HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

ASSICURAZIONE INAIL CASALINGHE ENTRO IL 31 GENNAIO: NOVITÀ

Assicurazione INAIL casalinghe entro il 31 gennaio: novità

Chi ha l'obbligo, quanto costa, come si versa il contributo per l'assicurazione "casalinghe" INAIL contro gli infortuni domestici da versare entro il 31.1, anche con l'app IO

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il  31  gennaio 2024  scade il termine per effettuare il pagamento dellimporto annuale della polizza obbligatoria dell’assicurazione contro gli infortuni domestici ( cd."assicurazione casalinghe"). 

INAIL ha comunicato in questi giorni alcune novità sulle modalità di pagamento  a partire dal 2024 .

Rivediamo in sintesi   come funziona

Chi ha l'obbligo di assicurazione infortuni nel lavoro domestico

Si ricorda che  sono tenuti ad assicurarsi coloro che lavorano solo in casa  o che comunque non sono coperti da altre polizze assicurative INAIL , e in particolare:

chi ha un’età compresa tra i 18 e 67 anni compiuti e:

  1. svolge il lavoro per la cura dei componenti della famiglia e della casa 
  2. non è legato da vincoli di subordinazione 
  3. presta lavoro domestico in modo abituale ed esclusivo. 
  4. studenti  domiciliati  in una località diversa dalla città di residenza e che si occupano dell’ambiente in cui abitano; 
  5. titolari di pensione che non hanno superato i 67 anni;
  6.  cittadini stranieri che soggiornano regolarmente in Italia e non hanno altra occupazione;
  7.  lavoratori in mobilità,  lavoratori in cassa integrazione guadagni o beneficiari di prestazioni a carico dei Fondi di integrazione salariale e i lavoratori che percepiscono indennità di disoccupazione 
  8. soggetti che svolgono un’attività lavorativa che non copre l'intero anno (lavoratori stagionali, lavoratori temporanei, lavoratori a tempo determinato), per i periodi in cui non è svolta attività lavorativa. Dato che il premio assicurativo non è frazionabile la quota va versata per intero,

ATTENZIONE L’ambito domestico coincide con l’abitazione e le relative pertinenze (soffitte, cantine, giardini, balconi) dove risiede il nucleo familiare dell’assicurato. Se l’immobile fa parte di un condominio, si considerano come ambito domestico anche le parti comuni (androne, scale, terrazzi, ecc.). 

Non è compreso nella polizza l’infortunio in itinere.

Nell’ambito di uno stesso nucleo familiare possono assicurarsi più persone (ad esempio: madre e figlia). 

E’ escluso dall’obbligo assicurativo per : 

  •  il lavoratore socialmente utile (Lsu) 
  •  titolare di una borsa lavoro l’iscritto a un corso di formazione e/o a un tirocinio
  •  il lavoratore part time 
  • il religioso.

Come si paga l'assicurazione INAIL - per chi è gratuita

Il pagamento del premio per l'assicurazione "casalinghe", pari a 24 euro, deve essere corrisposto entro il 31 gennaio di ogni anno e decorre dal 1 gennaio.

Se, invece, il pagamento è effettuato dopo il 31 gennaio l’assicurazione decorre dal giorno successivo a quello in cui è stato effettuato il pagamento.

Per coloro che contemporaneamente: 

  • hanno un reddito personale complessivo lordo fino a 4.648,11 euro annui  e
  •  fanno parte di un nucleo familiare il cui reddito complessivo lordo non supera i 9.296,22 euro annui

il pagamento del premio è a carico dello Stato. 

 Per la determinazione del possesso dei requisiti reddituali,  si fa  riferimento unicamente al reddito loro ai fini Irpef percepito/dichiarato, non rilevando in alcun modo l’eventuale attestazione ISEE in possesso dell’assicurato.

Chi possiede i requisiti di legge ma non paga l’assicurazione, è soggetto ad una sanzione da parte dell’Inail, pari all’equivalente del premio (24,00 euro).

Il bollettino precompilato per il pagamento viene inviato a chi  è già assicurato e puo essere utilizzato  in ufficio postale, sportelli bancari, tabaccai aderenti ai circuiti PagoPA.

In assenza del bollettino prestampato i riferimenti  per il pagamento sono i seguenti:

  •     conto corrente bancario con codice IT85O0760103200000067605006 intestato a “Inail Direzione Centrale P.B.C. – pago PA – P.le G. Pastore 6- 00144 Roma".

ATTENZIONE 

Per l’assicurazione con premio a carico dello Stato l’iscrizione va fatta ogni anno perché non è più prevista la modalità automatica di rinnovo.

Va utilizzato il  servizio online “Domanda di iscrizione e rinnovo con dichiarazione sostitutiva”.

Assicurazione  INAIL casalinghe Novità  2024 

A partire da quest’anno, tutti gli Avvisi PagoPA, sia  per la prima  iscrizione che per il rinnovo sono di tipo cd. “incrementale”. 

Di conseguenza, in caso di pagamento effettuato oltre il termine di scadenza riportato sull’Avviso, l’importo da pagare sarà aggiornato con la somma aggiuntiva,  calcolata automaticamente dal sistema in base ai giorni di ritardo (12 euro in caso di versamento entro i 60 giorni dal termine e 24 euro in caso di pagamento effettuato oltre i 60 giorni).

Chi possiede i requisiti di legge ma non si assicura è soggetto ad una sanzione da parte dell’Inail, graduata in relazione al periodo di trasgressione e per un importo aggiuntivo, comunque, non superiore all’equivalente del premio (24,00 euro). 

Le prestazioni dell'assicurazione lavoro domestico 

Inail prevede  per gli assicurati   a decorrere dal 1° gennaio 2019: 

  •  rendita diretta per inabilità permanente, se dall’infortunio sia derivata un’inabilità permanente pari o superiore al 16%
  •  prestazione una tantum di importo pari a euro 300 qualora l'inabilità permanente sia compresa tra il 6 e il 15%
  • assegno per assistenza personale continuativa ai titolari di rendita
  • rendita ai superstiti, assegno funerario e beneficio “una tantum” in caso di morte dell’assicurato.

 Le prestazioni economiche non soggette a tassazione Irpef

Sono a disposizione degli assicurati Contact center, associazioni delle casalinghe e sedi Inail  per eventuali  dubbi su aspetti normativi e procedurali. 

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO INAIL INAIL

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CONCORSI PUBBLICI 2023 · 04/03/2024 Concorso Magistratura tributaria: doppia prova scritta nel decreto PNRR

Procedura di concorso magistrati tributari, al massimo dentro il 2 maggio, dice il DL PNRR pubblicato in GU. Tutti i dettagli e una videolezione gratuita per iniziare lo studio

Concorso Magistratura tributaria: doppia prova scritta nel decreto PNRR

Procedura di concorso magistrati tributari, al massimo dentro il 2 maggio, dice il DL PNRR pubblicato in GU. Tutti i dettagli e una videolezione gratuita per iniziare lo studio

Assunzione badanti: nuovo sgravio per anziani non autosufficienti

Nel nuovo Decreto legge PNRR 19 2024 arriva una prima agevolazione per le famiglie con necessità di assistenza ad anziani non autosufficienti Vediamo limiti di età e di isee

CCNL alimentare industria:  firmato il rinnovo 2024

Le novità 2024 e il testo in pdf del contratto nazionale per l'industria agroalimentare . Rinnovo firmato stamattina con aumento TEM di 214 euro

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.