Normativa del 07/05/2015

Transazione fiscale e composizione della crisi da sovraindebitamento

168x126 debiti soldi

Evoluzione normativa e giurisprudenziale in tema di transazione fiscale e di composizione della crisi da sovraindebitamento; Circolare dell'Agenzia delle Entrate del 07.05.2015 n. 19

del 07/05/2015
L'Agenzia delle Entrate con Circolare del 6 maggio 2015 n. 19/E fornisce chiarimenti in merito alle modifiche legislative e agli interventi giurisprudenziali in materia di transazione fiscale, nonché ai nuovi istituti riguardanti la crisi dei soggetti esclusi dall’ambito di applicazione delle procedure concorsuali.
La presente Circolare rappresenta un ulteriore chiarimento pubblicato dopo altri documenti di prassi dell'Agenzia delle Entrate che si sono susseguiti nel tempo, e che hanno illustrato i profili fiscali del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione dei debiti:
  • circolare n. 40/2008 - D.Lgs. n. 169 del 2007, recante disposizioni integrative e correttive al R.D. n. 267 del 1942, nonché al D.Lgs. n. 5 del 2006 - Concordato preventivo e transazione fiscale
  • circolare n. 14/2009 - Transazione fiscale - Articolo 32, comma 5 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2
  • risoluzione n. 3/2009 - Consulenza giuridica - Art. 182-ter, secondo comma della legge fallimentare - Termini per la presentazione della proposta di transazione fiscale
che qui alleghiamo per facilità di consultazione.
Indice della Circolare:
PREMESSA
1 LE MODIFICHE NORMATIVE IN TEMA DI TRANSAZIONE FISCALE
2 LA GIURISPRUDENZA IN TEMA DI TRANSAZIONE FISCALE
2.1 Natura dell’istituto della transazione fiscale
2.2 Non impugnabilità dell’assenso o del diniego alla proposta di transazione
2.3 Principio di indisponibilità della pretesa tributaria
2.4 Facoltatività della transazione fiscale
2.5 Trattamento del credito IVA
3 LE FATTISPECIE PENALI
4 LA COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO18
4.1 Presupposti di accesso alla procedura
4.2 Procedure di composizione della crisi
4.3 Adempimenti dell’Agente della riscossione e degli Uffici dell’Agenzia delle entrate
4.4 Omologazione dell’accordo
4.5 Omologazione del piano del consumatore
4.6 Reclamabilità del decreto di omologazione
4.7 Esecuzione dell’accordo e del piano del consumatore
4.8 Annullamento e risoluzione dell’accordo – Revoca e cessazione degli effetti dell’omologazione del piano
5 LA LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO
5.1 Conversione della procedura di composizione in liquidazione
5.2 Apertura della liquidazione
5.3 Esecuzione della liquidazione
5.4 Esdebitazione
6 GLI ORGANISMI DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI
7 GLI ASPETTI PENALI DEL SOVRAINDEBITAMENTO




Prodotti per Circolari - Risoluzioni e risposte a Istanze, Crisi da sovraindebitamento


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)