HOME

/

FISCO

/

CERTIFICAZIONE UNICA 2022

/

CERTIFICAZIONE UNICA: SANATORIA NELLA CONVERSIONE DEL MILLEPROROGHE

1 minuto, Redazione , 04/03/2022

Certificazione Unica: sanatoria nella conversione del Milleproroghe

Sanatoria per le certificazioni 2015-2017 omesse, a certe condizioni La novità nella conversione in legge del Decreto Milleproroghe L. 15 2022


La legge di conversione del decreto Milleproroghe (DL 228-2021) , pubblicata in Gazzetta lo scorso 28 febbraio  , interviene non solo  con numerose  modifiche su scadenze future ma  anche sui termini già scaduti .

  Qui il testo coordinato della legge di conversione (n. 15-2022)

Si segnala in particolare per i sostituti di imposta il nuovo comma 5-bis all'articolo 3 che modifica l’art. 4 del D.P.R. 322/1998, in tema di obbigo di  trasmissione delle certificazioni uniche che i datori di lavoro sonso tenuti a rilasciare ai lavoratori  per attestare l'importo  complessivo delle somme  erogate, l'ammontare delle ritenute operate, delle detrazioni di imposta effettuate e dei contributi previdenziali e assistenziali. La novità riguarda in particolare i  periodi di imposta 2015, 2016, 2017per i quali si può fruire di una sanatoria.   . 

Come noto il termine ordinario per la consegna e l'invio all'Agenzia è  il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui le somme e i valori sono stati corrisposti.  

Il decreto Milleproroghe convertito in legge   dunque   prevede l'esclusione dalle sanzioni  ““Nei casi di tardiva o errata trasmissione delle certificazioni uniche relative a somme e valori corrisposti per i periodi d'imposta dal 2015 al 2017 " sempre che  la trasmissione della corretta certificazione  sia stata  effettuata entro il 31 dicembre del secondo anno successivo al termine ordinario.

 Si ricorda che il regime sanzionatorio per gli omessi o ritardati invii telematici  all'amministrazione finanziaria prevede:

  •  per ogni certificazione omessa, tardiva o errata si applica la sanzione di 100 euro in deroga a quanto previsto dall'art. 12, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472, con un massimo di 50.000 euro per sostituto di imposta.
  • Nei casi di errata trasmissione della certificazione, la sanzione non si applica se la trasmissione della corretta certificazione è effettuata entro i cinque giorni successivi alla scadenza indicata nel primo periodo.

ATTENZIONE : Se la certificazione è correttamente trasmessa entro sessanta giorni dai termini previsti nel primo e nel terzo periodo, la sanzione è ridotta a un terzo, con un massimo di euro 20.000.

Tag: CERTIFICAZIONE UNICA 2022 CERTIFICAZIONE UNICA 2022 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CERTIFICAZIONE UNICA 2022 · 06/04/2022 Certificazione Unica Inps 2022 : come si ottiene

Disponibile sul sito Inps la certificazione Unica 2022 per pensionati e altri utenti. le modalità per ottenerla anche da soggetti delegati dal titolare.

Certificazione Unica Inps 2022 : come si ottiene

Disponibile sul sito Inps la certificazione Unica 2022 per pensionati e altri utenti. le modalità per ottenerla anche da soggetti delegati dal titolare.

Certificazione Unica 2022 in scadenza:  occhio alle ricevute

Modalità, soggetti obbligati , sanzioni sulla trasmissione all'Agenzia delle Certificazioni Uniche e la consegna ai percipienti. Attenzione alla conferma d' invio

Certificazione Unica 2022: come indicare le agevolazioni agli impatriati

CU 2022: codici e indicazioni sui redditi soggetti ai regimi agevolati per il rientro di docenti e ricercatori e per gli impatriati, lavoro dipendente e lavoro autonomo

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.