HOME

/

FISCO

/

RIFORME DEL GOVERNO MELONI

/

CONGRUITÀ EDILIZIA: LE NOVITÀ DEL DL COESIONE

Congruità edilizia: le novità del DL Coesione

Norme più stringenti per la verifica di congruità della manodopera negli appalti in edilizia nel Decreto Coesione convertito in legge

Il decreto legge 60 2024,  convertito in legge  95 2024 ( QUI IL TESTO ),  interviene con l'articolo 28  a modificare  il decreto 2 marzo 2024 in materia di verifica della congruità dell’incidenza delle spese di manodopera negli appalti pubblici e privati per lavori edili, rendendo più stringenti gli obblighi a carico dei datori di lavoro e innalzando le sanzioni in caso di irregolarità per i privati.

Leggi per approfondire DURC congruità edilizia regole faq Tabella maggio 2024

Per una panoramica sul DL Coesione convertito in legge  vedi il nuovo eBook  DL Coesione bonus, agevolazioni  decreto legge 60 2024 convertito in legge  95 2024

Puoi approfondire con:  

1) Obbligo di verifica: importi e soggetto responsabile

L'obbligo di verifica riguarderà:

  •   tutti gli appalti pubblici  e non piu quelli superiori a 150.000 euro 
  • gli appalti privati di importo pari o superiore a 70.000 euro, invece che a 500.000 euro.

Il soggetto tenuto alla verifica  negli appalti privati,  è il direttore dei lavori,  e solo in sua assenza scatta la responsabilità diretta del committente. Negli appalti pubblici si conferma  la responsabilità in capo al responsabile del progetto.

Si ricorda che la congruità dei costi di manodopera va verificata con la tabella ministeriale inizialmente  allegata all'Accordo collettivo del 10 settembre 2020 e successivamente aggiornata .


Puoi approfondire con:  

Visita anche la sezione dedicata al Superbonus 110 e alle Agevolazioni  per gli Immobili

2) Le sanzioni in caso di saldo con verifica negativa

 L'esito negativo della verifica è rilevante dalla data di emissione sulle successive verifiche  finalizzate al rilascio del DURC online.

Negli appalti pubblici,  qualora l'Autorità accerti l'esistenza di irregolarità  deve trasmettere gli atti  agli organi di controllo e, se le irregolarità hanno rilevanza penale, alle competenti Procure della Repubblica. 

In caso di saldo per l' esecuzione di contratti pubblici  in assenza di DURC di congruità edilizia,  che comportino  pregiudizio per l' erario, gli atti e i rilievi sono trasmessi anche ai soggetti interessati e alla Procura generale della Corte dei conti.

Nel caso di appalti privati, invece, il versamento del saldo finale,  senza verifica positiva o senza  regolarizzazione della posizione da parte dell'impresa affidataria, comporta la sanzione amministrativa da 1.000 a 5.000 euro a carico del direttore dei lavori (o del committente, se il direttore dei lavori non è stato nominato).

Fonte immagine: Annca by Pixabay
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RIFORMA FISCALE 2023-2024 · 23/07/2024 Testo Unico Sanzioni: cosa contiene

Il Governo ha approvato in via preliminare il Dlgs sulle sanzioni tributarie, amministrative, penali

Testo Unico Sanzioni: cosa contiene

Il Governo ha approvato in via preliminare il Dlgs sulle sanzioni tributarie, amministrative, penali

Congruità edilizia:  le novità del DL Coesione

Norme più stringenti per la verifica di congruità della manodopera negli appalti in edilizia nel Decreto Coesione convertito in legge

Liste d'attesa visite mediche: novità dal Governo

DL e un DDL con misure urgenti per sbloccare le liste d'attesa delle visite mediche e garantire le prestazioni sanitarie: controlli e divieto di chiudere le prenotazioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.