HOME

/

LAVORO

/

CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

/

CONTRIBUTI EX-INPDAP ALL’INPS: ISTITUITI I CODICI TRIBUTO

Contributi ex-Inpdap all’Inps: istituiti i codici tributo

Istituite dall’Agenzia delle Entrate le causali per il versamento dei contributi ex Inpdap all’Inps

Con la risoluzione n. 76/E/2012 sono state istituite le causali contributo P637 “Cassa Inadel – Contribuzione volontaria – TFS/TFR aspettativa per incarichi” e P737 denominata “Cassa Enpas – Contribuzione volontaria – TFS/TFR aspettativa per incarichi”, per il versamento di contributi di spettanza dell’Inps, prima attribuiti all’Inpdap.

Ti possono  interessare:

Ti potrebbe interessare: Il contenzioso contributivo con l'INPS e la possibilità di chiedere la risposta a un quesito online Contenzioso contributivo: Richiesta Quesito Online

il volume "Paghe e contributi"  di A. Gerbaldi (libri di carta - Maggioli editore) 

e l'ebook aggiornato sulle  "Pensioni" di L. Pelliccia 

Visita anche il Focus Lavoro con ebook e Libri in continuo aggiornamento

Tag: CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 18/07/2012

Non è tanto sui nuovo codici tributo che vorrei intervenire, ma prendo lo spunto per far notare che tutte le "casse" che vanno in passivo (e l'inpdap è una di queste) vengono asorbite dall'INPS che risquote i contributi dei lavoratori attivi, e liquida TUTTE le pensioni in essere. Queste casse sono gravate dalle pensioni baby, tanto generosamente concesse in passato dallo stato, inoltre erogano pensioni (con sistemi di calcolo, di aggancio alla scala mobile e alle retribuzioni dei lavoratori attivi) che raggiungono importi molto alti, ed è il motivo per cui, se non fossero assorbite dall'INPS andrebbero in passivo. Questo passivo viene ripianato dalla gestione dei lavoratori dipendenti che hanno un calcolo pensionistico molto penalizzante ( il contributivo poi ha parametri che rasentano il furto legalizzato), sono obbligati ad una vita lavorativa interminabile, senza le tutele, le agevolazioni e le garanzie del pubblico impiego. Io credo che sia il caso di dire, dopo l'inganno anche la beffa ! Sarebbe giusto che chi viene assorbito dall'inps, almeno, perda i privilegi, e quindi che quelle pensioni venissero calcolate come quelle dei dipendenti del settore privato, sarebbe giusto che si facesse un referendum per chiedere ai dipendenti privati se sono disposti a vedersi sempre più penalizzati nel loro trattamento pensionistico, al solo scopo di continuare a mantenere i privilegi di una classe "protetta" dalla politica.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 04/08/2021 Addetti stampa della PA sono giornalisti: obbligatoria l'iscrizione INPGI

Sentenza Cassazione a Sezioni Unite: per l'attività giornalistica indispensabile l'iscrizione all'INPGI la Cassa previdenza giornalisti , indipendentemente dal contratto applicato

Addetti stampa della PA sono giornalisti: obbligatoria l'iscrizione INPGI

Sentenza Cassazione a Sezioni Unite: per l'attività giornalistica indispensabile l'iscrizione all'INPGI la Cassa previdenza giornalisti , indipendentemente dal contratto applicato

Agricoltura:  versamenti volontari 2021

La circolare INPS sui versamenti volontari in agricoltura, lavoratori dipendenti , coltivatori diretti, IAP per l'anno 2021 con le tabelle

Esonero contributi professionisti: domande all'INPS entro settembre, alle Casse 31 ottobre

Pubblicato il decreto sull'esonero contributivo. Le domande di esonero, per gli autonomi INPS entro il 30 settembre, per gli altri enti previdenziali entro il 31 ottobre

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.