Pubblicato il 12/01/2012
HOME > DIRITTO > Società ed enti > Cooperative e Consorzi >

Cooperative: riserve indivisibili rilevanti ai fini ACE

Ai fini della deduzione Ires prevista come Aiuto alla Crescita Economica (ACE) rilevano gli utili accantonati dalle cooperative alle riserve indivisibili

La normativa ACE (Aiuto alla Crescita Economica) prevista dall’art. 1 del Decreto Salva Italia (D.L. n. 201/2011) considera rilevanti, ai fini della deduzione Ires introdotta come ACE, “gli utili accantonati a riserva a esclusione di quelli destinati a riserve non disponibili”. Poiché la deduzione ACE incentiva gli utili reinvestiti nell’impresa, è legittimo dedurre che ci riferisca alle riserve non disponibili. Gli utili che le cooperative accantonano alle riserve indivisibili rientrano in tale deduzione: l’indivisibilità delle riserve cooperative in capo ai soci non pregiudica, infatti, la loro disponibilità per la società.

Fonte: Il Sole 24 Ore
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE