HOME

/

FISCO

/

VERSAMENTI DELLE IMPOSTE

/

COMPENSAZIONE CREDITO IVA ANNUALE DAL 16 GENNAIO CON VERIFICA DEI LIMITI

Compensazione credito Iva annuale dal 16 gennaio con verifica dei limiti

Per effettuare la compensazione del credito Iva annuale già dal 16 gennaio occorre verificare prima che siano rispettate alcune condizioni

Da lunedì 16 gennaio imprese e professionisti potranno cominciare a compensare, nel modello F24, il credito IVA annuale 2011 per il pagamento di imposte e contributi, verificando però prima che non vi siano situazioni ostative a tale compensazione. In particolare, per poter compensare il credito Iva sin da tale data occorre che l’importo di tale credito sia inferiore o al massimo pari a € 10.000 (a partire da € 10.001 la compensazione del credito Iva annuale può avvenire solo dal giorno 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione Iva, che può essere trasmessa in forma autonoma a partire dal 1° febbraio 2012). Non vi devono essere, inoltre, debiti erariali iscritti a ruolo e scaduti per importi superiori a € 1.500 (D.L. n. 78/2010). L’inibizione riguarda anche i debiti scaduti risultanti da accertamenti esecutivi emessi dal 1° ottobre 2011 (D.L. n. 78/2011 e D.L. n. 98/2011). La compensazione del credito Iva annuale è inibita, infine, alle società non operative.

In merito all'IVA e ai rispettivi adempimenti potrebbero interessarti i seguenti prodotti:

  • Modello IVA 2022 (excel in cloud) - 100 anagrafiche per la precompilazione automatica della dichiarazione “Modello IVA 2022” (anno 2021), conforme al modello ministeriale

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021 DICHIARAZIONE IVA 2022 DICHIARAZIONE IVA 2022 VERSAMENTI DELLE IMPOSTE VERSAMENTI DELLE IMPOSTE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Angela Pedone - 14/01/2012

Il fatturato dello scorso anno ammonta a 1.470.000,00 euro. Il 100% riguarda servizi (trasporti) dall'italia per i paesi della comunita'. La mia societa' acquista e vende servizi (trasporti)internazionali. Puo' essere considerata come esportatore abituale? evitando richieste di rimborsi enormi? Sarei grata di una vostra risposta in merito. Grazie e saluti Pedone Angela

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CONTABILITÀ E BILANCIO PMI · 19/01/2022 SRL trasparenti: serve il verbale di distribuzione degli utili? Deve essere registrato?

Breve inquadramento della normativa civile e fiscale in tema di distribuzione degli utili delle SRL cosiddette trasparenti, con relativi obblighi e oneri

SRL trasparenti: serve il verbale di distribuzione degli utili? Deve essere registrato?

Breve inquadramento della normativa civile e fiscale in tema di distribuzione degli utili delle SRL cosiddette trasparenti, con relativi obblighi e oneri

Interesse legale all' 1,25% dal 1° gennaio 2022

Saggio di interesse legale aumentato di oltre un punto percentuale dal 2022, dallo 0,01% passa all'1,25% dal 1° gennaio 2022

Trasformazione attività imposte anticipate in credito d'imposta: il codice tributo

Il codice tributo "2900" per commissione per la trasformazione delle attività per imposte anticipate in credito d’imposta viene ridenominato

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.