HOME

/

FISCO

/

DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ

/

MODELLO 730/2022: LA DETRAIBILITÀ DELLE SPESE PER I SOGGETTI DSA

Modello 730/2022: la detraibilità delle spese per i soggetti DSA

Nel 730/2022 è possibile la detrazione delle spese sostenute in favore dei minori o di maggiorenni con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA)

Nell'ambito delle spese e oneri da indicare nel Quadro E del Modello 730/2022 per le quali al contribuente spettano deduzioni e detrazione ossia spese che:

  • danno diritto a una detrazione d’imposta 
  • e spese che possono essere sottratte dal reddito complessivo (oneri deducibili).

vi sono quelle sostenute in favore dei minori o di maggiorenni con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA).

Per DSA si intendono i seguenti disturbi (come definiti dalla L. 170/2010):

  • dislessia, un disturbo specifico che si manifesta con una difficoltà nell'imparare a leggere, in particolare nella decifrazione dei segni linguistici, ovvero nella correttezza e nella rapidità della lettura;
  • disgrafia, un disturbo specifico di scrittura che si manifesta in difficoltà nella realizzazione grafica;
  • disortografia, un disturbo specifico di scrittura che si manifesta in difficoltà nei processi linguistici di transcodifica;
  • discalculia, un disturbo specifico che si manifesta con una difficoltà negli automatismi del calcolo e dell'elaborazione dei numeri.

che si manifestano in presenza di capacità cognitive adeguate, in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali, ma possono costituire una limitazione importante per alcune attività della vita quotidiana. La dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia possono sussistere separatamente o insieme.

Modello 730/2022: la detraibilità delle spese per i soggetti DSA

In particolare, è possibile fruire della detrazione del 19% per le spese sostenute fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado in favore dei minori o di maggiorenni con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), per l’acquisto di:

  • strumenti compensativi e di sussidi tecnici informatici di cui alla legge 8 ottobre 2010, n. 170, necessari all’apprendimento, 
  • nonché per l’uso di strumenti compensativi che favoriscano la comunicazione verbale e che assicurino ritmi graduali di apprendimento delle lingue straniere. 

Attenzione al fatto che:

  • la detrazione spetta per le spese sostenute sia per i familiari fiscalmente a carico sia per il contribuente stesso 
  • il beneficiario, per avere la detrazione, deve essere in possesso di un certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale, da specialisti o strutture accreditate, ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 8 ottobre 2010, n. 170, che attesti la diagnosi di DSA per sé ovvero per il proprio familiare, nel caso in cui la spesa è sostenuta nell’interesse di un familiare a carico.

Le spese di cui si tratta vanno indicate nel rigo E8-E10 con il codice "44"Si specifica che la detrazione spetta a condizione che le spese sostenute siano documentate da fattura o scontrino fiscale, nel quale indicare il codice fiscale della persona con DSA e la natura del prodotto acquistato o utilizzato.

Per approfondimenti su quali sono gli strumenti compensativi si legga anche Detrazione per disturbi dell'apprendimento (DSA) 2021: come fruirne

Pe le prossime scadenze relative al Modello 730/2022 ti consigliamo di leggere invece Dichiarazione 730/2022: il calendario delle scadenze.

Tag: DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2023: MISURE ALLO STUDIO · 30/11/2022 Tassazione delle mance: in arrivo imposta sostitutiva al 5%

La bozza di DDL di Bilancio 2023 porta novità per i lavoratori del turismo: cambia la tassazione delle mance anche pagate con mezzi di pagamento tracciabili

Tassazione delle mance: in arrivo imposta sostitutiva al 5%

La bozza di DDL di Bilancio 2023 porta novità per i lavoratori del turismo: cambia la tassazione delle mance anche pagate con mezzi di pagamento tracciabili

Fringe benefit a 3mila euro: chiarimenti Assonime

Il welfare aziendale esente IRPEF sale a 3mila euro comprensivo di bonus bollette (DL Aiuti Quater pubblicato il 18.11.2022.) Assonime pubblica i propri chiarimenti

IRPEF Navigator: chiarimenti sui rimborsi spese forfettari

Le Entrate specificano l'ambito territoriale dell'attività di Navigator a supporto delle Regioni e la tassazione dei rimborsi spese forfettari di 300 euro lordi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.