rimborso spese pubblicitarie da CEE

Discussione in 'Intrastat' iniziata da chiara84, 27 Settembre 2010.

  1. chiara84

    chiara84 Utente

    Buongiorno!
    Ho sostenuto delle spese di pubblicità in italia (fatturate da operatore italiano con iva 20%), io dovrei rifatturare una parte di queste spese ad un cliente in Inghilterra. Come fatturo? Con l'iva o senza? Ma rientra nelle cessioni intracomunitarie di servizi e quindi lo inserisco nella dichiarazione intrastat?
    Perfavore aiutatemi!! Grazie infinite!
     
  2. gunters

    gunters Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    Do per scontato che il tipo di prestazione di servizio sia una "spesa pubblicitaria".
    Da quanto mi pare di capire tra la società italiana e quella inglese è intercorso un mandato senza rappresentanza.
    Presumo anche che il soggetto Inglese sia un soggetto passivo della VAT.
    A partire dal 1 Gennaio 2010 le prestazioni di servizi cosiddette generiche assumono la territorialità del luogo del committente, se soggetto passivo.
    Vale a dire che un soggetto italiano che effettua una prestazione di serivizio ad un soggetto IVA comunitario emette una fattura senza esposizione dell'imposta.
    Sarà il soggetto inglese ad applicare l'imposta con il regime dell'inversione contabile.
    Le prestazioni di servizi generiche devono essere inserite negli elenchi itra.
     
  3. CRI

    CRI Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    buongiorno,
    nel quesito si parla di "riaddebito"; la prestazione è già stata assoggettata a iva in italia. non mi è chiaro che forma o tipologia di "servizio prestato" possa essere un riaddebito (penso, ad esempio a un risarcimento, a un riaddebito di spese varie, ecc ecc). anche io ho casi simili e li tratto come semplici riaddebiti. quindi in questo caso è sbagliata la fattura ita su ita? potete chiarire meglio? grazie
     
  4. gunters

    gunters Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    In effetti, CRI, il dubbio mi sarebbe venuto anche a me. Ora, di solito, la natura delle prestazioni non muta nei passaggi tra mandante e mandatario. Di certo è che, la fattura relativa alle spese pubblicitarie ad opera del prestatore italiano al committente italiano deve scontare l'IVA in italia. Il committente è italiano, il prestatore è italiano. Quindi, si applica la regola generale: l'imposta è dovuta dal soggetto passivo che effettua l'operazione. La regola della territorialità delle prestazioni pubblicitarie in base al luogo di utilizzo non opera più.
    Ora, se si va a "ribaltare" questa prestazione ad un soggetto passivo VAT inglese, dubito che si possa applicare l'art. 15 del decreto iva, che esclude dalla base imponibile il rimborso di spese anticipate in nome e per conto della controparte.
    Il punto è quindi: quale tipo di prestazione fatturo al soggetto inglese? Sul preambolo della direttiva sta scritto che l'imposta deve essere applicata nella maniera più generale possibile, salvo le esenzioni. Ma le esenzioni, proprio perchè eccezioni alla regola generale, devono essere interpretate restrittivamente.
    Mi rendo conto che la questione meriterebbe un approfondimento. Lo faremo.
     
  5. CRI

    CRI Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    ciao gunters,
    in effetti sui riaddebiti esteri io ho utilizzato - sempre e tuttora con grandi dubbi - art.15 (come dicevo riaddebiti intesi come "risarcimenti"....) a fronte di un mio fornitore ita che mi addebita con iva e mi rivalgo sul soggetto estero. Come hai detto tu nel caso della pubblicità essendoci magari un mandato avrebbe dovuto essere una (la butto lì salvo verifiche) triangolazione servizi art.7 ter ???
     
  6. gunters

    gunters Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    Triangolazione? Mhh, la triangolare è più materia di cessione di beni. Occorre indagare la natura del riaddebito. Però dovrebbe anche intervenire chi ha posto la questione. Magari trovo qualche pronuncia ministeriale.
     
  7. CRI

    CRI Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    o.t.: scusa gunters, mi daresti un parere sul mio quesito vodafone?
     
  8. gunters

    gunters Utente

    Riferimento: rimborso spese pubblicitarie da CEE

    CRI, dimmi dove rintracciarlo. Però, li ti do non un parere, ma una impressione.
    Sul forum voglio trattare solo problematiche di IVA estero.
     

Condividi questa Pagina

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE