E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

PMI

/

BANCHE E IMPRESE

/

AL VIA I BONIFICI ISTANTANEI: DISPONIBILITÀ IMMEDIATA SUL CONTO DEL BENEFICIARIO

2 minuti, Redazione , 24/11/2017

Al via i bonifici istantanei: disponibilità immediata sul conto del beneficiario

Diventa operativo il bonifico istantaneo, il nuovo sistema di pagamento in tempo reale, che consente in 10 secondi di trasferire somme di denaro fino a 15.000 euro tra le banche aderenti

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dal 21 novembre è divenuto operativo il c.d. bonifico istantaneo in euro, che consentirà di effettuare pagamenti istantanei, tramite bonifico, in 10 secondi, tutti i giorni della settimana, dal lunedì alla domenica, 24 ore su 24, e con disponibilità immediata del denaro sul conto del beneficiario.

Vediamo come funziona e quanto costa

Per l'esecuzione dei bonifici istantanei, è sufficiente che l'ordinante e il beneficiario siano titolari di un conto corrente presso una delle banche aderenti alla piattaforma europea RT1.

EasyWay la nuova piattaforma digitale firmata da Sia, dal 21 novembre consente di gestire a livello europeo, sull'infrastruttura RT1 (di Eba Clearing, la prima piattaforma paneuropea per i pagamenti in tempo reale in euro) i pagamenti istantanei, nonchè tutti gli altri strumenti di pagamento e incasso Sepa (l'Area unica dei pagamenti in euro), quindi di inviare e ricevere denaro fino a 15.000 euro a operazione in meno di 10 secondi attraverso un servizio attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, in linea con lo schema Sepa Instant Credit Transfer (bonifico con accredito immediato e irrevocabile).

Al momento queste sono le banche aderenti alla piattaforma europea RT1 di otto Paesi:

  1. ABN AMRO Bank
  2. AS SEB Pank
  3. Banco Bilbao Vizcaya Argentaria
  4. Banca Patrimoni Sella
  5. Banca Sella S.p.A.
  6. Banca Sella Holding SpA
  7. Banco de Sabadell
  8. Bankia S.A.
  9. CaixaBank
  10. ERSTE Group Bank AG
  11. Intesa Sanpaolo SpA
  12. Latvijas Banka - Bank of Latvia
  13. Lietuvos Bankas - Bank of Lithuania
  14. Raiffeisen Bank International AG
  15. Raiffeisenlandesbank Oberösterreich
  16. UniCredit Bank AG (HypoVereinsbank)
  17. UniCredit S.p.A
  18. Verso Bank

In Italia, il Gruppo Banca Sella, Intesa Sanpaolo e UniCredit sono le prime banche a mettere a disposizione dei loro clienti il servizio di pagamento basato sul nuovo schema SEPA Instant Credit Transfer ("SCT Inst") dello European Payment Council (EPC).

Abbiamo detto che la somma massima che si potrà trasferire sarà di 15 mila euro, mentre per quanto riguarda i costi, ogni istituto applicherà la sua commissione:

  • Intesa Sanpaolo applicherà un costo fisso pari a 1,60 euro (0,60 euro oltre al costo ordinario Sepa online ossia un euro) fin quando sarà in vigore il limite operativo di invio di 15 mila euro, successivamente il costo scenderà allo 0,004% con un limite massimo di 20,00 euro per transazioni fino a 500mila euro,
  • UniCredit applicherà costi pari a 2,50 euro (un bonifico dal Conto Genius costa 2,2 euro),
  • Banca Sella non applicherà nessun costo, per gli instant payments dal conto online Websella, fino a marzo 2018 poi applicherà una commissione di 2,30 euro.

Nel corso del 2018, l’allargamento dell’adesione allo schema SCT Inst da parte di altri istituti di credito in Italia e nell’area Sepa porterà a una significativa diffusione dell’utilizzo di questo nuovo strumento di pagamento, che già oggi consente di raggiungere circa 600 banche europee di 8 Paesi.

Tag: BANCHE E IMPRESE BANCHE E IMPRESE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BANCHE E IMPRESE · 27/02/2024 Imposta straordinaria banche: come si calcola

La Circolare n 4 delle Entrate riepiloga tutte le regole per l'imposta straordinaria per le Banche alla luce dei chiarimenti della Banca d'Italia

Imposta straordinaria banche: come si calcola

La Circolare n 4 delle Entrate riepiloga tutte le regole per l'imposta straordinaria per le Banche alla luce dei chiarimenti della Banca d'Italia

Regole antifrode per pagamenti transfrontalieri: FAQ dell'ADE del 19.02

Acquisti transfrontalieri: le regole antifrode per le comunicazione dei dati da parte dei Psp. Nuove FAQ del 19.02 per i dubbi sull'adempimento

Bonifici a cavallo d'anno: qual'è la rilevanza fiscale per emittente e ricevente?

L'Agenzia chiarisce dettagli sui pagamenti a cavallo d'anno effettuati con bonifico lato emittente e lato percipiente

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.