E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

DETASSAZIONE PREMI DI PRODUTTIVITÀ 2013: IN GAZZETTA IL DECRETO

1 minuto, 04/04/2013

Detassazione premi di produttività 2013: in Gazzetta il Decreto

Pubblicato in G.U. il DPCM del 22 gennaio 2013 sulle modalità di attuazione delle misure sperimentali per l'incremento della produttività del lavoro nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2013; aliquota per la detassazione al 10%, soglia di reddito dei beneficiari a 40.000 euro annui lordi, premio massimo di 2.500 euro lordi.

Forma Giuridica: Normativa - Decreto Ministeriale
Numero del 22/01/2013
Fonte: Governo Italiano
Ascolta la versione audio dell'articolo
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 75 del 29 marzo 2013, il Decreto interministeriale del 22 gennaio 2013 - Presidenza Consiglio dei Ministri, che stabilisce le modalità di attuazione delle misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro previste dalla Legge di Stabilit, nel periodo 1° gennaio 2013 - 31 dicembre 2013.
 
Nel limite delle risorse di cui al comma 481 dell'articolo 1 della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di
stabilita' 2013), per il periodo dall'1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2013, le somme erogate a titolo di retribuzione di
produttivita', in esecuzione di contratti collettivi di lavoro sottoscritti a livello aziendale o territoriale, ai sensi della normativa di legge e degli accordi interconfederali vigenti, da associazioni dei lavoratori comparativamente piu' rappresentative sul piano nazionale, ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operanti in azienda, sono soggette a un'imposta sostitutiva dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali pari al 10 per cento.
 
L'imposta sostitutiva trova applicazione con esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito da lavoro dipendente non superiore, nell'anno 2012, ad euro 40.000, al lordo delle somme assoggettate nel medesimo anno 2012 all'imposta sostitutiva di cui all'articolo 2 del decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 luglio 2008, n.126.
 
La retribuzione di produttività individualmente riconosciuta che può beneficiare dell'imposta sostitutiva non può comunque essere complessivamente superiore, nel corso dell'anno 2013, ad euro 2.500 lordi.
 

Tag: LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

Allegato

Decreto interministeriale del 22 gennaio 2013 - Presidenza Consiglio dei Ministri
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

L - 13/05/2013

Nel caso di reddito 2012 di 40.400 euro, quindi superiore in modo lievissimo alla soglia, la detassazione risulta inapplicabile? Dunque in questo caso il lavoratore dipendente è a tutti gli effetti penalizzato in quanto a retribuzione netta rispetto a chi ha avuto nel 2012 una retribuzione lorda leggermente inferiore?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI · 08/04/2024 Costo medio lavoro servizi postali: decreto e tabelle 2024/25

Il testo del decreto del ministero del lavoro con le tabelle del costo medio del lavoro nel settore distribuzione, recapiti e servizi postali, operai e impiegati per 2024 e 2025

Costo medio lavoro servizi postali:  decreto e tabelle 2024/25

Il testo del decreto del ministero del lavoro con le tabelle del costo medio del lavoro nel settore distribuzione, recapiti e servizi postali, operai e impiegati per 2024 e 2025

Ingresso lavoratori nomadi digitali: decreto in GU

Pubblicato il decreto con i requisiti per l'ingresso dei lavoratori extracomunitari altamente qualificati con lavoro da remoto e nomadi digitali.

Riforma fiscale: Dlgs in materia di riordino del settore dei Giochi pubblicato in GU

Nuove Regole per i Giochi Pubblici in Italia: Cosa cambia? Ecco il testo del Dlgs n. 41/2024 di riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza, pubblicato in GU

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.