HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

SICUREZZA SUL LAVORO: NUOVA DIRETTIVA UE

2 minuti, 17/07/2019

Sicurezza sul lavoro: nuova direttiva UE

La direttiva Ue 2019/983 sulla protezione dei lavoratori da agenti cancerogeni è in vigore. Due anni per il recepimento negli stati. Focus sugli agenti cancerogeni per via cutanea

Forma Giuridica: Normativa - Direttiva Comunitaria
Numero 983 del 05/06/2019
Fonte: Parlamento Europeo

 In vigore dallo scorso 11 luglio la direttiva Ue 2019/983  del 5 giugno 2019, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.

La direttiva 2019/983 approvata dal  Parlamento e  dal Consiglio europei, introduce importanti modifiche alla direttiva 2004/37/Ce, stabilendo che, alla luce dei dati scientifici, è necessario tenere presenti le vie di assorbimento di agenti cancerogeni e mutageni diverse da quella inalatoria, compresa la possibilità di assorbimento cutaneo al fine di garantire il miglior livello di protezione possibile ( Viene infatti introdotta nella tabella  una colonna con  nota "Cute")  .
Sono state introdotte alcune innovazioni all'allegato III della direttiva 2004/37/Ce, per quanto riguarda i valori limite di esposizione ad alcune sostanze, parametri fondamentali per la gestione del rischio.  Inoltre vengono  introdotte diverse novità per quanto riguarda alcune sostanze cancerogene e mutagene:

  • cadmio e di molti dei suoi composti inorganici,
  • berillio e dei suoi composti inorganici, 'acido arsenico e dei suoi sali,
  • formaldeide, 4,4'-metilenbis(2-cloroanilina) («MOCA»).

 Queste sostanze sono utilizzate in diversi settori produttivi , a partire , in maniera massiccia e generalizzata, da quello sanitario.

 La direttiva prevede dei periodi transitori per agevolare i datori di lavori  nel passaggio ai nuovi parametri. Ad esempio:

  • per la formaldeide viene stabilito  un periodo di transizione di cinque anni,  anche se si raccomanda di cercare di  rispettare da subito  il valore limite di 0,37 mg/m3 o 0,3 ppm durante il periodo di transizione"ove possibile";
  •  per quanto riguarda l'acido arsenico  la direttiva  prevede un periodo di transizione di quattro anni, a causa della oggettiva  difficoltà a rispettare il valore limite di 0,01 mg/m3 .

La direttiva detta  anche altre disposizioni in materia  di farmaci citotossici.

Gli Stati membri dovranno recepire queste nuove disposizioni entro l'11 luglio 2021; di conseguenza entro tale termine anche l'Italia dovrà adeguare la disciplina del Dlgs 81/2008 Testo unico sulla sicurezza.

Va ricordato che il nostro testo unico all'articolo 225 del Dlgs 81/2008  stabilisce già che per il datore di lavoro sussiste  l'obbligo di evitare o ridurre l'utilizzazione di un agente cancerogeno o mutageno sul luogo di lavoro in particolare sostituendolo, se tecnicamente possibile, con  sostenze non nocive  o , se non è tecnicamente possibile  provvedere affinché la produzione o l'utilizzazione dell'agente cancerogeno o mutageno avvenga in un sistema chiuso purché ciò sia tecnicamente possibile.
l'esposizione non deve comunque superare il valore limite dell'agente stabilito nell'allegato XLIII  Si osservi che la violazione di tali disposizioni comporta a carico del datore di lavoro e del dirigente la sanzione dell'arresto da tre a sei mesi o l'ammenda da 3.071,27 a 7.862,44 euro (articolo 262, comma 2, lettera a, del Dlgs 81/2008).

PER APPROFONDIRE il tema sono disponibili:  

il volume "Guida ai piani di sicurezza 2.0 " Libro di carta Maggioli editore

e l'e book  La Gestione del rischio COVID 19

Tag: SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

Allegato

Direttiva UE sicurezza fattori cancerogeni
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Alessandro Simonetti - 18/07/2019

In linea con la direttiva in quanto lo scopo primario la tutela della salute di ogni singolo lavoratore e di ridurre ad un livello accettabile la probabilt di un incidente sul lavoro e prevenire le malattie professionali.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 05/08/2021 Esenzione quote TFR le novità del dl 103 2021

Ulteriori agevolazioni per le aziende in crisi nel decreto-legge 103 2021: oltre allo stop alle grandi navi a Venezia c'è l 'esenzione per il 2022 da quote TFR e NASPI

Esenzione quote TFR le novità del dl 103 2021

Ulteriori agevolazioni per le aziende in crisi nel decreto-legge 103 2021: oltre allo stop alle grandi navi a Venezia c'è l 'esenzione per il 2022 da quote TFR e NASPI

CCNL Cartai e cartotecnici industria: firmato il rinnovo

Rinnovo del CCNL cartai cartotecnici, industria (carta e cartone, della cellulosa, pasta legno, fibra vulcanizzata e presfibra) Nuova classificazione e aumento 80 euro totlali

Green pass, anche senza l'obbligo il dipendente può essere sospeso

OK alla sospensione senza retribuzione di lavoratori no vax se mettono a rischio i colleghi. Prime pronunce dei Tribunali in assenza di norme su green pass aziendale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.