HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

SALTATO IL VISTO DI CONFORMITÀ PER I REVISORI LEGALI

Saltato il visto di conformità per i Revisori legali

Con la conversione del DL 146/2021 è soppressa la norma che includeva i Revisori legali tra i soggetti esplicitamente autorizzati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni

Con la conversione in Legge numero 215/2021 del DL numero 146/2021, il cosiddetto Decreto Fisco Lavoro, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 20 dicembre 2021, è soppresso il comma 14 dell’articolo 5: la norma che prevedeva la possibilità, anche per i Revisori legali, di apporre il visto di conformità. Ne avevamo parlato con l’articolo Anche i Revisori legali possono apporre il visto di conformità.

Da un punto di vista tecnico, la norma soppressa, modificava l’articolo 3 comma 3 del DPR 322/1998, dove sono elencati i soggetti abilitati alla presentazione telematica delle dichiarazioni.

I Revisori legali, va ricordato, sono abilitati alla presentazione telematica delle dichiarazioni fiscali dall’ormai lontano 2000: la lettera e) del citato articolo 3 comma 3 del DPR 322/1998 delega il Ministero dell’Economia e delle Finanze a incaricare alla trasmissione telematica altri soggetti, in aggiunta a quelli individuati ex lege.

Così il Decreto ministeriale del Ministero delle Finanze del 12 luglio 2000, all’articolo 1 ha disposto che “ai soli fini della presentazione delle dichiarazioni, si considerano altri incaricati della trasmissione delle dichiarazioni stesse: gli iscritti negli albi degli avvocati; gli iscritti nel registro dei revisori contabili di cui al decreto legislativo 21 gennaio 1992, n. 88”.

La modifica normativa disposta dal soppresso comma 14 dell’articolo 5 del DL 146/2021 prevedeva l’inclusione dei Revisori legali tra i soggetti autorizzati alla trasmissione telematica della dichiarazione ex lege, inserendoli, nello specifico, con “gli iscritti negli albi dei dottori commercialisti, dei ragionieri e dei periti commerciali e dei consulenti del lavoro”, alla lettera a) del citato disposto normativo.

Questa modifica normativa, che teoricamente riguardava la trasmissione telematica delle dichiarazioni fiscali, poi, invece, in termini praticiaveva come conseguenza l’estensione anche ai Revisori legali della possibilità di apporre il visto di conformità, in quanto, in base al comma 3 dell’articolo 35 del Decreto legislativo 241/1997, “i soggetti indicati alle lettere a) e b), del comma 3 dell'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni, rilasciano, su richiesta dei contribuenti, il visto di conformità e l'asseverazione di cui ai commi 1 e 2, lettera a), del presente articolo relativamente alle dichiarazioni da loro predisposte”.

Quindi, in definita, con la soppressione del comma 14 dell’articolo 5 del Decreto Fisco Lavoro (come convertito in Legge), tutto resta invariato; per cui, oggi come ieri, i Revisori Legali:

  • possono essere abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni;
  • non possono apporre il visto di conformità.

Tag: PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE PROFESSIONE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE, REVISORE EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 08/08/2022 Green pass, assenze e sospensioni: le istruzioni ai datori di lavoro

Mancanza di certificazione verde Inps ha pubblicato le istruzioni operative sui trattamenti retributivi previdenziali e assistenziali. Possibile rimborso dei contributi versati

Green pass, assenze e sospensioni:  le istruzioni ai datori di lavoro

Mancanza di certificazione verde Inps ha pubblicato le istruzioni operative sui trattamenti retributivi previdenziali e assistenziali. Possibile rimborso dei contributi versati

Bonus 200 euro lavoratori autonomi occasionali e co.co.co: guida all’invio della richiesta

Guida alla presentazione dell’istanza di richiesta all’INPS del contributo una tantum di 200 euro per lavoratori autonomi occasionali e collaboratori coordinati e continuativi

Crisi politica: 92 voti di fiducia per Draghi in Senato. L'appello dei professionisti

I consigli nazionali dei professionisti chiedono al governo e alle parti politiche una rapida soluzione della crisi che "ridia stabilità al Paese"

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.