HOME

/

FISCO

/

RIFORMA GIUSTIZIA TRIBUTARIA E PROCESSO TELEMATICO 2024

/

REATI TRIBUTARI: LA NUOVA DISCIPLINA DOPO LA MANOVRA DI FERRAGOSTO

Reati tributari: la nuova disciplina dopo la Manovra di Ferragosto

Le novità in materia di punibilità, patteggiamento , condizionale e prescrizione dei reati tributari previste dal DL 138/2011

Ascolta la versione audio dell'articolo
il DL 138/2011 (convertito in Legge n.148/2011) ha introdotto  una serie di interventi  che inaspriscono il trattamento dei reati tributari a partire dal 18 settembre 2011.  Parliamo in particolare di:

• Abbassamento delle soglie di punibilità delle c.d. “fattispecie dichiarative” cioè i reati collegati alla presentazione delle dichiarazioni fiscali quali la dichiarazione fraudolenta, la dichiarazione infedele e l’ omessa dichiarazione;
• Nuovi limiti alla sospensione condizionale della pena e al patteggiamento;
• aumento dei termini per la prescrizione dei reati.

Vediamo in dettaglio le principali novità :

1) Le nuove soglie di punibilità per la Dichiarazione fraudolenta

Per quanto riguarda la dichiarazione fraudolenta :
  •  la soglia relativa all’imposta evasa passa da 77.468,53 euro a €. 30.000 (per singole imposte);
  • la soglia relativa all’ammontare complessivo degli elementi sottratti ad imposizione (in valore assoluto) scende da 1.549.370,70 euro a €. 1.000.000;
Ciò significa che l’applicazione delle nuova norma è necessario che:
l’imposta evasa sia superiore a €. 30.000 e contemporaneamente che  l’ammontare complessivo degli elementi attivi sottratti all’imposizione sia superiore al 5% dell’ammontare degli attivi indicati in dichiarazione o comunque superiore a 1 milione di euro.

2) Le nuove soglie di punibilità per la Dichiarazione Infedele

In seguito alle modifiche apportate dal DL 138/2011 per la dichiarazione infedele:
  •  la soglia relativa all’imposta evasa scende da €.103.291,38 a €.50.000 (singole imposte);
  •  la soglia relativa all’ammontare complessivo degli elementi sottratti ad imposizione (in valore assoluto) scende da €. 2.065.827,60 a €. 2.000.000 ;
Anche in questo caso occorre superare congiuntamente le due soglie di punibilità e resta ferma l’alternativa “percentuale” rispetto a quest’ ultima soglia (2 milione di euro).

Ti potrebbero interessare i seguenti eBook e libri di carta:

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso.

3) Le nuove soglie di punibilità per Omessa Dichiarazione

In seguito alle modifiche apportate con l’art. 2 co. 36-vicies semel lett. f) del decreto, per ogni singola imposta evasa (sui redditi o IVA) oltre la soglia di €. 30.000 euro e non più €. 77.468,53 ,  è prevista come pena la reclusione da 1 a 3 anni.

4) Le modifiche sul patteggiamento, condizionale e prescrizione dei reati tributari

E’ previsto che per poter beneficiare del patteggiamento il contribuente debba procedere al pagamento del debito tributario (anche attraverso forme di concordato o adesione). In caso contrario, il nuovo art. 13 co. 2-bis del DLgs. 74/2000, non permette di patteggiare la pena.

L’ istituto della sospensione condizionale della pena (art. 163 c.p.), che risulta normalmente prevista per condanne inferiori a 3 anni, non si applica quando contemporaneamente l’ammontare dell’imposta evasa è superiore al 30% del volume d'affari ed ai 3 milioni di euro;

Un’ultima modifica inserita dal DL n. 138/2011 riguarda i termini del periodo ordinario di prescrizione che si allungano di un terzo  rispetto al passato.

5)

PER UN APPROFONDIMENTO SCARICA LA NOSTRA CIRCOLARE DEL GIORNO: La nuova disciplina dei reati tributari  

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RIFORMA GIUSTIZIA TRIBUTARIA E PROCESSO TELEMATICO 2024 · 24/05/2024 Le circolari dell’Agenzia delle Entrate non vincolano né i contribuenti né i giudici

La Corte di Cassazione con l’ordinanza 1335/2024 sottolinea la natura di meri atti amministrativi delle circolari ministeriali

Le circolari dell’Agenzia delle Entrate non vincolano né i contribuenti né i giudici

La Corte di Cassazione con l’ordinanza 1335/2024 sottolinea la natura di meri atti amministrativi delle circolari ministeriali

Autotutela strumento deflattivo per contribuente e Fisco: come funziona

Autotutela - strumento stragiudiziale deflattivo e di tutela dell’ufficio e del contribuente per evitare il contenzioso

Nuovo Processo Telematico: implementate le funzionalità sul sito della Giustizia

Implementate le funzionalità del sito della Giustizia per gli istituti entrati in vigore dal 2024 nel Nuovo Processo Telematico

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.