HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

INDENNITÀ COVID 19: NOVITA SU COMPATIBILITÀ CON CARICHE PUBBLICHE E PRIVACY

3 minuti, Redazione , 12/03/2021

Indennità COVID 19: novita su compatibilità con cariche pubbliche e privacy

Nuovi chiarimenti sulle indennità Covid 19 a favore dei titolari di cariche pubbliche: non incompatibili con i gettoni di presenza locali. INPS sanzionato dal Garante privacy

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con il messaggio n. 1025 del 11.3.2021 Inps da alcune indicazioni operative sulle verifiche in corso sulla compatibilità delle  indennità Covid-19 a favore di assicurati titolari di cariche pubbliche elettive alla luce dei pareri ministeriali e anche sul recente provvedimento del Garante per la privacy che ha   impartito una multa per il trattamento scorretto da parte dell'istituto dei dati personali  degli interessati e chiesto specifiche verifiche  sulle procedure.

Compatibilità Indennità COVID e indennità o gettoni presenza per incarichi elettivi

L'istituto spiega che il parere del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 2.12 2020 ha stabilito che le indennità di cui agli artt. 27, 28, 29, 30 e 38 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18,  sono incompatibili con le indennità percepite da parlamentari, consiglieri regionali e soggetti con mandati elettorali o incarichi politici per cui erano state avviate le azioni di recupero delle indennità Covid-19 percepite da tali soggetti .

Con parere del 9 febbraio 2021, il Ministero ha precisato  però che i gettoni di presenza percepiti in relazione alla carica elettiva non sono assimilabili alle indennità di funzione ed ai compensi di natura fissa e continuativa . In particolare per gli amminsitatori locali tali gettorni sono di modesta entità e  condizionati alla effettiva partecipazione a consigli e commissioni.  In questi casi viene, dunque, meno la ragione che ha indotto il legislatore a stabilire una regola di incompatibilità con i benefici Covid-19 , applicabile solo in caso di   redditi che abbiano carattere di certezza e non occasionalità.

Diverso il caso delle indennità di funzione, in particolare per parlamentari e consiglieri regionali,  che restano incompatibili

In conclusione, secondo il Ministero del Lavoro: quando  il consigliere comunale  o provinciale benefici unicamente di gettoni di presenza non sussiste una situazione di incompatibilità con le indennità Covid-19 del  c.d. decreto “cura Italia”. 

Le verifiche e il recupero delle indennità  COVID da parte dell'INPS seguono due percorsi:

  1.  proseguono  per gli assicurati titolari di carica elettiva per la quale è prevista la corresponsione dell’indennità di funzione mentre 
  2. sono state interrotte quelle verso  gli assicurati titolari di carica elettiva  che percepiscono  solo gettone di presenza.

Recupero indennità COVID e trattamento dei dati personali 

Sul tema si inserisce un altro aspetto di novità, ovvero l'intervento del Garante per la protezione dei dati personali pubblicato lo scorso  8 marzo 2021. 

Il Garante ha ordinato all’Inps il pagamento di una sanzione di 300 mila euro in relazione alle violazioni commesse nell’ambito degli accertamenti antifrode effettuati dall’Istituto riguardo al “bonus Covid” per le partite iva. L’istruttoria del Garante era stata avviata nel mese di agosto, riguardo al trattamento, da parte dell’Istituto, dei dati dei richiedenti che ricoprono cariche politiche (nello specifico, incarichi di parlamentare o di amministratore regionale o locale).

Sulle modalità di trattamento di questi dati  il Garante ha emanato  quindi il provvedimento  n. 87 del 25 febbraio con il quale ha  intimato all’Istituto di:

1.a) cancellare tutti i dati personali fino ad ora trattati in violazione del principio di minimizzazione;

1.b) effettuare la valutazione di impatto sulla protezione dei dati di cui all’art. 35 del Regolamento con riferimento ai trattamenti in esame, prima di riavviare qualsiasi operazione di trattamento, anche nell’ambito di una complessiva valutazione di impatto riferibile a tutti i trattamenti svolti dall’Istituto per tale finalità.

L'istituto informa di aver   provveduto  alla cancellazione dei dati personali fino ad ora trattati per la gestione delle posizioni degli  interessati per i quali non sussiste incompatibilità tra l’indennità percepita e la carica elettiva posseduta.

Pe gli assicurati che ricevono invece indennità di funzione ed ai quali l’Istituto ha notificato il provvedimento di percezione indebita dell’indennità Covid-19  le procedure restano sospese fino a  conclusione della valutaizone d'impatto richiesta dal Garante .

Fonte immagine: Foto di Mohamed Hassan da Pixabay

Tag: PRIVACY 2024 PRIVACY 2024 AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FONDI SANITARI E DI SOLIDARIETÀ · 30/05/2024 Fondo Artigianato: nuove procedure per gli assegni da maggio 2024

Fondo bilaterale degli artigiani: nuove istruzioni 2024 e Testo del Regolamento per assegni di integrazione ordinari e straordinari da maggio 2024

Fondo Artigianato: nuove procedure per gli assegni da maggio 2024

Fondo bilaterale degli artigiani: nuove istruzioni 2024 e Testo del Regolamento per assegni di integrazione ordinari e straordinari da maggio 2024

Periodo di comporto contrattuale: discriminazione per il disabile

La Cassazione ribadisce che l'applicazione del periodo di comporto ordinario ai dipendenti disabili costituisce discriminazione. No al licenziamento

Riscatto periodi senza contribuzione 2024/25: istruzioni per le domande

Pubblicate le istruzioni INPS sul riscatto di periodi non coperti da contribuzione, senza interessi, riaperto con la legge di bilancio 2024. Cumulabilità con la pace contributiva

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.