HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

CESSIONE CARBURANTI: RITOCCHI AI TERMINI PER LA TRASMISSIONE DEI CORRISPETTIVI

1 minuto, Redazione , 24/04/2020

Cessione carburanti: ritocchi ai termini per la trasmissione dei corrispettivi

Slittano al 1 settembre 2020 i termini per la trasmissione telematica dei corrispettivi dei gestori di impianti benzina e gasolio eroganti una quantità superiore a 1,5 milioni di litri nel 2018

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con provvedimento prot.n.171426/2020 l’Agenzia delle Entrate ha modificato i punti 2.2 e 2.3 del provvedimento precedente in tema di Tracciato unico Cessione carburanti & Registro C/S” n.106701 del 28 maggio 2018 (già modificato dal provvedimento n. 1435588 del 30 dicembre 2019)

In particolare i termini per memorizzare e trasmettere telematicamente i dati dei corrispettivi, ai sensi dell’articolo 2, comma 1bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127 diventano obbligatori con le seguenti mutate scadenze:

  • a partire dal 1° settembre 2020 per gli impianti che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio, per una quantità superiore a 1,5 milioni di litri (per questi gestori la precedente normativa poneva l’obbligo al 1° luglio 2020)
  • a partire dal 1° gennaio 2021 per gli impianti che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio per una quantità uguale o inferiore a 1,5 milioni di litri (resta invariata la precedente normativa)

Considerando che lo scadenzario degli invii dei corrispettivi resta invariato:

  • per i contribuenti trimestrali la proroga ottenuta con il provvedimento in oggetto determinerà che i dati dei corrispettivi relativi al trimestre luglio/settembre 2020 andranno inviati entro il 31 ottobre 2020 (essendo un sabato l’obbligo di invio slitta al 2 novembre 2020) e riguarderà solo i dati di settembre 2020 (mese per il quale è scattato l’obbligo)
  • per i mensili i dati dei corrispettivi del mese di settembre 2020 andranno inviati entro il 31 ottobre 2020 e quindi sempre entro il 2 novembre 2020.

Ciò che con il nuovo provvedimento dell’agenzia cambia in modo radicale è la distinzione delle scadenze tenendo conto di due macrocategorie invece che di tre.

Secondo la precedente normativa infatti erano tre le categorie e in particolare:

  • gestori aventi erogato nel 2018 oltre 3 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire da 1° gennaio del 2020, prima scadenza 30 aprile 2020) categoria che viene soppressa con l’attuale provvedimento in oggetto
  • gestori aventi erogato nel 2018 oltre 1,5 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire dal 1° luglio 2020) categoria che beneficia della proroga al 1° settembre 2020 grazie al provvedimento in oggetto
  • gestori aventi erogato nel 2018 fino a 1,5 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire dal 1° gennaio 2021) categoria che rimane invariata.

Allegato

Provvedimento ADE n166579/2020

Tag: AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS PROVVEDIMENTI PROVVEDIMENTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) 2022 · 01/07/2022 Lavoratori fragili, INPS chiarisce quali patologie sono tutelate

Assenze indennizzate smart working per i fragili e genitori, comunicazioni semplificate. Nuove scadenze nella conversione del dl 24/2022. INPS conferma l'elenco delle patologie

Lavoratori fragili, INPS chiarisce quali patologie sono tutelate

Assenze indennizzate smart working per i fragili e genitori, comunicazioni semplificate. Nuove scadenze nella conversione del dl 24/2022. INPS conferma l'elenco delle patologie

Obbligo mascherina nel settore privato: le novità dal 1°luglio

Rinnovato ieri da Governo e parti sociali il protocollo condiviso di misure anticovid nei luoghi di lavoro privati: si passa alle FFP2 ma solo raccomandate. Ecco il testo

Protocollo Covid lavoro rinnovato fino al 31 ottobre

Protocollo COVID anticontagio aggiornato da Governo e parti sociali applicabile fino al 31.10.2022. Il testo e un riepilogo delle misure principali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.