HOME

/

FISCO

/

CEDOLARE SECCA 2022

/

CEDOLARE SECCA E DETERMINAZIONE ACCONTI DI IMPOSTA

Cedolare Secca e determinazione acconti di imposta

Gli acconti di imposta 2011 cambiano per chi opta per la cedolare secca. L'opzione riduce o annulla l'acconto 2011 Irpef tuttavia bisogna pagare l'acconto 2011 della cedolare secca. Fac simile lettera da inviare all'inquilino scaricabile gratuitamente.

L’acconto 2011 e’ pari all’85% dell’imposta sostitutiva dovuta.
I termini di versamento sono:
- entro il 30 novembre se l’importo complessivo non supera € 257,52;
- in due rate con gli stessi termini e modalità previste per l’Irpef, ossia il 40% dell’85% al 6 luglio e il restante 60% dell’85% al 30 novembre, con possibilità di rateazione della prima rata.
Se il contratto da assoggettare a cedolare secca ha decorrenza successiva al 31 maggio 2011, l’acconto dell’85% sarà versato in unica soluzione entro il 30 novembre 2011.
Se il contratto ha invece una decorrenza successiva al 31 ottobre 2011, il versamento in acconto 2011 non e’ invece dovuto.

Due casi pratici:

Per aggiornamenti, notizie e approfondimenti segui il Dossier Locazioni immobili 2021 e il Dossier Dossier Cedolare secca 2021

Acquista subito in promozione il Pacchetto Tutto locazioni contenente 2 ebook sulle locazioni abitative e locazioni brevi, 1 file excel per il calcolo della convenienza della cedolare e Formule.

Per la gestione dei contratti di locazione di immobili potrebbe interessarti il nostro Software Contratto.Cloud, scegli l'opzione più adatta alle tue esigenze.

1) Caso 1 - Contratto Regime Libero registrato il 1/1/2011, canone mensile €1.000.00, con decorrenza dal 1° gennaio 2011

In questa situazione il locatore potrà avvalersi della cedolare secca anche per i canoni riscossi nel 2011 e l’opzione dovrà essere esercitata nel modello Unico 2012 o 730/2012. Poiché la decorrenza contrattuale è anteriore al 31 maggio 2011 l’acconto dovuto per l’anno 2011 in misura pari all’85% del canone annuale dovrà essere versato in due soluzioni di cui la prima pari al 40% entro il 6 luglio 2011 (o 5 agosto con maggiorazione dello 0,40%) e la seconda in misura pari al 60% del dovuto entro il 30 novembre 2011.
Calcolo dell’acconto Imposta sostitutiva 2011:
Canoni di competenza 1.000,00 x 12 (gennaio-dicembre) x 21% = 2.520
Acconto 2011 = importo cedolare secca 2011 x 85% = 2.520 x 85% = 2.142
di cui:
1° rata pari al 40% = 856,80
2° rata pari al 60% = 1.285,20

2) Caso 2 - Contratto Canone Concordato registrato il 15 luglio 2011 canone mensile 1.000 euro decorrenza 1° luglio 2011

In questo secondo caso il locatore opterà per la tassazione con la cedolare secca in sede di registrazione del contratto attraverso il nuovo modello telematico Siria.
In questo caso però poiché la decorrenza contrattuale è posteriore al 31 maggio 2011 si renderà dovuto l’acconto per la cedolare secca 2011 solo alla scadenza del 30 novembre in unica soluzione.
Calcolo dell’acconto Imposta sostitutiva 2011:
Canoni di competenza 1.000 x 6 (luglio-dicembre) x 19%= 1.140
Acconto 2011 = importo cedolare secca 2011 x 85% = 1.140 x 85% = 969,00.
Da versare in unica rata di € 969,00 entro il 30 novembre 2011.

3) Scarica Il fac simile della lettera da inviare all'inquilino

Fac Simile lettera da inviare all'inquilino per l'opzione della cedolare sugli affitti
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CEDOLARE SECCA 2022 · 21/06/2022 Redditi PF 2022: la cedolare secca e l'opzione nel quadro RB

L'opzione della cedolare secca nel modello redditi PF 2022: il quadro RB e le aliquote agevolate

Redditi PF 2022: la cedolare secca e l'opzione nel quadro RB

L'opzione della cedolare secca nel modello redditi PF 2022: il quadro RB e le aliquote agevolate

Accorpamento di due immobili: quando si perde la cedolare secca

L'accorpamento di immobile C1 a immobile C3 perde la cedolare secca per alcuni contratti in essere, vediamo quando e perchè

Affittare una parte della propria abitazione: la registrazione del contratto e le imposte

Affrontiamo il caso in cui il contribuente decida di locare una parte della propria abitazione, anche quella principale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.