HOME

/

PMI

/

LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI

/

FATTURE PER ESPORTAZIONI: CHIARIMENTI SU ESENZIONE DAL BOLLO

Fatture per esportazioni: chiarimenti su esenzione dal bollo

Le Entrate chiariscono quando si applica l'esenzione dal bollo per le fatture per gli approvvigionamenti di dotazioni e provviste di bordo

Con Risposta n 45 del 19 febbraio le Entrate ribadiscono, confermando l'orientamento precedente, che sono esenti da bollo le fatture per le provviste di bordo assimilate all’esportazione in regime di non imponibilità IVA ex art 8 bis del DPR 633/72,

Il documento analizza una richiesta di chiarimento riguardo l'applicabilità dell'imposta di bollo sulle fatture esenti IVA emesse per la fornitura di carburanti a natanti, in particolare se tali operazioni, assimilate alle esportazioni ai fini IVA, siano soggette all'imposta di bollo. 

L'Agenzia delle Entrate conferma che, generalmente, le fatture relative a operazioni economiche assimilate alle esportazioni ai soli effetti dell'IVA non rientrano nelle esenzioni specifiche dall'imposta di bollo previste per le esportazioni di merci.

Tuttavia, esiste un'eccezione per le fatture emesse per forniture a unità navali militari, per le quali si applica l'esenzione dall'imposta di bollo ai sensi dell'articolo 15 della tabella allegata al d.P.R. n. 642 del 1972. 

Nel caso di specie la società istante si occupa di «commercio di carburanti denaturati (prodotto in sospensione di accisa) come da D.M. 255 del  15.12.2015 ex. D.M. 577 del 16.11.1995)», in qualità di proprietaria di un impianto di distribuzione carburanti denaturati situato in un porto italiano.  

Essa chiede conferma se sulle predette fatture emesse a fronte della  fornitura di carburante ai sensi dell'articolo 8 bis per natanti debba essere applicata l'imposta di bollo di cui al d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.

1) Fatture per esportazioni: chiarimenti su esenzione dal bollo

Con l'interpello n. 45/2024 l'Agenzia chiarisce che sono esenti da bollo anche le fatture per gli approvvigionamenti di dotazioni e provviste di bordo assimilate all’esportazione, eseguite in regime di non imponibilità Iva ex articolo 8 bis Dpr 633/72. 

Il documento dettaglia l'interpretazione dell'Agenzia riguardo l'applicabilità dell'imposta di bollo sulle fatture esenti IVA, specificamente per le forniture di carburanti a natanti.

Sottolinea che, sebbene le operazioni assimilate alle esportazioni per l'IVA siano generalmente escluse dalle esenzioni dall'imposta di bollo previste per le esportazioni, esiste un'eccezione per le forniture a unità navali militari. 

Queste ultime beneficiano dell'esenzione dall'imposta di bollo, come stabilito dall'articolo 15 della tabella allegata al d.P.R. n. 642 del 1972, delineando quindi un quadro normativo specifico per queste operazioni.

Le forniture a unità navali militari beneficiano dell'esenzione dall'imposta di bollo in virtù dell'articolo 15 della tabella allegata al d.P.R. n. 642 del 1972, poiché questa normativa prevede specifiche esenzioni per documenti e atti connessi a determinate categorie di operazioni o soggetti. 

L'esenzione per le unità navali militari si inserisce in un contesto più ampio di disposizioni finalizzate a regolamentare in modo differenziato l'applicazione dell'imposta di bollo, tenendo conto della particolare natura o destinazione dell'operazione o dell'atto.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI · 07/06/2024 Corrispettivi telematici: nuove sanzioni per omissioni

Il Decreto Sanzioni approvato in via definitiva dal Governo in data 24 maggio reca novità anche per omissioni degli scontrini: il testo definitivo è atteso in GU

Corrispettivi telematici: nuove sanzioni per omissioni

Il Decreto Sanzioni approvato in via definitiva dal Governo in data 24 maggio reca novità anche per omissioni degli scontrini: il testo definitivo è atteso in GU

Imposta di bollo e-fatture: codici tributo per recupero da controlli

Le Entrate pubblicano i codici tributo per il recupero dei bolli sulle e-fatture a seguito dei controlli automatizzati

Sconto integrale superbonus: detrazione in base alla data di FT

Data fattura di fine anno salva il superbonus: le entrate chiariscono che rileva la data della fattura se inviata entro i termini allo SdI

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.