HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

/

BONUS 200 EURO COLF E BADANTI: DOMANDE ENTRO IL 30 SETTEMBRE

Bonus 200 euro colf e badanti: domande entro il 30 settembre

Le regole per il bonus 200 euro a colf, baby sitter e badanti. Come fare domanda online

Il Decreto legge 50-2022 (cosiddetto D.L. “Aiuti”-  l'ennesimo della serie infinita di decreti emergenziali, prima per il COVID poi per la crisi Ucraina)  ha previsto di erogare  un bonus da 200 euro  una tantum  come aiuto contro il caro- bollette, a tutti i lavoratori , disoccupati e pensionati sotto  i 35 mila euro soglia di reddito.

Vedi il riepilogo di beneficiari e requisiti in Decreto aiuti: 200 euro a chi spettano

Sono interessati anche i lavoratori domestici: colf,  badanti e baby sitter (comma 8 art. 32)

Con la circolare INPS  73 del 24 giugno sono state fornite importanti precisazioni.

AGGIORNAMENTO 28.9.2022

Si segnala che il Decreto Aiuti ter n. 144 2022 pubblicato il 24 settembre scorso ha previsto un nuovo bonus da 150 euro per i lavoratori domestici, come per tutte le altre categorie alle quali si rivolgeva il Bonus 200 euro, ma per l'accesso la soglia di reddito è fissata a 20mila euro. Per questo nuovo bonus si attendono nuove istruzioni operative  ufficiali dall'INPS.  Leggi in merito 150 euro una tantum  novembre: tutti i requisiti 

1- Quali sono i requisiti per  avere il bonus 200 euro una tantum ?

Per poter ottenere l'indennità da 200 euro i lavoratori domestici devono:

  •  essere assunti  alla data di entrata in vigore del decreto , quindi alla data del 18 maggio 2022. con contratto di lavoro domestico  per il quale risulti attiva l'iscrizione alla Gestione inps lavoratori domestici (vedi qui il contratto in vigore Fidaldo/Assindatcolf) , anche da piu datori di lavoro , con contratti part-time
  • avere un reddito personale soggetto ad irpef non superiore a 35mila euro nel 2021, al netto di contributi previdenziali e assistnziali ( nel quale sono inclusi redditi di qualsiasi natura, anche esenti o soggetti a ritenuta,   mentre sono esclusi: casa di abitazione, TFR Competenze arretrate, ANF, assegni familiari, Assegno Unico Universale .

2- Bonus 200 euro lavoratori domestici:  come e quando arriva?

L'importo dei 200 euro sarà erogato dall'inps con le modalità richieste dal beneficiario nella domanda, a scelta tra:

  •  bonifico su conto corrente o postale o 
  • accredito su libretto postale o bonifico domiciliato 
  • pagamento in contanti presso un Ufficio postale, 

La somma  non concorre alla formazione del reddito complessivo ai fini fiscali cioè è esente da tasse e contributi . Inoltre l'indennità non può essere ceduta, sequestrata o pignorata.

L'istituto precisa nella circolare che i pagamenti avverranno nel mese di luglio. Sorge un dubbio sul fatto che il testo specifica, "successivamente all'elaborazione delle domande pervenute", per le quali pero è previsto il termine del 30 settembre. Probabile che il termine di pagamento sia allora da leggere come a partire da luglio 2022, per le domande inviate a quella data e  poi nell'ordine di ricevimento delle richieste.

3- Bonus 200 euro lavoratori domestici: come fare domanda

Per ottenere il bonus 200 euro  va  fatta  domanda all’INPS sul sito www.inps.it , sezione "Prestazioni e servizi" -"Prestazioni  non pensionistiche".

La circolare n. 73 specifica che  per accedere è necessario possedere lo  SPID oppure la carta di indentità elettronica CIE oppure CNS per :

  • collegarsi al  sito www.inps.it  e selezionare la sezione Prestazioni e servizi, oppure 
  • telefonare al Contact center dell'INPS  al numero verde 803164  da rete fissa o  N. 06164164 da cellulare

In alternativa è possibile recarsi in un Patronato  chiedendo l'assistenza, che è gratuita.

I termini per le domande comunicati dall'Inps sono :

  • dal 20 giugno 
  • al 30 settembre 2022.

4 -  Bonus 200 euro:  quanti fondi sono stanziati

Per finanziare il bonus 200 euro  che sarà erogato dall'INPS  a colf e badanti,  percettori di Naspi dis coll Reddito di cittadinanza , bonus covid , sono a disposizione :

804 milioni di euro.

Invece sono stati stanziati  per il 2022 

2.746 milioni di europer lavoratori dipendenti
2.740 milioni di europer i pensionati
500 milioni di euro per lavoratori autonomi e professionisti 





Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LA BUSTA PAGA 2022 LA BUSTA PAGA 2022 LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

Allegato

Decreto Aiuti ter - Decreto legge del 23.09.2022 n. 144
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 29/11/2022 Esonero contributivo parità di genere: ecco le regole

Ecco il decreto con le modalità di applicazione delle agevolazioni per i datori di lavoro che conseguono la certificazione sulla parità di genere in azienda. Necessario fare domand

Esonero contributivo parità di genere: ecco le  regole

Ecco il decreto con le modalità di applicazione delle agevolazioni per i datori di lavoro che conseguono la certificazione sulla parità di genere in azienda. Necessario fare domand

Bonus 200-350 euro professionisti e autonomi: scadenza 30 novembre

Indennità da 200 o 350 euro per autonomi INPS e professionisti con Casse private: si avvicina la scadenza. Requisiti Novità da ENPAM e Cassa commercialisti

Bonus 200 euro anche per lavoratori in mobilità

Le istruzioni INPS sull'erogazione del bonus 200 euro ai lavoratori che percepiscono trattamenti di mobilità. Non serve fare domanda

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.