HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

ALLUVIONE MAGGIO 2023: DOMANDE SOSPENSIONE INPS ENTRO IL 20 NOVEMBRE

Alluvione maggio 2023: domande sospensione INPS entro il 20 novembre

Si avvicina la scadenza delle domande di sospensione adempimenti e versamenti INPS e INAIL sospesi nelle zone alluvionate di Emilia, Marche, Toscana dal 1 maggio 2023

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nella circolare 67 del 20 luglio 2023 sono state dettagliate le istruzioni operative  sulla sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi  INPS e INAIL in scadenza dalla data del 1° maggio 2023 al 31 agosto 2023,  prevista con l’articolo 1, comma 2, del decreto-legge n. 61/2023 per i territori colpiti dall'alluvione di maggio 2023 .

Sono interessati  i soggetti che, alla data del 1° maggio 2023, avevano la residenza ovvero la sede legale o la sede operativa nei territori elencati nel  decreto 

L'Istituto precisa che sono ricompresi nella sospensione anche i versamenti relativi 

  • alle note di rettifica scadute,
  •  ai piani di rateazione dei debiti contributivi in fase amministrativa concessi dall’Istituto e 
  • agli atti di accertamento da vigilanza documentale.
  • alla prima rata in caso di domanda di rateazione  che ricada nel predetto periodo 
  • alle quote di TFR da versare al Fondo di Tesoreria
  • alla  quota  di contribuzione a carico dei lavoratori,

Resta fermo l’obbligo di versamento in un’unica soluzione, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro la data di ripresa dei versamenti mentre

non è previsto il rimborso dei contributi già versati.

Nella tabella seguente  riepilogo dettagli e soggetti interessati alla sospensione contributiva

 

SOSPENSIONE CONTRIBUTI ALLUVIONE DAL 1 MAGGIO AL 31 AGOSTO 2023
 beneficiari
  •  datori di lavoro privati (compresi i datori di lavoro domestico e quelli con natura giuridica privata con dipendenti iscritti alla Gestione pubblica);
  • committenti e i liberi professionisti obbligati all’iscrizione alla Gestione separata.
  •  lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e agricoli);

Attenzione:

la sospensione riguarda esclusivamente i contributi e premi  riferiti ai lavoratori operanti nelle unità produttive, cantieri e/o filiali ubicati nei medesimi territori.



Gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali (ivi compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori) sopracitati dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica soluzione entro il 20 novembre 2023.

Sospensioni contributive alluvione istruzioni datori di lavoro con dipendenti

Riportiamo in sintesi le istruzioni operative per  le richieste di sospensione e i conguagli INPS

 Ai fini della sospensione:

  •  alle posizioni contributive dei datori di lavoro con dipendenti nel caso in cui l’evento interessi l’intero Comune, l’Istituto provvederà centralmente all’attribuzione del codice di autorizzazione “9B”
  • nel caso di zone limitate , dovrà essere lo stesso a richiedere alla struttura territoriale competente l’attribuzione del codice di autorizzazione “9B”, specificando l’unità operativa 

Il  flusso UniEmens, per i periodi di paga relativi alle mensilità con competenza da aprile 2023 a luglio 2023 richiederà  il codice di nuova istituzione “N981”, e la  compilazione  del campo  <SommeACredito> (che rappresenta l’importo dei contributi sospesi).

l'importo dei contributi da dichiarare con il codice di sospensione “N981” non può eccedere l'ammontare dei contributi dovuti al netto delle quote associative.

I datori di lavoro che abbiano già provveduto all’invio dei flussi di competenza aprile 2023 (e per i datori di lavoro del settore marittimo febbraio 2023) senza avere effettuato il relativo versamento (totale o parziale) dovranno inoltrare, per avvalersi della sospensiva, entro e non oltre il 20 novembre 2023, un flusso di variazione della sola denuncia aziendale con il codice sopra indicato e relativo importo.

 Sospensioni contributive alluvione istruzioni autonomi 

Sono comprese  le scadenze dei: 

  • contributi dovuti sul minimale di reddito imponibile per il primo trimestre 2023; 
  • contributi relativi al saldo di contribuzione sul reddito eccedente il minimale per l’anno 2022 e  primo acconto sul reddito eccedente  per l’anno 2023; 
  • contributi dovuti sul minimale di reddito imponibile per il secondo trimestre 2023.

e per il versamento  alla scadenza del 20 novembre 2023 sarà necessario utilizzare i modelli di pagamento  messi a disposizione nel mese di maggio 2023.

A)   Committenti Gestione separata 

Ai fini della sospensione, i committenti, mediante l’inserimento all’interno del flusso UniEmens del valore "40 "  nell’elemento <CodCalamita> di <Collaboratore>,dichiarano di possedere i requisiti previsti.

I committenti che abbiano già provveduto all’invio del flusso UniEmens senza avere indicato il codice calamità  dovranno inviare  entro il 20 novembre 2023  una nuova denuncia senza effettuare l'eliminazione .

I versamenti devono essere effettuati entro il 20 novembre 2023 compilando per ogni periodo mensile interessato sospeso la “Sezione INPS” del modello “F24”  con causale contributo CXX/C10

B)   Liberi professionisti:

 è sospeso il versamento dei contributi 

  • relativi al saldo per l’anno di imposta 2022,
  • primo acconto per l’anno di imposta 2023.

I versamenti devono essere effettuati entro il 20 novembre 2023 compilando per ogni periodo mensile interessato sospeso la “Sezione INPS” del modello “F24”

con causale contributo PXX/P10.

Per ulteriori istruzioni per il settore agricolo e  i  datori di lavoro domestici  si rimanda al testo della circolare.

Agricoltura:  scadenza anticipata al 30 settembre

Con il messaggio n. 3035  del 31 agosto Inps ha rettificato  quanto comunicato con la circolare  67/2023, l’INPS  

La modifica riguarda la presentazione dell’istanza di sospensione dei termini con riferimento al settore agricolo.

Il nuovo messaggio precisa che la domanda di sospensione con titolo “Sosp. eventi alluvionali 1° Maggio 2023 Emilia-Romagna”  va presentata  tramite:

  • - il nuovo “Cassetto previdenziale del contribuente”, sezione “Telematizzazione”, “Crea istanza AG”, per i datori di lavoro agricolo che assumono manodopera;
  • - il “Cassetto previdenziale per Agricoltori Autonomi”, sezione “Comunicazione bidirezionale”, “Invio comunicazione”, per i lavoratori agricoli autonomi.

L’istanza   poteva  essere presentata a partire dal 1° settembre 2023, e fino al 30 settembre 2023.


Fonte immagine: Foto di Hans da Pixabay

Tag: AGRICOLTURA E PESCA 2023 AGRICOLTURA E PESCA 2023 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 18/06/2024 TFS/TFR: nuova procedura di riscatto online

Nuova procedura online per l'inoltro delle domande di riscatto TFS/TFR . Le istruzioni nel messaggio INPS n. 2243 del 17 giugno.

TFS/TFR: nuova procedura di riscatto online

Nuova procedura online per l'inoltro delle domande di riscatto TFS/TFR . Le istruzioni nel messaggio INPS n. 2243 del 17 giugno.

ISCRO spettacolo: istruzioni per il  riesame  delle domande 2023

Le istruzioni INPS per la presentazione delle istanze di riesame e dei ricorsi amministrativi in tema di indennità di discontinuità per i lavoratori dello spettacolo

Integrazione salariale: domande  FIS  solo su OMNIA

La Procedura OMNIA IS diventa unica modalità di richiesta per l'assegno di integrazione salariale del FIS dal 1 luglio 2024.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.