HOME

/

FISCO

/

RIFORMA FISCALE 2023-2024

/

NUOVI TESTI UNICI: IN CDM, OGGI, DISCUSSIONE PRELIMINARE PER 3 PROVVEDIMENTI

Nuovi Testi Unici: in CdM, oggi, discussione preliminare per 3 provvedimenti

Nuovi Testi Unici: riepilogo dei lavori svolti e di ciò che arriverà. Attesi oggi in Consiglio dei Ministri 3 testi

Oggi il Consiglio dei Ministri, dovrebbe discutere in via preliminare il riordino di tre testi unici, in particolare, si tratta di provvedimenti su sanzioni, contenzioso e tributi erariali minori.

Ambizione del Vice Ministro Leo, più volte condivisa con la stampa, è quella di mettere dei punti fermi nel disarticolato panorama delle leggi tributarie tramite provvedimenti “verticali” per eliminare norme non più in vigore ed evitando sovrapposizioni prodotte nel tempo.

Ricordiamo che l'iter di approvazione dei Testi Unici è iniziato lo scorso 13 marzo sulle bozze dei 9 Testi unici volti a semplificare il sistema tributario italiano.

La consultazione pubblica si è conclusa il 13 maggio e alla luce dei pareri e osservazioni pervenute si delinea la nuova tempistica. 

La pagina di riferimento delle Entrate per avere maggiori informazioni sui lavori è qui raggiungibile.

Il lavoro realizzato dagli esperti dell’Agenzia, in attuazione della Delega per la riforma fiscale (Legge n. 111/2023, art. 21), ha riguardato l’individuazione delle norme vigenti del sistema tributario, che sono state riorganizzate per settori omogenei, nel coordinamento e nell’abrogazione delle disposizioni non più attuali. 

Una volta approvati i Testi, le disposizioni potranno essere consultate, in maniera ordinata, ciascuna all’interno della relativa raccolta a tema. 

Accademici, professionisti e contribuenti hanno inviato le loro osservazioni o proposte di modifica, delle quali si terrà conto per arrivare alla approvazione definitiva della complessa riforma.

Il CdM ha approvato in data 20 giugno un DL che rimanda la data ultima di approvazione dei testi al 31 dicembre 2025.

1) Riforma Fiscale: il calendario di approvazione dei nuovi Testi Unici

Il CdM del 20 giugno, tra gli altri provvedimenti approvati, ha licenziato un Decreto che prevede che in considerazione dell’avanzata fase di attuazione della riforma fiscale, al fine di poter tenere conto anche delle nuove disposizioni e di assicurare l’organicità e la completezza del quadro normativo dei diversi settori di intervento dei testi unici già in fase di elaborazione, si proroga dal 29 agosto al 31 dicembre 2025 il termine entro cui possono essere adottati i decreti legislativi per il riordino organico delle disposizioni che regolano il sistema tributario mediante la redazione dei testi unici, ai sensi dell’art. 21, comma 1, della legge n. 111 del 2023, recante la delega al Governo per la riforma fiscale.

Riepiloghiamo lo stato dei lavori avvenuti fino a ora.

In particolare, 4 dei 9 Testi unici riguardano le Imposte sui redditi, l’Iva, l’Imposta di registro e i Tributi erariali minori. 

In continuità con l’impostazione attuale, l'agenzia ha ritenuto opportuno non riportare nella proposta di Testo Unico delle imposte sui redditi, le disposizioni riguardanti l’IRAP, queste potranno essere preferibilmente oggetto di un’autonoma proposta di testo unico che raccolga, unitamente al D.lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, anche le disposizioni di natura tributaria riguardanti i tributi regionali e locali.

Nei restanti 5 sono invece state raccolte:

  • le norme sull’accertamento;
  • sulle sanzioni tributarie amministrative e penali; 
  • sulla giustizia tributaria; sulla riscossione e sulle agevolazioni fiscali.

Individuate e tenute fuori dai nuovi testi tutte le norme abrogate, mentre è stata fatta una proposta di cancellazione per quelle ancora in vigore che possono essere considerate superate.

Nel dettaglio, i 9 Testi unici riguardano:

  1. Imposte sui redditi;
  2. Iva;
  3. Imposta di registro e altri tributi indiretti;
  4. Tributi erariali minori;
  5. Agevolazioni tributarie e regimi di particolari;
  6. Adempimenti e accertamento;
  7. Sanzioni tributarie amministrative e penali;
  8. Giustizia tributaria;
  9. Versamenti e riscossione.
Fonte immagine: Foto di kinkates da Pixabay
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RIFORMA FISCALE 2023-2024 · 23/07/2024 Testo Unico Sanzioni: cosa contiene

Il Governo ha approvato in via preliminare il Dlgs sulle sanzioni tributarie, amministrative, penali

Testo Unico Sanzioni: cosa contiene

Il Governo ha approvato in via preliminare il Dlgs sulle sanzioni tributarie, amministrative, penali

Le nuove sanzioni per le violazioni del sostituto d’imposta

Violazioni sostituto d'imposta. Novità dall'1.09.2024

Domicilio fiscale: nuovo concetto dal 2024 senza retroattività

La Cassazione specifica che le novità sulla nozione di domicilio fiscale non sono retroattive ai casi ante 1 gennaio 2024

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.