HOME

/

PMI

/

IDENTITÀ DIGITALE

/

NOTIFICHE DIGITALI ATTI AMMINISTRATIVI: IL REGOLAMENTO IN VIGORE DAL 21 GIUGNO

Notifiche digitali atti amministrativi: il regolamento in vigore dal 21 giugno

Pubblicato in G.U. del 6 giugno il Decreto con le regole per le notifiche digitali di multe e altri atti amministrativi

Pubblicato in GU n 130 del 6 giugno 2022 il DPCM dell'8 febbraio recante il Regolamento della piattaforma per la notificazione degli atti della pubblica amministrazione, notifiche digitali.

In particolare, grazie a una piattaforma, gestita da PagoPa, gli enti pubblici potranno recapitare i propri atti amministrativi ovunque si trovino i destinatari degli stessi.

Il regolamento della piattaforma entra in vigore dal 21 giugno anche se per la piena operatività bisognerà attendere test di funzionamento.

Per farlo dovranno accedere alla piattaforma, così come i destinatari potranno accede in qualsiasi momento dal proprio dispositivo per la consultazione.
In sostanza, il nuovo sistema permetterà di economizzare su tempi e costi con un abbattimento delle spese legate alle notifiche che secondo l'Agenzia delle Entrate potrà arrivare a 50 milioni di euro annui.

Economizzare le spese nella pubblica amministrazione e ridurre i tempi anche per cittadini e imprese che potranno ricevere dai loro dispositivi gli atti amministrativi a loro indirizzati da parte della pubblica amministrazione.

Notifica digitale atti amministrativi: accesso dei mittenti 

La piattaforma che dovrebbe essere operativa entro l'estate, funzionerà grazie alla comunicazione da parte dei cittadini del domicilio digitale, ossia dell'indirizzo di posta elettronica certificata scelto per ricevere le notifiche delle Pubblica Amministrazione.

I mittenti ossia le P.A. accedono alla piattaforma tramite:

  • SPID di livello di sicurezza almeno significativo 
  • o CIE del  funzionario  incaricato di curare  le attività istruttorie preliminari all'adesione alla piattaforma.

Il funzionario incaricato compila il modulo di adesione, con  il quale vengono  anche  accettate  le  condizioni  del  servizio,  reso disponibile sulla piattaforma.

Il gestore della piattaforma invia  al domicilio  digitale del mittente, risultante dall'indice dei domicili digitali della Pubblica Amministrazione e dei Gestori  di  Pubblici  Servizi,  il  modulo  di adesione compilato.

Il mittente  restituisce  il modulo di adesione, sottoscritto con  firma  digitale  del  dirigente competente, tramite il canale disponibile in piattaforma.

I mittenti, perfezionato il procedimento di  adesione,  accedono alla  piattaforma  a  mezzo  SPID  di  livello  di  sicurezza  almeno significativo  o  CIE  dei  funzionari  autorizzati,  i  cui  estremi identificativi vanno inseriti nell'apposita pagina di configurazione.

Le persone giuridiche accedono alla piattaforma a mezzo  SPID  o CIE  dei  rispettivi  legali  rappresentanti,  ovvero  dei   soggetti delegati con le modalità

Il  gestore  della piattaforma   verifica   la   qualità  di legale rappresentante dell'utente,  inibendo  l'accesso  in  caso  di  riscontro

negativo, mediante accesso al Registro delle  Imprese ovvero, nel caso di enti, associazioni e ogni altro soggetto pubblico o privato non tenuti all'iscrizione nel Registro delle Imprese, mediante accesso alle base dati dell'Agenzia dell'entrate in grado di restituire tale evidenza o mediante acquisizione della dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la qualità di legale rappresentante e sottoscritta con firma digitale o altro tipo di firma elettronica qualificata dallo stesso dichiarante.

Notifica digitale atti amministrativi: accesso dei destinatari

I  destinatari  possono  eleggere  un  domicilio digitale di piattaforma o più domicili digitali di piattaforma diversificati  in relazione ai vari mittenti

Al  destinatario è consentito di  indicare un  recapito digitale tra quelli supportati dalla piattaforma, dove ricevere gli avvisi di cortesia. 

Il sistema verifica la correttezza di domicilio e  recapito  digitale attraverso la predisposizione di una  funzionalità di  conferma  da parte del destinatario. 

Il sistema consente al destinatario che accede alla  piattaforma di reperire, consultare e acquisire i documenti  informatici  oggetto di notificazione.

Per ciascuna notifica, la piattaforma  consente  di visualizzare: 

  • il mittente, 
  • la data e l'ora di  messa  a  disposizione dell'atto  sulla  piattaforma,  
  • l'atto  notificato,  
  • lo  storico  del processo di notifica, che include atti opponibili a terzi e avvisi di mancato recapito, e  codice  identificativo  univoco  della  notifica (IUN).

Il destinatario può scaricare e inviare a terzi  la  copia del documento, tramite l'apposita funzionalità messa a disposizione dal gestore della piattaforma e quelle  ulteriori  eventualmente  offerte dal sistema operativo sottostante.

Il gestore della piattaforma attesta la data e l'ora in  cui  il destinatario o il delegato accedono, tramite la piattaforma, all'atto oggetto di notificazione, mediante un sistema di marcatura  temporale certificato validamente opponibile a terzi. 

I destinatari,  attraverso  una  specifica  funzionalità della piattaforma possono conferire ai soggetti  delegati il  potere di  accedere alla stessa per  reperire,  consultare  e  acquisire,  per  loro conto, atti, provvedimenti, avvisi e comunicazioni  notificati  dalle amministrazioni.
La delega conferita attraverso una specifica funzionalità della piattaforma contiene nome, cognome  e  codice  fiscale  del  soggetto delegato, e può essere conferita per  tutti  o  anche  soltanto  per alcuni specifici  mittenti.  

La  piattaforma  elabora  un  codice  di accettazione che il delegante comunica al delegato.
Il soggetto delegato, accedendo alla piattaforma, presa  visione della proposta di delega, procede alla  sua  accettazione,  inserendo sulla piattaforma il codice di accettazione fornitogli dal delegante.

La piattaforma consente al  destinatario  di  revocare  in  ogni tempo la delega conferita, informando automaticamente il delegato.

Ti potrebbero  interessare gli e-book:

Tag: IDENTITÀ DIGITALE IDENTITÀ DIGITALE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IDENTITÀ DIGITALE · 05/08/2022 Nuovo Codice del consumo: i dati personali come modalità di pagamento del servizio

Da quest’anno diventano operative le modifiche al “Codice del consumo” che disciplinano la fornitura di contenuti e servizi digitali

Nuovo Codice del consumo: i dati personali come modalità di pagamento del servizio

Da quest’anno diventano operative le modifiche al “Codice del consumo” che disciplinano la fornitura di contenuti e servizi digitali

Delega INPS a persona di fiducia anche con videochiamata

Nuova funzione "Web meeting" per avere la Delega digitale INPS: accesso di persone di fiducia ai servizi online, per gli utenti in difficoltà

Digitalizzazione notifica atti in materia tributaria: tutte le regole

Notifica digitale atti: l’avviso di cortesia, il perfezionamento della notifica, la decadenza e la prescrizione, la conservazione dei documenti informatici

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.