HOME

/

DIRITTO

/

CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2024

/

COMMERCIALISTI: CONTRIBUTI 2024 PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Commercialisti: contributi 2024 per la formazione professionale

Il bando per i rimborsi dalla CDC per la formazione continua effettuata nel 2023: requisiti , importo, modalità di richiesta. Domande fino ad esaurimento dei fondi

Pubblicato  l'8 aprile 2024 il bando della Cassa dottori commercialisti  per l'attribuzione di contributi economici agli iscritti  per la partecipazione ai corsi di formazione continua o acquisizione di nuove competenze  effettuata nel 2023

Nell’ambito delle iniziative previste  dal “Regolamento Unitario in materia di previdenza e assistenza della CNPADC” sono fatti infatti stanziati   2 milioni di euro per  sostenere gli iscritti nella formazione professionale favorendo l’acquisizione di nuove competenze e  gli obblighi alla formazione continua. 

Si possono avere fino a mille euro di rimborso ma sono previsti precisi requisiti per l'ammissione al rimborso, relativi sia ai redditi degli iscritti che alle materie dei corsi . Vediamo di seguito le principali indicazioni sull'importo dei contributi le condizioni e le modalità di richiesta.

 La scadenza ultima è fissata al febbraio 2025 ma la domande saranno evase in ordine cronologico fino ad esaurimento dei fondi.

Qui il testo integrale del bando

Ti consigliamo:

NOVITÀ 2024
 Revisal ora include il modulo per la revisione legale delle nano imprese

La versione per Nano imprese di Revisal è adeguata ai recenti aggiornamenti normativi e prevede un menù semplificato, adatto all’attività del sindaco e revisore di un’impresa di minori dimensioni.

Scopri l'Offerta Formativa 2024: 

1) Formazione commercialisti: modalità di calcolo del contributo assistenziale

 L’importo del contributo è pari al 50% del costo, al netto di IVA, dei corsi/attività formative  ritenute idonee al riconoscimento dei crediti formativi professionali per l’anno 2023, specificate in dettaglio nel bando con i relativi codici  da indicare nella domanda.

Per coloro che al 31.12.2023 hanno un’età anagrafica inferiore a 35 anni l’importo del contributo è pari al 100% del costo al netto di IVA. 

L’istanza non è accoglibile qualora il costo complessivo sostenuto e documentato sia di importo inferiore a Euro 200,00 al netto di IVA.

Inoltre iI contributo erogato non può essere superiore a Euro 1.000 per ogni richiedente.  

2) Contributi formazione professionale: requisiti dei beneficiari

 I destinatari dei contributi sono i Dottori Commercialisti iscritti alla Cassa nell’anno  2024   che hanno avuto per l’anno 2023 il riconoscimento da parte dell’Ordine territoriale dei crediti formativi relativi al corso/attività formativa

Requisiti reddituali

I Dottori Commercialisti  richiedenti devono far parte di un nucleo familiare i cui componenti abbiano dichiarato nell’anno 2023 (produzione reddito 2022), un reddito imponibile complessivo non superiore a: 

  •  Euro 41.400,00 per richiedente unico componente del nucleo familiare; 
  •  Euro 53.750,00 per nucleo familiare con due componenti; 
  •  Euro 62.100,00 per nucleo familiare con tre componenti; 
  •  Euro 68.150,00 per nucleo familiare con quattro componenti;
  • Euro 73.250,00 per nucleo familiare con cinque componenti; 
  •  Euro 76.800,00 per nucleo familiare con sei componenti; 
  •  Euro 78.800,00 per nucleo familiare con sette o più componenti.

 Nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti uno o più figli portatori di handicap o malattie invalidanti il limite reddituale di cui al comma precedente è pari a: 

• Euro 74.400 per nucleo familiare minimo (un componente ed il figlio di Dottore Commercialista portatore di handicap), 

maggiorato del 40% per ogni ulteriore componente e del 60% per ogni ulteriore figlio  portatore di handicap. 

Per nucleo familiare si intende quello composto dal richiedente e da tutti coloro che, anche se non legati da vincolo di parentela, risultano nel suo stato di famiglia al momento di presentazione della domanda.

