Speciale Pubblicato il 12/11/2013

Acconto 2013 Gestione IVS

Acconto IVS2013_168

Scade il 2 Dicembre 2013 il versamento del secondo acconto del contributi per gli iscritti alla gestione IVS sui redditi 2013 eccedenti il minimale

Entro il prossimo 02/12/2013, in quanto il  30/11 cade di sabato,  i contribuenti iscritti alla Gestione IVS sono tenuti ad effettuare il versamento della 2° rata dell’acconto 2013 calcolato con aliquote fissate dall 'INPS sulla quota di reddito eccedente il minimale, anch'esso fissato annualmente dall'Istituto di Previdenza Nazionale.
Sono interessati  gli artigiani ed i commercianti che svolgono l'attività in modo abituale e con carattere di prevalenza; sono, inoltre, obbligati:
  • i collaboratori familiari, non dipendenti
  •  i soci di srl (e snc che svolgono attività commerciale;
  •  il socio di srl unipersonale
  •  i soci accomandatari di sas artigiane;
  •  altri lavoratori autonomi come bagnini, ostetriche,i affittacamere, guide turistiche .
Come per gli acconti delle imposte sui redditi e IRAP, ai fini del calcolo del suddetto acconto è possibile adottare due procedure a scelta: il metodo storico o il metodo previsionale:
METODO STORICO : significa che   l’acconto 2013 è determinato in base all'importo indicato in Unico PF, relativo al reddito d’impresa/lavoro autonomo conseguito nel 2012;
METODO PREVISIONALE : sta ad indicare un versamento in misura inferiore rispetto a quanto dovuto sulla base del metodo storico, nel caso in cui si presuma di conseguire nel 2013 un reddito inferiore a quello del 2012.
C'è da dire che tale metodo non è espressamente previsto dalla normativa ma è ritenuto generalmente applicabile.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Ti puo interessare il volume "Paghe e contributi "di A. Gerbaldi (libro di carta - Maggioli editore) e l'ebook aggiornato "Pensioni 2019" di L. Pelliccia 



Come si calcola l'acconto IVS 2013

L’acconto contributivo dovuto per il 2013 è determinato sulla totalità dei redditi d'impresa dichiarati per il 2012 ai fini IRPEF eccedenti il minimale di € 15.357 e nei limiti del reddito massimale, che per il 2013 è pari a € 75.883 (frazionabile in mesi) ovvero a € 99.034 (non frazionabile in mesi) per i soggetti privi di anzianità al 31/12/95, iscritti dal 1996. 
Tali importi vanno desunti dai seguenti righi di Unico PF:
rigo Unico PF 2013
soggetto iscritto all’Ivs
Soggetto tenuto al versamento
RF51
Titolare
Titolare
RG34
Titolare
RH14
Socio di società di persone
Socio
Socio di srl trasparente
Collaboratore di impresa familiare
Titolare impresa familiare

Consulta le nostre proposte in materia di Iva: E-book e fogli di calcolo  per aiutarti nella tua attività quotidiana

Acconto IVS 2013 e regimi speciali

Per coloro che nel 2012 erano soggetti al regime delle "nuove iniziative" (L.388/2000) oppure a quello dei “nuovi minimi" (L.111/2011),  occorre far riferimento ai seguenti righi di Unico PF:
PER NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE:
RG29 = reddito assoggettato ad imposta sostitutiva del 10%
PER I NUOVI MINIMI
LM6 (REDDITO) – LM9 (PERDITE PREGRESSE) OSSIA reddito lordo esposto al rigo LM6 abbattuto delle perdite pregresse indicate al rigo LM9
Come comunicato dalla circolare Inps n.24/2013, per il calcolo dell'acconto 2013 si applicano le seguenti aliquote:
Reddito
Titolare, socio e collaboratore
di età > 21 anni
Collaboratore di età < 21 anni
Artigiani
Commercianti
Artigiani
Commercianti
fino a € 45.530
21,75%
21,84%
18,75%
18,84%
da € 45.530 a € 75.883
 
22,75%
22,84%
19,75%
19,84%
Da notare che per i contribuenti privi di anzianità al 31/12/95 ed iscritti alla Gestione IVS dal 1996 il secondo scaglione di reddito arriva ad un massimo di € 99.034.
Come detto il versamento dell’acconto IVS va effettuato in 2 rate di pari importo (50% del totale) negli stessi termini previsti per l'acconto IRPEF:
  • la 1° rata, andava versata entro il  17/06 (il 17/07 + 0,40%) per i soggetti che hanno scelto di non usufruire della proroga oppure entro l'8/07 ( o il 20/08 + 0,40%) per i soggetti che hanno  scelto la proroga;
  •  la 2° rata va versata entro il 02/12/2013 (in quanto il 30/11 cade di sabato).

Acconti Gestione Separata INPS

Per maggiori dettagli ed esempi  e per il versamento dell'acconto per la gestione separata  la nostra Circolare del Giorno:
Il documento è acquistabile 
  • SINGOLARMENTE con la comoda BUSINESS CARD  oppure
  • in ABBONAMENTO:  SCOPRI La FANTASTICA PROMOZIONE DI FINE ANNO: l'approfondimento quotidiano  sui tutti temi del giorno, direttamente sul tuo PC ! 



Prodotti consigliati per te

14,90 € + IVA
13,90 € + IVA
 
13,42 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)