HOME

/

OCCUPAZIONE GIOVANILE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO PUBBLICO

Occupazione giovanile e valorizzazione del patrimonio pubblico

Un Avviso Pubblico con finanziamenti fino a 200.000 euro per i giovani che presentino progetti imprenditoriali con il duplice obiettivo di favorire l'occupazione giovanile e di valorizzare il patrimonio pubblico - Scadenza 6 febbraio 2013

La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale - ha pubblicato, sul proprio sito internet ed in G.U. n. 260 del 7 novembre 2012, un Avviso pubblico per la presentazione di progetti per la promozione ed il sostegno di interventi tesi alla valorizzazione di beni demaniali ovvero patrimoniali, disponibili o non disponibili, di proprietà di una pubblica amministrazione, al fine di facilitare l’accessibilità e la fruizione da parte della collettività e favorire la promozione di imprenditoria e occupazione sociale giovanile nelle Regioni Obiettivo Convergenza  (Campania, Calabria, Puglia Sicilia)  "Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici".

I soggetti proponenti possono presentare i progetti e la documentazione secondo le modalità meglio specificate nell'art. 7 dell'Avviso pubblico e comunque, improrogabilmente, entro 90 giorni dalla pubblicazione in G.U. della citata comunicazione, a pena di esclusione dalla selezione. La scadenza è quindi il 6 Febbraio 2012
.
Le azioni progettuali devono avere come beneficiari diretti giovani di età compresa tra i 14 ed i 35 anni. Il target di riferimento deve essere ben delineato e definito indicando il numero di giovani su cui si intende agire direttamente ed il contesto sociale di intervento.
Nella proposta progettuale devono essere indicati, in modo distinto e definito i beneficiari diretti, quelli coinvolti direttamente nelle attività ed i beneficiari indiretti, cioè quelli che, pur non coinvolti nelle azioni, saranno influenzati dal loro svolgimento.
Le risorse programmate per l'attuazione dell'intervento nel quadro degli obiettivi del Piano di Azione e Coesione ammontano a 12.763.000,00 Euro.
La richiesta di cofinanziamento pubblico per ciascun progetto presentato non può essere inferiore ai 100.000,00 euro e non può in ogni caso superare l'importo massimo di 200.000,00 euro. Tali risorse sono concesse secondo i parametri previsti dal Regolamento (CE) 1998/2006, relativo all'applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato agli aiuti di importanza minore (de minimis).

2. Domanda di ammissione
I soggetti proponenti possono presentare i progetti e la documentazione secondo le modalità meglio specificate nell'art. 7 dell'Avviso pubblico e comunque, improrogabilmente, entro 90 giorni dalla pubblicazione in G.U. della citata comunicazione, a pena di esclusione dalla selezione.

Nella Circolare del Lavoro del 16 Novembre 2012   tutti gli allegati con le specifiche dell'Avviso pubblico.

PER RICEVERLA GRATUITAMENTE FINO AL 30 NOVEMBRE ISCRIVITI ALLA PROMOZIONE!

Allegato

Linee Guida progetti giovani per la valorizzazione dei beni pubblici
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.