Ulteriori requisiti 

 Non aver beneficiato di altri contributi e sussidi da chiunque erogati per gli stessi corsi/attività formative oggetto di richiesta

 L’erogazione del contributo è sospesa in presenza di irregolarità contributiva verso la Cassa.

3) Formazione dottori commercialisti: domande e documenti richiesti

 La domanda, a pena di inammissibilità deve essere presentata esclusivamente utilizzando il servizio online CFC, disponibile sul sito www.cnpadc.it, 

  •  a partire dal 4/04/2024 e 
  • fino ad esaurimento dei fondi stanziati e
  •  comunque non oltre il 28/02/2025. 

È ammessa una sola domanda e non saranno ammesse domande/documentazioni presentate con modalità diverse.

Documentazione da allegare

La domanda  dovrà essere corredata da:

  •  a) autocertificazione di stato di famiglia alla data della domanda il cui modello è integrato all’interno del servizio on line; 
  • b) copia del tesserino del codice fiscale o della tessera sanitaria di tutti i componenti il nucleo familiare del richiedente come definito al precedente art. 4.1; 
  • c) in caso di separazione o divorzio: copia integrale della sentenza di separazione o divorzio;
  •  d) copia della fattura relativa alla spesa sostenuta; nel caso in cui la fattura sia stata rilasciata nei confronti dello studio associato o STP cui si partecipa è necessario che nel corpo della fattura sia indicato il nome/i dei soci che hanno fruito della formazione con il relativo importo corrispondente. Nel caso in cui la fattura non contenga le informazioni necessarie si potrà allegare altra documentazione a supporto oppure dichiarazione del richiedente attestante il costo relativo al corso/attività formativa da lui stesso fruito;  
  • e) documentazione rilasciata dall’Ente formatore o dall’ordine professionale attestante la materia oggetto del corso/attività formativa di cui si chiede il contributo con l’indicazione del codice materia 

 Nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti uno o più figli portatori di handicap o malattie invalidanti, per l’applicazione dei maggiori limiti di reddito  è necessario allegare anche la copia della certificazione rilasciata dalla commissione medica come previsto dall’art.4 della Legge del 5 febbraio 1992, n.104.

Scopri l'Offerta Formativa 2024: 

Ti consigliamo:

NOVITÀ 2024
 Revisal ora include il modulo per la revisione legale delle nano imprese

La versione per Nano imprese di Revisal è adeguata ai recenti aggiornamenti normativi e prevede un menù semplificato, adatto all’attività del sindaco e revisore di un’impresa di minori dimensioni.

4) Formazione commercialisti: le materie ammesse al rimborso

Saranno ammessi al contributo i corsi/attività formative di cui alle materie  generali  indicate  Nel bando la tabella dettagliata

Saranno ritenute ammissibili anche le spese relative a corsi/attività di formazione fruiti in forma di abbonamento o a costi forfettizzati, purché comprendano almeno una delle materie di seguito indicate.

Fonte immagine: martaposemuckel da Pixabay
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CORSI FORMAZIONE MAGGIOLI - FISCOETASSE.COM - COMMERCIALISTA TELEMATICO · 30/05/2024 Monitoraggio fiscale e compilazione del Quadro RW: corso online 11.07.2024

Webinar dedicato al monitoraggio fiscale con l’ottica della compilazione del Quadro RW. Corso in fase di accreditamento per Commercialisti. Al via l'11 luglio 2024

Monitoraggio fiscale e compilazione del Quadro RW: corso online 11.07.2024

Webinar dedicato al monitoraggio fiscale con l’ottica della compilazione del Quadro RW. Corso in fase di accreditamento per Commercialisti. Al via l'11 luglio 2024

La commutazione sanzioni non è solo per omesso versamento imposte

Principio della Cassazione che chiarisce cosa viene commutato dal contribuente al commercialista colpevole di omissioni: sentenza n 10298/2024

Responsabilità Sindaci: ok della Camera al tetto limite

Limitazione responsabilità del Collegio Sindacale di spa e srl: il testo con modifiche all'art 2407 approvato dalla Camera passa ora al Senato

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.