HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

FONDO SOSTEGNO VITTIME DEL LAVORO: FISSATI GLI INDENNIZZI 2024

Fondo sostegno vittime del lavoro: fissati gli indennizzi 2024

Fondo di sostegno alle famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro Decreto del Ministero del lavoro con gli importi 2024.

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con il decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali 12 aprile 2024, n. 62 è stato determinato l’importo  disponibile per le prestazioni del Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro,  relativi agli eventi verificatesi tra il primo gennaio 2024 e il 31 dicembre 2024,

 Il decreto ministeriale è passato  agli organi di controllo per le verifiche di competenza.

Le risorse stanziate dalla legge di bilancio per l’anno in corso,  sono pari a 10.479.421 euro, come per il 2023 per la doazione complessiva si aggiunge  l’avanzo di gestione degli anni precedeni  pari a 1.888.465 euro comunicato dall’Inail, 

La dotazione finanziaria  disponibile nel 2024 è pari quindi  12.367.886 euro.

Gli importi dei singoli indennizzi  2024 , che saranno liquidati non appena concluso l'iter burocratico .  sono riportati nella seguente tabella:

Importi indennizzi famiglie vittime del lavoro

PRESTAZIONI ANNO 2024 

Tipologia

N. superstiti

Importo per nucleo superstiti 

A

1

10.265,35

B

2

16.449,29

C

3

22.633,23

D

Più di 3

28.817,17


Gli importi per il 2023 erano stati definiti con il Decreto del Ministro  del lavoro   n. 75  del 18.5.2023 

Ecco gli importi degli indennizzi per gli  eventi verificatisi tra il 1° gennaio  e il 31 dicembre 2023, a seguito dell'integrazione con il nuovo decreto:

PRESTAZIONI ANNO 2023 

Numerosità nucleo familiare superstite 

 

1 persona

2 persone 

3 persone 

Più di 3 persone 

Prestazioni di cui al D.M. 18.05.2023 

€ 4.000,00 

€ 7.500,00 

€ 11.000,00 

€ 14.500,00 

Prestazioni di cui al D.M. 7.9.2023 

€ 5.000,00 

€ 6.500,00 

€ 8.000,00 

€ 9.500,00 

TOTALE PRESTAZIONE ANNO 2023 

€ 9.000,00 

€ 14.000,00 

€ 19.000,00 

€ 24.000,00 

Fondo Indennizzo  vittime infortuni sul lavoro: le prestazioni

Si ricorda che il Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro è stato istituito dall'art. 1, comma 1187, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e modificato dall'art. 2, comma 534, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

 Eroga  due prestazioni:

1 - una prestazione una tantum al nucleo dei familiari superstiti dei lavoratori deceduti a causa di infortunio sul lavoro che viene parametrata sulla base del numero di familiari superstiti e  delle risorse disponibili rispetto agli eventi infortunistici registrati dall'INAIL 

 I soggetti beneficiari del fondo sono  i seguenti familiari dei lavoratori deceduti: 

  • coniuge; 
  • figli legittimi, naturali, riconosciuti o riconoscibili, adottivi fino al 18° anno di età; fino al 21° anno di età se studenti di scuola media superiore o professionale; fino al 26° anno d'età se studenti universitari; 
  • in caso di maggiorenni inabili finché dura l'inabilità.
  •  In mancanza di coniugi o figli: genitori: naturali o adottivi se a carico del lavoratore deceduto; 
  • fratelli e sorelle se a carico o conviventi con il lavoratore deceduto.

Hanno diritto alla prestazione una tantum:

  •  sia i superstiti dei lavoratori assicurati ai sensi del T.U. 
  •  quelli di lavoratori non soggetti ad obbligo assicurativo (militari, vigili del fuoco, forze di polizia, liberi professionisti, etc.),
  •  superstiti tutelati ai sensi dell'assicurazione contro gli infortuni in ambito domestico.

2 - anticipazione della rendita dei superstiti 

 L'anticipazione è pari a tre mensilità della rendita annua, calcolata sul minimale di legge per la liquidazione delle rendite, destinata solo ai  superstiti di lavoratori soggetti alla tutela assicurativa obbligatoria, ed è erogata unitamente alla prestazione una tantum. 

Entrambi i benefici non sono soggetti a tassazione e sono erogati tramite  l'INAIL.

Trovi qui il Testo Unico  sulla sicurezza - D.Lgs 81 2008 - aggiornato 2022

Ti puo  interessare l'ebook  "Lavoro e sicurezza: Casi reali " di R. Staiano. Formulario completo con giurisprudenza e facsimili di ricorso.

Tag: INAIL INAIL LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 12/07/2024 DL Agricoltura: banca dati appalti e certificazione INPS obbligatoria

In arrivo diverse misure per il rafforzamento della lotta al caporalato e al lavoro nero negli appalti in agricoltura nella conversione in legge del DL Agricoltura 63 2024

DL Agricoltura:   banca dati appalti e certificazione INPS obbligatoria

In arrivo diverse misure per il rafforzamento della lotta al caporalato e al lavoro nero negli appalti in agricoltura nella conversione in legge del DL Agricoltura 63 2024

Patente a crediti in edilizia: il decreto in discussione

Presentato alle parti sociali il decreto attuativo della patente a punti in edilizia, atteso entro settembre. Aumentano i punti totali . Le critiche dei sindacati

Corsi sicurezza: ok all'utilizzo della realtà virtuale

Interpello Commissione sicurezza n. 3 2024 sulle modalità di erogazione dei corsi obbligatori su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.