HOME

/

PMI

/

LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI

/

FATTURA DIFFERITA E FATTURA IMMEDIATA: CHE DIFFERENZA C'È?

Fattura differita e fattura immediata: che differenza c'è?

Vediamo la differenza tra fattura immediata e fattura differita e i codici da utilizzare per la fatturazione elettronica

Ascolta la versione audio dell'articolo

La fattura differita, che costituisce di fatto un ripilogo di tutte le fatture emesse nei confronti di uno stesso soggetto, è un documento fiscale emesso in data diversa rispetto alla data della transazione. 

Si tratta di una fattura che contiene tutte le operazioni eseguite nello stesso mese verso lo stesso clieto o fornitore.

La fattura immediata è il documento che si riferisce a una singola transazione, registrata al momento in cui è avvenuta. 

Le due tipologie di fatture seguono anche una tempistica diversa di emissione, di seguito i dettagli.

Fattura elettronica differita: gli adempimenti

La fattura elettronica differita va emessa entro il giorno 15 del mese successivo rispetto alla data della transazione

Essa si distingue per fattura relativa a:

  • prestazione di beni,
  • prestazioni di servizi.

Nel primo caso, sono richieste le seguenti informazioni specifiche:

  • Codice fattura differita,
  • Data di emissione,
  • DDT (Documento di Trasporto).

Nel secondo caso la fattura riepilogativa dei servizi, invece del DDT, sarà necessario allegare una serie di documenti che attestino l’esecuzione della prestazione. 

Fattura elettronica differita: i codici da usare

Il sistema SDI dell’Agenzia delle Entrate dal 2021 ha introdotto un codice TD specifico:

  • TD24: per la cessione di prodotti, con allegato il DDT che attesti l’invio della merce o documento equiparato. Può anche essere utilizzato per indicare l’esecuzione di una prestazione di servizi.
  • TD25: utilizzato esclusivamente per fatture elettroniche differite che prevedono cessioni di beni a un soggetto terzo da parte del cessionario tramite un proprio fornitore.

In merito alla data operazione, secondo la circolare 14/E/2019 dell’Agenzia delle Entrate, che conferma le direttive del Decreto IVA 633/72, è possibile inserire:

  • a. la data di una delle transazioni, preferibilmente l’ultima eseguita nel corso del mese,
  • b. l’ultimo giorno del mese.
  • c. la data in cui viene effettuato l’invio tramite il sistema SDI.

Infine per quanto riguarda il DDT (Documento di Trasporto) esso, ricordiamolo, attesta il trasferimento di un bene dal venditore all’acquirente.

Il DDT va allegato in copia alla fattura, e un'altra copia dovrà essere consegnata all’acquirente dal trasportatore o inviata direttamente tramite posta elettronica.

Nella fattura differita sarà quindi sarà necessario inserire i DDT relativi alle varie fatture riepilogate nella differita.

Fattura differita e immediata: che differenza c'é?

Ricordando che la fattura differita TD24 (ai sensi dell'art 21 comma 4 lettera a) del Dpr 633/72) è prevista come deroga al principio generale prescritto dal primo periodo del comma 4 dell’articolo, si specifica essa non è alternativa rispetto alla fattura immediata TD01. 

Il soggetto passivo potrà:

  • fatturare entro 12 giorni dal momento di effettuazione delle operazioni e quindi emettere fattura TD01), 
  • oppure se dovesse decidere di fatturare oltre i 12 giorni dal momento dell’operazione, emettere un’unica fattura per tutte le operazioni poste in essere nel mese di riferimento. In tal caso dovrà emettere fattura differita (TD24) al massimo entro il giorno 15 del mese successivo a quello a cui si riferiscono le operazioni riportate in fattura.. 

Tag: FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023 LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA FATTURA ELETTRONICA NELLA PMI · 14/05/2024 Sconto integrale superbonus: detrazione in base alla data di FT

Data fattura di fine anno salva il superbonus: le entrate chiariscono che rileva la data della fattura se inviata entro i termini allo SdI

Sconto integrale superbonus: detrazione in base alla data di FT

Data fattura di fine anno salva il superbonus: le entrate chiariscono che rileva la data della fattura se inviata entro i termini allo SdI

Pagamenti a cavallo d'anno: cosa prevede la Riforma Fiscale

Con la Riforma Fiscale il momento dell’incasso coincide con quello del pagamento anticipando il periodo d’imposta in cui il compenso fa reddito per il percipiente

Credito Pagamenti POS: sanzioni per omessa o tardiva comunicazione dati

Il DL n 39/2024 contiene, tra le altre, una norma sulle sanzioni per le omesse comunicazioni dei dati POS: il dettaglio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.