Rassegna stampa Pubblicato il 17/02/2020

Imposta sostitutiva TFR: saldo entro il 17 febbraio

TFR QUIR

Entro oggi 17 febbraio, i datori di lavoro dovranno versare il saldo dell'imposta sostitutiva dell'Irpef sulle rivalutazioni dei fondi TFR maturate nel 2019

 Oggi  17 febbraio 2020 scade il termine per il versamento del  saldo dell’imposta sostitutiva dell’Irpef relativa alle rivalutazioni dei fondi per il trattamento di fine rapporto maturate, nel 2019, dai loro dipendenti. Il rendimento è calcolato sulle quote accantonate in azienda alla data del 31 dicembre 2018. 

 L’adempimento prevede, infatti, due appuntamenti: il primo, per il pagamento dell’acconto, da effettuare entro il 16 dicembre dell’anno di riferimento, il secondo, per il saldo, entro il 16 febbraio dell’anno successivo (slitta al 17 perche cade di domenica). I termini restano invariati anche se il rapporto di lavoro si conclude in corso d'anno.

Si ricorda che dal 2015 l’aliquota è del 17%. Per calcolare la rata in scadenza il 17 febbraio  , occorre considerare la differenza tra l’imposta complessiva e l’anticipo corrisposto a dicembre (con metodo storico o previsionale).

Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 utilizzando il  codice tributo “1713”.

Scopri le nostre Promozioni presenti sul Business Center, e-book e utilità per aiutarti nella tua attività

Ti puo interessare l'ebook "Il welfare aziendale" di P.Stern et al.

E' disponibile  anche un utile  foglio excel  "Calcolo valore usufrutto e rendite "  aggiornato al 2018  - di A. Pegoraro

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti consigliati per te

 
4,90 € + IVA
 
13,42 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)