16 € ogni 100 litri e un contributo di 50 € ogni 100 litri per i produttori di superalcolici. I proventi sarebbero poi destinati ad adeguare i livelli essenziali di assistenza per le persone affette da malattie croniche o rare e per la dipendenza dal gioco d’azzardo. A quest’ultimo proposito, il decreto vieta l’installazione di macchinette per il gioco d’azzardo in un raggio di 500 metri da scuole, centri giovanili e altri istituti frequentati prevalentemente da ragazzi, nonché da luoghi di culto e strutture residenziali sanitarie o socio assistenziali. Sanzioni più pesanti per chi vende sigarette e simili a minorenni e per i commercianti che non forniscono informazioni sulle modalità di utilizzo del pesce crudo e dei molluschi freschi. Per chi vende latte crudo sarà necessario esporre un cartello che indichi la necessità di bollire il prodotto prima della sua consumazione.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 28/08/2012

"I proventi sarebbero poi destinati ad adeguare i livelli essenziali di assistenza per le persone affette da malattie croniche o rare e per la dipendenza dal gioco d’azzardo." Non ci crediamo, in realtà: "I proventi andranno persi nella voragine del bilancio statale al pari di tutte le accise che, a vario titolo, gravano ad esempio sui carburanti. Se fosse vero che ogni centesimo riscosso per una particolare finalità andasse a finire nel fondo ad esso preposto, ci dovrebbero essere, da qualche parte, fondi di milioni e milioni di Euro che aspettano solo di essere spesi, visto che non risultano eseguiti i lavori o le opere per i quali erano state istituite le relative accise (guerra abissinia- terremoto belice ecc. ecc. )

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.