HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO: CHIARIMENTI PER LA PA E SULLE SANZIONI

2 minuti, Redazione , 24/07/2018

Collocamento obbligatorio: chiarimenti per la PA e sulle sanzioni

Chiarimenti in due note dell'ispettorato nazionale del lavoro. Come si definisce il regime sanzionatorio e la prescrizione in caso di condotte omissive

Con la Nota n. 7561 del 10  luglio 2018 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro  ha   riepilogato  le modalità di  monitoraggio sull’applicazione della legge 12 marzo 1999, n. 68 sul collocamento obbligatorio nella pubblica  amministrazione. Il documento  si occupa   in particolare di :

1. Invio, ai sensi dell’art. 39 quater, comma 1, d.lgs. 165/2001, del prospetto informativo dicui all'articolo 9, comma 6, della legge 68/1999.

2. Trasmissione telematica, ai sensi dell’art. 39 quater, comma 2, d.lgs. 165/2001, della comunicazione contenente tempi e modalità di copertura della quota di riserva.

2.1 Copertura della quota di riserva di cui all’articolo 3 della legge 68/1999.

2.2 Copertura della quota di riserva di cui all’articolo 18, comma 2, della legge 68/1999.

3. Effetto della mancata osservanza delle disposizioni contenute nell’articolo 39-quater o di mancato rispetto dei tempi concordati.

 e fornisce anche le istruzioni di compilazione e il   modello per la nuova procedura telematica , disponibile dal 23  luglio 2018  a cui dovranno accedere le amministrazioni pubbliche con scopertura delle quote di riserva , che si trova  all’interno della sezione “Strumenti e servizi” del portale lavoro.gov.it. La trasmissione informatica del modello dovrà essere effettuata entro il 15 settembre 2018.  Le amministrazioni pubbliche che non hanno provveduto alla compilazione del prospetto  informativo entro il 28 febbraio 2018 potranno effettuare, entro il predetto termine del 15  settembre 2018, sia l’invio del prospetto informativo sia la trasmissione del modello di comunicazione.

Con  la nota prot. n. 6316 18 luglio 2018, vengono invece forniti  alcuni chiarimenti in merito alla natura giuridica dell’illecito relativo all’omessa assunzione dei soggetti disabili o appartenenti alle categorie protette di cui all’art. 15, comma 4, Legge n. 68/1999 nelle aziende private.

L' Ispettorato  lo definisce un illecito istantaneo ad effetti permanenti,  nel senso che l'omissione si consuma nel momento in cui spira il termine previsto ex lege,  e il soggetto sul quale grava l’obbligo  non provvede alla dovuta assunzione . Ricordiamo che il termine è il  60° giorno dall’insorgenza dell’obbligo ( il raggiungimento del numero mimimo di occupati).

Gli effetti offensivi della condotta sono permanenti in quanto si protraggono nel tempo fino a quando la situazione antigiuridica non viene rimossa secondo le modalità chiarite dalla nota INL del 23 marzo 2017.

La natura di illecito istantaneo   ha effetto sull’individuazione della norma applicabile per cui agli illeciti commessi   prima dell’entrata in vigore, in data 8 ottobre 2016, della nuove sanzioni previste dall’art. 5, comma 1 lett. b), del D.L. n. 185/2016 –  si applicherà  il regime vigente al momento della consumazione dell’illecito, per il  principio “tempus regit actum”.

Per quanto riguarda la prescrizione, gli ispettori dovranno considerare la decorrenza dal momento in  cui la condotta omissiva si è consumata, ovvero al 61° giorno successivo alla insorgenza dell’obbligo.

Ti potrebbero essere utili:

Agevolazioni disabili e Legge 104E book di A. Donati

la circolare  sui chiarimenti 2021 IVA agevolata veicoli disabili 

Tag: AGEVOLAZIONI DISABILI E INVALIDITÀ AGEVOLAZIONI DISABILI E INVALIDITÀ LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CONCORSI E OFFERTE DI LAVORO · 08/08/2022 Concorso Agenzia Dogane 2022: nuovo avviso

Primo bando di concorso Agenzia delle Dogane in arrivo il 30 agosto per 980 posti .Vediamo maggiori dettagli su requisiti, profili, professionali, stipendi previsti.

Concorso Agenzia Dogane 2022: nuovo avviso

Primo bando di concorso Agenzia delle Dogane in arrivo il 30 agosto per 980 posti .Vediamo maggiori dettagli su requisiti, profili, professionali, stipendi previsti.

Taglio cuneo fiscale e rivalutazione pensioni: le novità del DL Aiuti bis

Vediamo tutte le misure per le famiglie del nuovo decreto in arrivo e un calcolo degli aumenti previsti per pensioni e stipendi

Bonus 1000 euro lavoratori fragili:  a chi spetta e come

Le istruzioni per la domanda del bonus una tantum destinato ai lavoratori fragili che hanno superato il limite di assenze nel 2021: requisiti . Scadenza 30 novembre

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.