E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

RINNOVO E RILASCIO PASSAPORTI: DALL'11 MARZO PRESSO POSTE NEI PICCOLI COMUNI

Rinnovo e rilascio passaporti: dall'11 marzo presso Poste nei piccoli comuni

Il MIMIT annuncia l'avvio del nuovo servizio sperimentale di richiesta e rinnovo passaporti negli uffici postali: dove sarà possibile

Il MIMIT annuncia con comunicato stampa del 1 marzo che dal prossimo 11 marzo si apre la fase sperimentale del nuovo servizio di richiesta e rinnovo dei passaporti negli uffici postali dei Comuni con una popolazione inferiore a 15 mila abitanti.

L'iniziativa, nata in seguito alla firma di una apposita Convenzione tra Poste Italiane, Ministero dell’Interno e Ministero delle Imprese e del Made in Italy, consente ai cittadini residenti o domiciliati nei Comuni inclusi nel progetto Polis (di seguito dettagliato) di presentare direttamente allo sportello dell’ufficio postale la pratica di richiesta o rinnovo del passaporto, senza doversi recare in Questura, con la possibilità di ricevere il documento direttamente al proprio domicilio.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Ti consigliamo di visitare la sezione della Collana Facile per tutti con tanti e-book tra i quali:

  • Finanze facili per tutti: come gestire i propri soldi,
  • Guida ai congedi straordinari,
  • Retribuzione festività in busta paga e altri.

1) Rilascio e rinnovo passaporti: possibile presso le Poste

Il comunicato del MIMIT evidenzia che il servizio verrà avviato in via sperimentale a San Pietro in Casale e nella frazione di Dozza a Toscanella (entrambe in provincia di Bologna) in vista della sua progressiva estensione a tutto il territorio nazionale, 

Pe raccedere al servizio si richiesta del passaporto, bisognerà consegnare all’operatore dell’ufficio postale:

  • un documento di identità valido, 
  • il codice fiscale, 
  • due fotografie una delle quali autenticata, 
  • e pagare in loco il bollettino per il passaporto ordinario (42,50 euro) e una marca da bollo da 73,50 euro.

Per accedere al servizio di rinnovo del passaporto sarà necessario consegnare all'ufficio postale:

  • oltre ai documenti su indicati
  • anche il vecchio passaporto o la copia della denuncia di smarrimento o furto del vecchio documento. 

Grazie alla piattaforma tecnologica in dotazione agli Uffici Postali Polis, l’operatore raccoglierà le informazioni e i dati biometrici del cittadino (impronte digitali e foto), ritirando il vecchio passaporto o la copia della denuncia di smarrimento in caso di rinnovo, e invierà poi tutta la documentazione all’ufficio di Polizia di riferimento.

L’iniziativa rientra nel progetto “Polis - Case dei servizi di cittadinanza digitale”, promosso dal Mimit con Poste Italiane nell’ambito del Piano Nazionale Complementare al PNRR, che tra le altre iniziative prevede la creazione di “sportelli unici” di prossimità nei Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti per facilitare l’accesso dei cittadini residenti ai servizi pubblici in modalità digitale.

Con l’avvenuta stipula di Convenzioni di servizio con l’INPS, il Ministero della Giustizia e il Ministero dell’Interno, sono attivi presso gli Uffici Polis i servizi relativi al rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile, dei certificati previdenziali e di alcuni servizi giudiziari. 

Viene precisato che nei prossimi mesi sarà possibile fare richiesta della carta di identità elettronica e dei servizi dell’Agenzia delle Entrate. 

I nuovi servizi sono forniti dagli Uffici Postali allo sportello, nelle sale dedicate o tramite totem digitali che permetteranno al cittadino di eseguire le richieste in modalità self-service.

2) Proggetto Polis: che cos'è

Il MIMIT specifica che il progetto Polis prevede tre linee di intervento:

  • La prima prevede la creazione di “sportelli unici” di prossimità in Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, che facilitino l’accesso dei cittadini residenti ai servizi pubblici in modalità digitale, attraverso una piattaforma di servizio multicanale di Poste Italiane. L’intervento comporta la trasformazione di 6.910 Uffici Postali ubicati nei piccoli comuni, dotandoli di una infrastruttura digitale e tecnologica all’avanguardia.
  • La seconda linea d’intervento, “Spazi per l’Italia”, prevede la realizzazione di una Rete nazionale formata da 250 spazi per il co-working, la formazione nonché l’erogazione di servizi avanzati per professionisti, imprese, associazioni e singoli cittadini. Tale rete, digitalmente interconnessa, è realizzata attraverso la trasformazione di edifici direzionali e di grandi uffici postali distribuiti in tutte le province italiane.
  • La terza prevede un sostegno a Poste Italiane per la costruzione e l'installazione di 5.000 stazioni di ricarica per veicoli elettrici in 2.100 piccoli comuni italiani. Poste italiane – ai sensi del Decreto ministeriale MEF del 15 luglio 2021 (Allegato scheda Progetto Polis), attuativo del Decreto-Legge 6 maggio 2021, n. 59, art. 1 – è individuato quale soggetto attuatore in grado di garantire la totale copertura degli interventi su tutti i comuni interessati.Il progetto prevede un monitoraggio operativo del raggiungimento degli obiettivi tramite un Portale pubblico dedicato che assicura la trasparenza sui processi di gara e sui fornitori affidatari.Il Ministero monitora lo stato di avanzamento del progetto per mezzo dei sistemi informativi del Ministero dell’Economia e delle Finanze.
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 11/04/2024 Fisco e AppIO: messaggi su rimborsi e scadenze

Le Entrate informano del servizio di colloquio con i cittadini tramite App IO per: rimborsi in arrivo, scadenze e avvisi personalizzati

Fisco e AppIO: messaggi su rimborsi e scadenze

Le Entrate informano del servizio di colloquio con i cittadini tramite App IO per: rimborsi in arrivo, scadenze e avvisi personalizzati

Fondo promozione lettura: domande dal 3 aprile

Tutte le regole per le biblioteche per presentare entro il 3 maggio le domande di contributo per il fondo promozione della lettura 2024

Rinnovo e rilascio passaporti: dall'11 marzo presso Poste nei piccoli comuni

Il MIMIT annuncia l'avvio del nuovo servizio sperimentale di richiesta e rinnovo passaporti negli uffici postali: dove sarà possibile

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.