Scopri il nostro network Home Business Center Blog Site Center

Un Agenzia viaggi può riconoscere commissioni sul venduto a privati e strutture ricettive?

Arcano

Utente
Buon giorno a tutti,
spero che qualcuno di voi chiarisca un mio dubbio.
Da qualche mese un'agenzia di Viaggi invia giornalmente email proponendo i propri pacchetti, l'email è inviata in modo indiscriminato a privati, strutture ricettive, guide turistiche (personalmente lo ricevo ad ogni mio indirizzo email sia privato ché pubblico).
Dopo la descrizione della propria impresa in cui scrive di essere un Tour operation e descrive brevemente iservizi conclude con questa frase “Vi informiamo che i costi DEI TOUR sono al netto. VI rilasciamo una COMMISSIONE DI AGENZIA DI 5 € a persona sul venduto, fatturabile come da Direttiva Pacchetto Turistico D.L. 21/05/2018 n. 62.”

La mia domanda è: può un agenzia riconoscere commissioni a terzi in base alla Direttiva Pacchetto Turistico D.L. 21/05/2018 n. 62?
Ho letto la nuova direttiva europea sui pacchetti turistici citata nell'email e non parla di fatturazione a terzi.
Nel marasma di leggi e decreti esiste in materia fiscale e/o turistica qualcosa che permette questo tipo di operazioni?

Grazie
 
Mobile app for XenForo 2 by Appify
Alto