HOME

/

FISCO

/

ISEE 2023 INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE

/

ISEE: STOP DALL'INPS SU BOT E BUONI POSTALI

ISEE: stop dall'INPS su BOT e buoni postali

Posticipata a data da destinarsi l'entrata in vigore della novità della legge di bilancio che prevedeva titoli di stato e buoni fruttiferi postali fuori dal conteggio ISEE

Ascolta la versione audio dell'articolo

i titoli di stato e altri  prodotti  finanziari garantiti dallo Stato  come i Buoni e i libretti  postali sono stati  esclusi dal calcolo del patrimonio familiare ai fini dell' ISEE, fino all'importo di 50mila euro  con la legge di bilancio   legge 213 del 30  dicembre 2023 ,   articolo 1 commi183-185.

Con il messaggio 165 del 12 gennaio 2024, dopo un confronto con il  Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ,  l' INPS informa che l’entrata in vigore della disposizione  non è immediata essendo subordinata all’approvazione delle modifiche al regolamento r (DPCM n. 159 del 2013).

Dunque per il 2024 resta  immutata la disciplina ISEE relativa al patrimonio mobiliare, e  nelle Dichiarazioni Sostitutive Uniche (DSU) presentate a partire da gennaio 2024 permane l’obbligo di indicare tutti i rapporti finanziari  posseduti al 31 dicembre 2022 dai soggetti appartenenti al nucleo familiare.

ISEE 2024

L'Isee ricordiamo è l'indicatore della situazione economica familiare che viene utilizzato per definire a chi possono essere garantite alcune prestazioni assistenziali  o agevolazioni (come ad esempio  RDC, Supporto formazione e lavoro,  borse di studio universitarie,  Bonus asili nido,  ecc.)    

Per definire l'ISEE familiare  si tiene conto del reddito e del patrimonio complessivo di tutti i componenti della famiglia ( beni immobili,  auto, barche,  titoli e risparmi su conti correnti ecc) .

Tornando alla legge di bilancio 2024,  già nella prima bozza (Qui il testo integrale) è stata inserita la previsione di escludere dal calcolo dell'isee  i titoli di stato (Buoni del tesoro annuali o poliennali).  Nel corso dei lavori è stato specificato  che sono ricompresi anche "altri  prodotti  finanziari di raccolta del risparmio con  obbligo di rimborso assistito dalla garanzia  dello Stato".

 Si fa riferimento quindi a:  

  • Buoni ordinari del Tesoro (BOT )
  • CTZ (Certificati del tesoro zero-coupon), 
  • Buoni del tesoro poliennali (BTP), 
  •  Certificati di credito del Tesoro (CCT), 
  • buoni postali fruttiferi, 
  • libretti di risparmio postale, 

il cui possesso non avrà quindi rilevanza per l’ISEE familiare.

Occorre attendere comunque un provvedimento specifico per capire il momento di entrata in vigore della novità.

Titoli esclusi dall'ISEE:  novità 2024 e dubbi applicativi

Dato il recente forte incremento dei tassi di interesse per l'inflazione,  la vendita dei titoli di stato  ha avuto una grande successo recentemente, raccogliendo oltre 32 miliardi nelle due emissioni di giugno e di ottobre,  molto più del valore dell'intera legge di bilancio 2024.

L'obiettivo a breve termine della novità della legge dibilancio 2024 è  chiaramente quello di recuperare  altre risorse: rendendo ininfluente per l'Isee il possesso di titoli di stato,   il Governo  ne favorisce fortemente  la vendita e raccoglie  fondi,  utili   in  questo momento di  difficoltà per   il bilancio statale.

La misura desta però  piu di una perplessità . Ad esempio  sul fatto di creare ulteriore  indebitamento  statale a lungo termine ( infatti  i maggiori tassi di interesse che vanno alle famiglie saranno spalmati nei deficit degli anni a venire).

 Inoltre non è sicuro che la normativa europea possa accogliere questo tipo di agevolazione selettiva che si scontra con  le regole della concorrenza nel mercato comune

Certamente  inoltre,  non appare una misura  molto equa  dato che farebbe risultare sullo stesso piano, ai fini dei bonus e  agevolazioni economiche, i  soggetti in possesso di un certo patrimonio e altri che  invece non lo sono. 

Infatti  le famiglie  con  liquidità finanziaria che investiranno i loro  risparmi  in questi titoli  risulteranno  "poveri" quanto quelli che non lo possiedono  e  rientreranno  nelle soglie ISEE previste ad esempio per la Carta spesa Dedicata a te o per i Bonus sociali bollette, pensati  per i ceti meno abbienti.



Per approfondire ti possono  interessare:

Fonte immagine: Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Tag: ISEE 2023 INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE ISEE 2023 INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LEGGE DI BILANCIO 2024 LEGGE DI BILANCIO 2024

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SUSSIDI: SOCIAL CARD, REDDITO DI CITTADINANZA, ADI · 17/05/2024 Assegno inclusione: novità pagamenti e Modello ADI COM

Ultime novità INPS sull'assegno di inclusione ADI: pagamenti in corso per aprile, iniziano anche quelli privi di conferma da parte degli enti locali. Modello per le variazioni

Assegno inclusione: novità pagamenti e Modello ADI COM

Ultime novità INPS sull'assegno di inclusione ADI: pagamenti in corso per aprile, iniziano anche quelli privi di conferma da parte degli enti locali. Modello per le variazioni

DSU per ISEE a pagamento:  in quali casi, quanto costa

Dal primo ottobre 2023 in vigore il pagamento fino a 25 euro ai CAF per la compilazione delle DSU ai fini ISEE, oltre la prima. Vediamo in dettaglio quando si applica

Social Card dedicata a te 2024: quando arriva e a chi?

Aumentata a 460 euro per spesa, benzina e titoli di trasporto la carta "Dedicata a te" Atteso a breve il decreto di sblocco dei fondi. Faq e Tabella criteri di accesso

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.